Piatto unico/ Street food

Vegan burger senza glutine

Panino vegan  e senza glutine

Vegan burger senza glutine - La Cassata Celiaca

Vegan burger senza glutine – La Cassata Celiaca

Come vi dicevo qualche giorno fa, mangiamo spessissimo cibo vegano (senza carne, pesce, uova e latticini) ma non ce ne rendiamo conto.  Da qui a preparare appositamente una ricetta vegana il passo è breve, basta avere la curiosità di provare. Tra tutte le ricette vegane provate, questo Vegan Burger senza glutine è stato la sorpresa maggiore.  E’ molto ma molto buono!

Nel mio caso ho dovuto preparare anche i panini perché fossero gluten free, ma come tutto il pane in genere, la miglior cosa che si possa fare quando lo si prepara in casa è farne grandi quantità e congelarlo; e così ho fatto io.

Mi sono sbafata questo mega panino con lo stesso gusto con cui mangio i burger di carne senza avere rimpianti né sensi di colpa e l’ho annaffiato con della buonissima birra gluten free come la Daura Damm.

La ricetta è presa da Oggi cucino Free numero 4 del 2016.

Enjoy!

 


Vegan burger senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 6 persone:

per i panini:

200 g acqua

5 g lievito di birra fresco

140 g Miscela per pane senza glutine né lattosio Molino Dallagiovanna

100 g Miscela per pane senza glutine Nutrifree

8 g miele millefiori

10 g olio d’oliva

3 g sale

2 cucchiai olio d’oliva

2 cucchiai acqua

20 g semi di sesamo *

per il condimento:

100 g lenticchie rosse decorticate*

500 g acqua

20 g pangrattato senza glutine e senza lattosio Le farine dei nostri sacchi

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

Un pizzico di sale

Un pizzico di pepe

2 cucchiai olio d’oliva

100 g pisellini

2 carote novelle

50 g cipolline sott’olio

1 cucchiaio di olio d’oliva

Un pizzico di sale

Un pizzico di pepe

3 cucchiai di senape di Digione*

3 cucchiai aceto balsamico di Modena

 

Procedimento:

Preparare i panini.

Versare l’acqua in una ciotola e aggiungere il miele e il lievito.

Unire le farine e iniziare a impastare (con l’impastatrice o con un cucchiaino di legno).

Quando la farina avrà assorbito l’acqua e non ci sono più grumi, unire olio e il sale, mescolando ancora per qualche minuto.

Coprire e lasciare lievitare fino al raddoppio.

Spostare la pasta lievitata su una spianatoia leggermente infarinata e dividere l’impasto in 6 bocconcini.

Lavorare ogni bocconcino sulla spianatoia in modo da ricavarne una pallina liscia e compatta.

Sistemare le palline ben distanziate tra di loro su una placca da forno ricoperta da carta da forno e lasciare lievitare nuovamente finché non risulteranno ben gonfie (ci vorranno circa 2 ore).

Fare un’emulsione con i due cucchiai di acqua e i due cucchiai di olio e pennellare con delicatezza la superficie dei panini.

Spolverarli con semi di sesamo.

Preriscaldare il forno a 200° e infornare i panini per circa 25’.

Farli raffreddare su una gratella.

Preparare le lenticchie, sciacquandole sotto acqua corrente.

Versare 500 g di acqua in una casseruola, aggiungere le lenticchie, salata un poco e portare a cottura seguendo le indicazioni sulla confezione (circa 15’).

Scolare le lenticchie e travasarle in una ciotola.

Unire il pangrattato, del sale, del pepe , l’olio e il prezzemolo.

Mescolare e dividere in 6 porzioni.

Lavorare i bocconcini di impasto, dando loro la forma di burger.

Tenere da parte e iniziare a preparare il condimento.

Fare scaldare in una casseruola un cucchiaio di olio d’oliva e unire i pisellini.

Pelare e tagliare a pezzettini le carote e unirle nella casseruola.

Aggiustare di sale e di pepe e portare a cottura, unendo un poco di acqua, se serve, per non fare asciugare troppo la preparazione.

Tenere da parte.

Mescolare la senape all’aceto balsamico.

Scaldare un pentolino e ungerlo con pochissimo olio.

Cuocere per pochi minuti i burger da ambo i lati.

Assemblare i panini: tagliare a metà i burger, condire con parte dei pisellini e delle carote, aggiungere qualche cipollina, coprire con poca salsa di senape e il burger e aggiungere ancora dei pisellini, delle carote, delle cipolline un poco di salsa.

Terminare con la calotta superiore del panino e servire subito.

Note:
Potete preparare l’impasto per i panini la sera prima e mettere la pasta in frigo tutta la notte; l’indomani mattina, togliete dal frigo la pasta e aspettate che torni a temperatura ambiente e inizi a levitare prima di procedere come sopra.
Potete preparare i pisellini con le carote il giorno precedente e conservarli in frigo, scaldandoli prima di assemblare i panini.

 

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Leti - Senza è buono
    2 giugno 2016 at 20:09

    Arrivo tardi ma arrivo! E come avrei potuto perdermi una tale delizia?! Impossibile! Carissima, questi panini con burger veg sono davvero il top 🙂 sai che ti adoro, adoro le tue ricette e questa è una delle tue che mi riprometto di preparare 🙂 bacioni <3

    • Reply
      lacassataceliaca
      5 giugno 2016 at 17:46

      Leti, lo sapevo che ti sarebbe piaciuto!! a favorire cara! grazie e bacioni

  • Reply
    Stefania
    3 giugno 2016 at 9:17

    Mmm boniii!
    Anche io faccio degli hamburger veg che non fanno rimpiangere quelli di carne, con i ceci, dovresti provarli!
    Baciii

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.