Dolci/ video ricetta

Madeleines bi gusto senza glutine

Questo articolo è disponibile anche in: Français (Francese)

Madeleines bi gusto senza mix industriali e con video ricetta

Madeleines bi gusto senza glutine - La Cassata Celiaca

Madeleines bi gusto senza glutine – La Cassata Celiaca

Ho già preparato le madeleines, sia dolci che salate, ma queste madeleines bi gusto hanno una marcia in più e sono senza mix industriali e senza mais.

Ho visto moltissime volte le madeleines con il guscio di cioccolato e desideravo rifarle da molto tempo, ma non ho mai avuto l’occasione.

Trovo che siano bellissime e che diano un tocco di eleganza che le madeleines al naturale, benché belle, non hanno.

Madeleines bi gusto senza glutine - La Cassata Celiaca

Madeleines bi gusto senza glutine – La Cassata Celiaca

Stavolta ho sglutinato la ricetta trovata qui e ho personalizzato le finiture.

Ho due tipi di stampi in silicone, per madeleines di taglia classica e poi quelle mini.

Le prime le ho farcite con una meravigliosa crema spalmabile al cioccolato fondente e le ho rivestita di cioccolato fondente.

Madeleines bi gusto senza glutine - La Cassata Celiaca

Madeleines bi gusto senza glutine – La Cassata Celiaca

Le miniaturizzate le ho solo rivestite di cioccolato bianco fuso.

Le piccoline hanno fatto una gobbetta un po’ sbilenca ma molto marcata, le grandi l’hanno sviluppata in cottura e si sono un poco appiattite dopo.

Io ho scelto di usare un mix di farine naturali senza xantano, se lo avessi aggiunto l’impasto si sarebbe stabilizzato di più e si sarebbe addensato meglio, ma le madeleines son venute delicate e scioglievoli per cui sono contenta di non averlo usato.

Sono deliziose, delicate, golose e durano svariati giorni così senza rovinarsi.

Madeleines bi gusto senza glutine - La Cassata Celiaca

Madeleines bi gusto senza glutine – La Cassata Celiaca

Potete scegliere quelle che preferite e decidere se consumarle al naturale o farcirle come ho fatto io.

Vi ricordo che il mio ultimo libro “I miei dolci senza glutine” è in vendita su Amazon.
Lo trovate in formato Kindle, in formato cartaceo a colori e in formato cartaceo con copertina a colori e interno in bianco e nero.
I miei dolci senza glutine

I miei dolci senza glutine

Vi lascio alla video ricetta, felice settimana, enjoy!


Madeleines bi gusto senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti

100 g burro

100 g zucchero

scorza di un limone bio (facoltativo)

2 uova

60 g farina di riso finissima *

30 g amido di tapioca *

30 g fecola di patate *

4 g lievito per dolci *

25 g latte

5 g succo di limone (facoltativo)

per la finitura:

crema spalmabile al cioccolato fondente *

100 g cioccolato fondente *

100 g cioccolato bianco*

*tutti gli ingredienti contrassegnati da un asterisco devono essere certificati gluten free

 

Procedimento

Fai fondere il burro e aspetta che sia tiepido.

In una ciotola versa lo zucchero e la scorza del limone grattugiata e strofinali con la punta delle dita affinché si sprigioni tutta l’essenza del limone.

Unisci le uova e mescola con la frusta.

Setaccia le polveri e il lievito e uniscili al composto, mescolando con la frusta.

Unisci il burro e poi il suco di limone e, infine, il latte.

Mescola bene, copri la ciotola con pellicola e riponi il composto in frigo per non meno di 2 ore.

Trascorso questo tempo, versa per comodità il composto in una sacca da pasticceria e riempi gli stampi per madeleines fino a 3/4.

Se usi stampi in silicone, dovrai solo ungerli, rimuovendo l’eccesso; se usi stampi in alluminio, dovrai imburrarli e infarinarli.

Poggia gli stampi direttamente sulla griglia del forno e poi spostali con la griglia.

Metti gli stampi in frigo per 30 minuti e nel frattempo riscalda il forno a 190° in modalità ventilata.

Una volta il forno caldo, inserisci gli stampi con tutta la griglia nel forno e cuoci le madeleines di taglia classica per circa 12 minuti, le madeleines mini per circa 9/10 minuti.

Se cuoci due taglie differenti, dovrai infornare gli stampi separatamente.

Una volta cotte, staccale delicatamente e poggiale di taglio nello stampo.

Se vuoi farcirle con la crema dovrai farlo mentre sono ancora calde.

Se vuoi creare anche tu il guscio di cioccolato, dovrai lavare e asciugare gli stampi e far fondere al microonde il cioccolato tritato, mescolandolo ogni 30 secondi.

Versa un cucchiaino di cioccolato fuso nello stampo e poggia la madeleine, premendo leggermente per farla affondare nel cioccolato e far si che questo si distribuisca su tutta la superficie.

Io ho rivestito le madeleine piccoline con cioccolato bianco fuso e quelle farcite con crema le ho rivestite con cioccolato fondente fuso.

Lascia che il cioccolato cristallizzi (puoi mettere gli stampi in frigo per velocizzare il tutto) e poi stacca delicatamente i dolcetti e conservali in un contenitore di alluminio e fuori dal frigo.

 

Consigli

A me son venute 18 madeleines grandi e circa 20 di quelle piccoline.

Non lasciare troppo gli stampi riempiti di composto in frigo altrimenti sul fondo si depositerà la parte più pesante e, quando le cuoci, si formerà una pellicina superficiale che si stacca dal resto del dolcetto.

Puoi lasciarle al naturale o rifinirle come preferisci.

Durano svariati giorni ben chiuse in un contenitore di alluminio.

Se usi stampi in silicone, prima di colare il cioccolato per creare il guscio, lo stampo deve essere perfettamente lavato e asciugato, senza residui di alcun tipo.

Non è consigliato poggiare gli stampi su una placca da forno perché questa trattiene parte del calore che permette alla madeleine di formare la gobbetta, ecco perché vanno poggiate sulla griglia.

Poiché il mio composto è più liquido, spostare gli stampi con tutta la griglia ti permette di non fare fuoriuscire il composto durante i vari spostamenti frigo/forno.

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.