Primi piatti

Tagliatelle rosse all’uovo senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Tagliatelle rosse all’uovo con pisellini e pancetta, senza glutine e senza lattosio

Tagliatelle rosse all'uovo senza glutine - La Cassata Celiaca

Tagliatelle rosse all’uovo senza glutine – La Cassata Celiaca

Le tagliatelle rosse all’uovo sono un primo piatto fatto in casa davvero sfizioso e molto saporito.

Preparate con un magnifico Mix per pasta fresca senza glutine di Nutrifree, sono difficilmente distinguibili da quelle con glutine e hanno un sapore eccellente.

Le ho aromatizzate con pomodori secchi sottolio e le ho condite in maniera semplice, solo con pisellini e pancetta.

Tagliatelle rosse all'uovo senza glutine - La Cassata Celiaca

Tagliatelle rosse all’uovo senza glutine – La Cassata Celiaca

Sono belle a vedersi e molto buone, un piatto allegro e festivo, perfetto per la domenica.

In realtà la pasta fresca può essere colorata e aromatizzata in moltissimi modi diversi.

Ad esempio io qui ho usato il prezzemolo, ma vanno bene anche il basilico, il concentrato di pomodoro, la curcuma, la paprika, il nero di seppia e il tea matcha.

Tagliatelle rosse all'uovo senza glutine - La Cassata Celiaca

Tagliatelle rosse all’uovo senza glutine – La Cassata Celiaca

Fare la pasta fresca è semplice e divertente.

Possiamo coinvolgere i bambini, usare la macchinetta per tirare la pasta, ma possiamo fare a mano usando il mattarello, come ho fatto io stavolta.

Questa pasta, benché non sia riuscita a frullare molto bene i pomodori e siano rimasti parecchi pezzi interi, è venuta liscia e ti tirava molto facilmente, restando elastica e non strappandosi.

Provateci, magari nel weekend.

Buon fine settimana, enjoy!


Tagliatelle rosse all'uovo senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 4 persone

3 uova medie (circa 50 g l’una)

240 g Mix per pasta fresca senza glutine Nutrifree

9 cucchiaini di pomodori secchi sottolio già tritati

2 cucchiaini di concentrato di pomodoro

per il condimento:

1 cipolla

150 g pancetta (certificata gluten free)

olio d’oliva

200 g pisellini (anche congelati)

sale

pepe

 

Procedimento

Versa un paio di uova nel boccale di un tritatutto, unisci i pomodori secchi tritati e il concentrato.

Frulla finché non ottieni un composto il più omogeneo possibile.

Se fai fatica, puoi anche unire un cucchiaio di mix prelevato dal totale.

Versa il mix in una ciotola, unisci le uova, anche quelle con i pomodori ed impasta bene.

Devi ottenere una pasta liscia, omogenea, elastica e soda, ma non troppo dura.

Riponila in un sacchetto per alimenti e mettila da parte per 30 minuti.

Nel frattempo prepara il condimento.

Trita finemente la cipolla e taglia sottilmente la pancetta.

Scalda 4 cucchiai di olio in una casseruola e fai soffriggere dolcemente cipolla e pancetta.

Infine unisci i pisellini, aggiusta di sale e di pepe e diluisci con un poco di acqua.

Copri con un coperchio e lascia cuocere a fiamma dolce per circa 15 minuti o finché i pisellini non sono teneri e l’acqua non si è quasi asciugata.

Stendi la pasta sottilmente con un mattarello, oppure usa la macchinetta per pasta, passandola alla tacca 4 (in una macchinetta che va da 1 a 9).

Tagliala anche un con coltello in lunghe strisce di un dito di larghezza (una via di mezzo tra pappardelle e tagliatelle) oppure usa l’accessorio apposito della macchinetta per pasta.

Porta a bollore una casseruola con dell’acqua salata e cuoci la pasta per 3 o 4 minuti, tenendola al dente.

Versala nella casseruola con il condimento, manteca bene e servi subito.

Consigli

Se non trovi questo mix puoi usare quello che trovi più facilmente, ma è probabile che tu debba usare meno uovo, quindi aggiungine poco per volta.

Se vuoi la versione vegetariana, puoi omettere la pancetta.

Non c’è traccia di lattosio in questa ricetta, a meno che tu non scelga un mix che tra gli ingredienti riporta il latte in polvere.

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.