Dolci/ Senza categoria

Crostata con orange curd e frutta fresca (anche per celiaci e senza lattosio)

Ingredienti:
per la base:
pasta sfoglia (per me base per crostate senza glutine e lattosio Glutabye)
per la orange curd di Fabiana:
300 ml succo di arancia
2 tuorli
2 uova
le zeste di 3 arance
210 gr. zucchero semolato
3 cucchiai olio d’oliva delicato (oppure olio di riso)
30/35 gr. di fecola di patate (per me senza glutine Easyglut)
1 cucchiaino pasta di arance (mia aggiunzione)

per la decorazione:
frutta fresca (kiwi, pesca tabacchiera, uva nera, fichi freschi)
gelatina a freddo per lucidare
Tempo di preparazione: 20 min.
Pentolino Ballarini linea Greenline
Il mio primo dolce senza lattosio per augurarvi un buon inizio settimana di agosto. Io e mia sorella siamo celiache e mio cognato è intollerante al lattosio 😉 Cadeva a puntino una base per crostata della Glutabye senza glutine e lattosio. E’ più una base di sfoglia che una frolla, per cui tra gli ingredienti ho messo la pasta sfoglia da sagomare e cuocere in bianco per circa 30″. Poichè la mia era già precotta, mi sono limitata a pennellarne il fondo e i bordi con Fiordifrutta ai limoni e cuocerla ancora 15″ a 160°.  Voi potreste cuocerla direttamente pennellandola con la marmellata a piacere, badando che non gonfi, quindi bucherellatela per bene su tutta la superficie. 
Per la orange curd ho usato lo Speedy Chef Tupperware, che mi ha aiutato a montare in due secondi le uova con lo zucchero e la fecola. E’ completamente smontabile e lavabile in lavastoviglie(ad esclusione della guarnizione) e non necessita di corrente elettrica, per cui lo possiamo portare in vacanza, in campeggio,  in gita senza problemi. Infine ho usato la gelatina alimentare neutra a freddo per pennellare la frutta e i bordi della crostata, per proteggerla e renderla più lucida e gradevole alla vista (Montersino docet).  
Preparazione:
– Pennellare la base della crostata con marmellata di limoni e cuocerla a 160° per 15″/20″ (mi riferisco alla base precotta).
– Spremere le arance e filtrare il succo.
– Montare bene uova con zucchero e aggiungere la fecola.
– Aggiungere il cucchiaio di pasta di arance, le zeste e diluire il tutto col succo di arancia.
– Mettere il composto sul fuoco, mescolando di continuo finchè non addensa (o non vela la paletta di legno).
–  Filtrare la crema, incorporare l’olio, coprire con pellicola a contatto e lasciare raffreddare.
– Versare la crema sulla base e coprire con frutta fresca a piacere. 
– Pennellare la frutta con la gelatina e tenere in frigo almeno un paio d’ore prima di servire.

You Might Also Like

19 Comments

  • Reply
    Barbara
    6 agosto 2012 at 14:38

    Fresca e deliziosa, brava!

  • Reply
    Sonia
    6 agosto 2012 at 14:44

    Barbara, grazie :-))

  • Reply
    sississima
    6 agosto 2012 at 14:48

    questa crostata è irresistibilmente golosa! Un abbraccio SILVIA

  • Reply
    RaffaellaM
    6 agosto 2012 at 14:57

    Lo sapevo, vengo qui e trovo subito un'idea geniale per fare una gelatina di frutta senza glutine, io recentemente ho usato della marmellata di abicocche messa a scaldare e diluita con un goccio d'acqua ma mi son rimasti diversi residui di albicocche e l'ho dovuta passata nel colino. Devo cercare questa Fior di frutta ai limoni al supermercato, in ogni caso complimenti per la torta

  • Reply
    Mariabianca
    6 agosto 2012 at 15:02

    Anch'io ho appena postato una crostata ma con la frolla. Una delizia alla vista,con tutta quella frutta dentro….bravissima.

