Dessert

Pancakes senza glutine con panna e crema alle nocciole

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Pancakes senza glutine con panna montata, Nocciolata bianca e nocciole tostate

Pancakes senza glutine con panna e crema alle nocciole - La Cassata Celiaca

Pancakes senza glutine con panna e crema alle nocciole – La Cassata Celiaca

I pancakes senza glutine con panna e crema alle nocciole sono un peccato di gola di incredibile bontà.

Un dessert di rapida e facile esecuzione, ma molto goloso e ricco, da regalarsi nelle fredde giornate invernali.

Ho già preparato moltissime volte i pancakes, le ultime versioni sono sempre state una rivisitazione di questa ricetta qui, di Rosa Maria.

Pancakes senza glutine con panna e crema alle nocciole - La Cassata Celiaca

Pancakes senza glutine con panna e crema alle nocciole – La Cassata Celiaca

Stavolta però non avevo la farina di riso finissima e mi messa a cercare un mix che potesse essere il più pulito possibile e che fosse molto simile alla ricetta di Rosa e ho trovato il mix Frolla di Nutrifree.

Si è prestato benissimo.

Pancakes super soffici e senza retrogusti, nemmeno i “non celiaci” se ne sono accorti.

Pancakes senza glutine con panna e crema alle nocciole - La Cassata Celiaca

Pancakes senza glutine con panna e crema alle nocciole – La Cassata Celiaca

Se il pancake di solito è accostato alla prima colazione, vi posso assicurare che come dessert fa la sua grandissima figura!

Basta molto poco:  panna montata, una favolosa crema alle nocciole come la Nocciolata bianca di Rigoni di Asiago, delle nocciole tostate e una spolverata di cacao amaro.

Ed ecco che il gioco è fatto e potrete servire un dolce sontuoso e magnifico con pochissimo sforzo.

Se siete fan dei dolci come lo sono io, potete farne una dose generosa e mangiarla a pranzo, come pasto unico… noi abbiamo fatto così per il pranzo della domenica e pazienza se dovremo fare qualche passeggiata in più per smaltire.

Felice settimana, enjoy!


Pancakes senza glutine con panna e crema alle nocciole - La Cassata Celiaca

Ingredienti

per la pastella:

1 uovo

50 ml olio di semi (meglio se dal sapore neutro)

280 ml latte

4 cucchiai di zucchero

4 g di sale

7 g di lievito per dolci (certificato gluten free)

185 g Mix per frolla senza glutine Nutrifree

per la decorazione:

panna montata

nocciole tostate

Nocciolata bianca di Rigoni di Asiago

cacao amaro in polvere (certificato gluten free)

 

Procedimento

Prepara la pastella per i pancakes.

Versa in un boccale lungo e stretto l’uovo, il latte e l’olio di semi e mescola bene con un minipimer (va bene anche se usi una ciotola e una frusta, ma con il boccale ti viene meglio dosare la pastella).

Unisci lo zucchero, il lievito, il mix e il sale e miscela molto bene con il minipimer in modo da ottenere una pasta liscia, senza grumi, omogena e non troppo liquida.

Lascia riposare per circa 20 minuti.

Scalda la piastra oppure una padella larga e antiaderente.

Ungi la piastra e rimuovi l’eccesso di olio con della carta assorbente.

Versa poco impasto sulla piastra e con il dorso di un cucchiaio cerca di dare una forma regolare e tonda.

Crea dei dischi di pastella sulla piastra, evitando di farli toccare tra di loro.

Una volta che sulla superficie si saranno formate tante bollicine, solleva i pancakes aiutandoti con una spatola e girali dall’altro lato.

Fai cuocere i pancakes per un altro minutino e adagiali su di un piatto.

Continua nella stessa maniera fino al termine della pastella.

Ne puoi ottenere una decina di circa 8 o 10 cm di diametro e non troppo spessi, in modo da poter abbondare con la decorazione.

Servi i pancakes, adagiandone tre o quattro su di un piattino e alternandoli a della panna montata, della Nocciolata fatta colare da un cucchiaino (se è troppo densa falla scaldare pochi secondi in microonde affinché fluidifichi), delle nocciole tostate e spezzate e termina con una spolverata di cacao amaro.

Servi subito.

 

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.