Non categorizzato

Pasta alla Norma

Piatto Vintage Easy Life Design

 

 

Ingredienti per 4 persone:
400 gr. pasta (pennette, rigatoni etc) – (per me pasta senza glutine Schaer I Classici)
1 kg pomodori rossi
1 grossa melanzana nostrale
150 ml salsa di pomodoro
1 cipolla
basilico
ricotta salata
olio d’oliva

 

[separator type=”space”]
Tempo di preparazione: 15 min
Le ricette della tradizione spesso sono molto semplici ma racchiudono l’essenza di una regione.
Succede con tutte le ricette, ma poi ci sono quelle che ti restano nel cuore e godono di una diffusione incredibile.
La pasta alla Norma la conoscono praticamente tutti. Molti sanno che è un piatto catanese, pochi sanno che il suo nome sembra derivare da un’esclamazione di Nino Martoglio, celebre commediografo catanese, che dopo avere assaggiato una pasta così bene e riccamente condita disse “E’una Norma!”, paragonandone l’estrema bontà all’eccellenza dell’opera di un altro rinomato catanese, il Bellini con  la sua Norma, appunto.
Mi sono resa conto che avevo proposto la versione al forno, ma la classica mi mancava e siccome la preparo quasi ogni settimana non mi resta che offrirne un bel piatto a voi.
Ecco la mia versione.
A presto.
Preparazione:
– Lavare, asciugare e tagliare a cubi la melanzana.
– Friggerla in abbondante olio caldo finchè i cubetti non diventano scuri, toglierli e poggiarli su carta assorbente, salandoli leggermente.
– Lavare i pomodori e incidere una croce sulla loro sommità.
– Metterli per qualche minutino in acqua bollente, scolarli e pelarli.
– Togliere i semini e tagliarli a cubettini.
– Soffriggere la cipolla tritata in una casseruola con dell’olio d’oliva e poi versare i pomodori concassé.
– Aggiungere la salsa e l’insaporitore, coprire e lasciare restringere la salsa.
– Cuocere la pasta, scolarla e versarla nella  casseruola con la pasta.
– Aggiungere le melanzane, il basilico sminuzzato e spolverizzare con abbondante ricotta salata.
[separator type=”space”]

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply
    Stefania
    14 Giugno 2013 at 8:04

    E buongiorno con questa succulenta pasta!
    Non mi è venuta subito voglia di rubarti qualche forchettata ma tra qualche ora mi verrà sicuramente!
    È un classico che conquista tutti i palati, il mio compreso 😉
    Bacetti sora ;-P

  • Reply
    Memole
    14 Giugno 2013 at 8:18

    Sfiziosissima!!!

  • Reply
    Caterina - La cucina di Tatina
    14 Giugno 2013 at 8:21

    Brava Sonia, un classico della nostra cucina a cui non si può resistere! Oggi anche io ho postato una ricetta sicilianissima! Un abbraccio!!

  • Reply
    Katia D G
    14 Giugno 2013 at 12:44

    Ciao Bedda, è da un po' che non passo e tu…guarda cosa mi combini! Sulla Norma non potevo non commentare. Come al solito, hai risvegliato in me tanti ricordi. Le mie papille gustative ballano, come non facevano da tempo. Peccato che quando ho provato a farla, in terra non sicula, mi hanno rifilato una ricotta salata che non era neanche una lontana parente della nostra. Bravissima come sempre. Baciuzzi

  • Reply
    Sonia
    14 Giugno 2013 at 16:24

    Stefy, l'ho mangiata anche per te! non ti senti sazia?? 😉 hihihi grazie tesorella, bacetti :-X

    Memole, grazie mille

    Caterina, grazie gioia, corro a vedere la tua, baciiii :-X

    Katia, ciao tesoro! sono contenta che ti si siano svegliate le papille, sono meno contenta che tu abbia difficoltà a trovare della decente ricotta salata…che peccato… grazie mille per avere trovato il tempo di passare e un bacione one one a te :-X

  • Reply
    NICOLETTA ROMANO
    14 Giugno 2013 at 16:29

    la farò penso sarà buonossima

  • Reply
    Mariabianca
    14 Giugno 2013 at 16:54

    Questa non poteva mancare nel blog di una siciliana.
    Bravissima,un abbraccio.

  • Reply
    Sonia
    14 Giugno 2013 at 17:06

    Nicoletta, grazie mille, si è buonissima vai tranquilla 😀

    Mariabianca, giusto! grazie e baciuzzi :-X

  • Reply
    silvanausa
    14 Giugno 2013 at 17:16

    ma che buona !la pasta alla norma io la faccio ma senza ricotta salata certo che con la ricotta tutto un altro sapere molto piu` gustosa
    ciao

  • Reply
    Sonia
    15 Giugno 2013 at 9:26

    Silvana, si in effetti la ricotta salata ci sta molto meglio, ma ci si arrangia con ciò che si trova no? bacioni cara :-X

  • Reply
    Solaria
    19 Giugno 2013 at 10:06

    buonissimissima la pasta alla norma! :p

    • Reply
      Sonia
      19 Giugno 2013 at 16:34

      grazie mille, a noi piace moltissimo 😀

  • Reply
    Raffaella Massa
    7 Agosto 2013 at 12:53

    quindi niente aglio e peperoncino nella ricetta classica? la cucinerò per la cena di domani sera. Ciao

  • Reply
    Raffaella Massa
    7 Agosto 2013 at 12:57

    ancora una cosa, le melanzane le fai spurgare sotto sale prima di cuocerle? ciao e grazie

    • Reply
      Sonia
      7 Agosto 2013 at 14:07

      ciao Raffy, le melanzane tagliate a cubetti non le metto col sale, ma quando le friggi fallo in olio abbondante, caldo e non ne mettere tantissimi di cubetti, ci stanno di più a cuocere ma non si inzuppano d'olio. Io ho usato l'insaporitore per sughi, ma volendo anche aglio e peperoncino ci stanno benissimo, la ricetta si presta a personalizzazioni, grazie a te 😀

    • Reply
      Raffaella Massa
      7 Agosto 2013 at 16:26

      Grazie sei un tesoro, smakkete

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.