    • Reply
      Sonia
      6 agosto 2012 at 15:11

      Grazie cara!! ora vengo a vedere la tua :-XX

  • Reply
    Sonia
    6 agosto 2012 at 15:02

    Silvia, grazie mille :-X

    Raffaella, la prossima volta passalo col minipimer e vedrai che è meglio ;-)) tutti le confetture Rigoni di Asiago sono senza glutine 😉
    grazie mille :-DD

  • Reply
    Fabipasticcio
    6 agosto 2012 at 17:45

    Per le confetture sono a postissimo! Ho quelle fatte da me 😉 Sono incantata dal risultato che hai ottenuto e vedo che l'orange curd ti è venuto più che benone! bravissima come sempre, se fossi lì ti abbraccerei forte forte baciuz!♥

    • Reply
      Sonia
      7 agosto 2012 at 15:34

      Grazie mille carissima!! la ricetta è tua ed è grandiosa..io umile esecutrice fui ;-)) abbracci e bacioni anche a te :-X.

  • Reply
    Micol
    7 agosto 2012 at 16:48

    Che bella frutta che hai utilizzato!! Fai felici tutti.. celiaci, intolleranti al lattosio.. senza tralasciare bellezza e gusto! sei proprio brava!! Smack!!

  • Reply
    Claudia Magistro
    7 agosto 2012 at 18:57

    certo che per acchiappare in un vidiri e svidiri ssì spiciusa!
    Appena apri resti accussì con la bocca spalancata e ti dici…una fettina dopo cena ci starebbe d'incanto *_*
    grazie bedda, è una ricettina da fare in questa estate caliente
    t'abbraccio anche se sono appiccicaticcia? Ma no mi fici a doccia,m ti posso abbracciare 😉
    love
    Cla

  • Reply
    Anna Lisa
    7 agosto 2012 at 21:56

    Bellissima, estivissima, freschissima, golosissima!
    Come te 😉

  • Reply
    Marilena
    8 agosto 2012 at 6:23

    Estiva fresca e appetitosa…proprio ieri dalla suocera hanno mangiato tutti una buonissima crostata ed io no… 🙁 ma lascia che faccia una cosa del genere…..si pentiranno di comprare dolci confezionati!

  • Reply
    La Pozione Segreta - Vale
    8 agosto 2012 at 14:08

    Che delizia questa crostata, golosissima e bellissima con quella frutta colorata!

  • Reply
    Sonia
    8 agosto 2012 at 14:43

    Micol, se non stiamo attenti noi celiaci alle intolleranze degli altri chi dovrebbe? ;-)) Grazie mille ciccia e bacioni :-X

    Claudia, io non mi limito ad una fettina dopo i pasti, se non sono due non se ne parla ;-)) ma puru 'mpiccicusa t'abbrazzu e ti vasu :-X

    AnnaLisa, grazie gioia!! bacioni :-X

    Marilena, mia cara…queste ahimè noi le sopportiamo spessissimo! Ecco perchè faccio molte in casa, ne godono gli altri e principalmente io e mi rifaccio delle ingiustizie ;-))

    Vale, tanto tanto golosa era…questa crema è la fine del mondo! :-X

  • Reply
    dauly
    6 settembre 2012 at 9:11

    e ma allora mi vuoi proprio tentare! io e il curd non andiamo proprio d'accordo per via di uova e burro, ma questa versione come faccio a non provarla?

  • Reply
    Sonia
    6 settembre 2012 at 15:57

    carerrima…che bello rileggerti! intollerante a uova e burro? e allora questa la devi provare! ;-))

  • Reply
    stefania campagnuolo
    19 aprile 2014 at 0:23

    la ricetta è bella,ma la pasta di arance come si fa, oltre a possedere 'attrezzo giusto ?Grazie stefania campagnuolo

    • Reply
      lacassataceliaca
      19 aprile 2014 at 9:51

      ciao Stefania, se non hai la pasta di arance non è un problema, è solo un surplus che puoi togliere. Io la compro già così, non saprei dirti come si faccia. Grazie a te e buona giornata

    Leave a Reply