Dolci/ Natale

Panettone al pistacchio senza glutine

Panettone al pistacchio senza glutine - La Cassata Celiaca

Panettone al pistacchio senza glutine – La Cassata Celiaca

Buon venerdì e buon GFFD.

Vi avevo anticipato che avreste avuto più “dolci lunedì” questa settimana!

Non mi posso esimere nemmeno quest’anno dal pubblicare un panettone, ma stavolta sarà un panettone al pistacchio senza glutine.

Panettone al pistacchio senza glutine - La Cassata Celiaca

Panettone al pistacchio senza glutine – La Cassata Celiaca

Qui da noi in Sicilia c’è il grande Fiasconaro che produce artigianalmente panettoni di tantissimi gusti e questo è uno di quelli. Io non l’ho mai potuto assaggiare. Nella confezione mette anche la sua crema di pistacchi da spalmare e una palettina per spalmare la crema sul panettone davvero deliziosa.

Io per fare le foto non ho trovato la crema di pistacchi, ma vi suggerisco, se volete fare un regalino gastronomico natalizio, di confezionare una scatola inserendo al suo interno il panettone e un vasetto di crema di pistacchi (se avete in casa il Bimby credo che possiate farla da soli). Sarà un regalo molto gradito, specie se sarà gluten free.

Panettone al pistacchio senza glutine - La Cassata Celiaca

Panettone al pistacchio senza glutine – La Cassata Celiaca- Stampo panettone alto da 750 g Guardini

Il panettone è morbidissimo. Non ho inserito la granella di pistacchi al suo interno perché non a tutti piace sentirla sotto i denti, mi sono limitata a decorare la superficie con l’oro verde di Sicilia.

Potete confezionarlo con un foglio di cellophane. La glassa usata per far attaccare il pistacchio, con il trascorrere dei giorni, si scioglierà, lasciando una patina lucida e dolce davvero buona.

Come dice Luca Montersino “togliete via la carta del panettone prima del taglio”.

Il panettone resta morbido all’interno, non morbidissimo come il primo giorno, ma morbido quanto basta. Tuttavia, se volete che sia sofficissimo, fategli fare un micro giretto in microonde.

Potete preparare anche la versione salata, cioè il Panettone gastronomico per le feste, in alternativa a questo salato.

Panettone al pistacchio senza glutine - La Cassata Celiaca

Panettone al pistacchio senza glutine – La Cassata Celiaca

Se volete visionare la video ricetta del panettone senza glutine, nella versione con gocce di cioccolato, cliccate qui.

Altri panettoni preparati in passato:

Panettone ricoperto di cioccolato

Panettone con gocce di cioccolato

Buon fine settimana!

Questa ricetta va nella raccolta del #GFFD!

 

 


Panettone al pistacchio senza glutine - La Cassata CeliacaPreparazione:

Cottura:
Tempo totale:
Ingredienti:

Per il pre-impasto:

250 g farina (Preparato per dolci senza glutine Molino Dallagiovanna)

125 g uova

25 g tuorlo

50 g zucchero

3 g lievito di birra fresco

100 g latte

50 g burro

Per il 2° impasto:

tutto il pre-impasto

90 g farina (Preparato per dolci senza glutine Molino Dallagiovanna)

35 g polvere di pistacchi

50 g zucchero

3 g lievito di birra fresco

25 g tuorlo

50 g uova

60 g latte

75 g burro

1,5 g gomma di xantano

aroma panettone senza glutine

Per la glassa:

10 g albume

50 g zucchero a velo senza glutine

pistacchi interi non salati

 

Procedimento:

La sera precedente.

In una ciotola versare la farina e lo zucchero.

Far fondere il lievito nel latte appena tiepido e versare sia il latte che le uova nella farina, mescolando o con le mani (vigorosamente) o con la planetaria usando l’accessorio foglia.

Infine unire il burro fuso.

Mescolare molto bene, coprire la ciotola con pellicola trasparente e lasciare che lieviti tutta la notte, fuori dal frigo.

L’indomani mattina.

Versare il pre-impasto nella ciotola della planetaria con l’accessorio foglia.

Unire le polveri, lo xantano, lo zucchero e versare prima il latte in cui è stato sciolto il lievito e poi le uova pian piano.

Unire l’aroma panettone.

Lasciare che la pasta venga lavorata finché non diventa una massa collosa ma uniforme.

Unire poco per volta il burro a pomata e lasciare impastare.

Versare l’impasto, pesandolo, in uno stampo per panettone da 750 g.

Livellare la superficie e coprire con pellicola.

Lasciare lievitare finché non raggiunge il bordo dello stampo.

Cuocere a 180° per circa 40′.

Una volta freddo può essere decorato con la glassa.

Mescolare in una ciotola lo zucchero a velo con l’albume e quando si formerà una massa bianca simile al dentifricio, versarla a cucchiaiate sulla superficie del panettone.

Decorare con i pistacchi spezzati con le mani.

Lasciare che la glassa solidifichi e poi avvolgere nel cellophan.

IMG_1298IMG_1299

Note:
La quantità di pasta sarà leggermente superiore al necessario, potete versarla in un piccolo stampo per kougelhopf e lasciarlo lievitare e poi cuocerlo insieme al panettone.
Se non trovate l’aroma panettone avete due scelte: usare il rum oppure usare un liquore al pistacchio.
Di norma il panettone va capovolto e lasciato raffreddare a testa in giù: il mio panettone appena cotto aveva raggiunto quasi il livello dello stampo, solo la merlettatura dello stampo fuoriusciva. Ho capovolto lo stampo su una gratella per dolci e lasciato che lo stampo poggiasse sulla merlettatura senza toccare la superficie del panettone. Una volta freddo, un paio d’ore dopo, l’ho rimesso in piedi e ho ritagliato l’eccedenza della carta dello stampo.
Potete usare due stampi da 500 g con questo quantitativo, se volete dei panettoni più piccoli e meno alti.
Se volete una glassa coprente, montate lo zucchero a velo e l’albume con le fruste e otterrete una crema da spatolare sulla superficie e che, indurendo, formerà come una crosticina bianca, molto carina (questo serve anche a proteggere il panettone dall’aria)

 

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    Giovanna
    18 Dicembre 2015 at 10:08

    Carissima questo panettone è strepitoso, brava!!!! Un bacio e tanti auguri di Buone Feste

    • Reply
      Sonia
      19 Dicembre 2015 at 20:19

      Grazie Giovanna, bacioni a te e ti auguro un sereno Natale.

  • Reply
    lagaiaceliaca
    18 Dicembre 2015 at 13:45

    splendido sonia, con il pistacchio ancora di più!

    • Reply
      Sonia
      19 Dicembre 2015 at 20:19

      grazie mille Gaia!!

  • Reply
    Ketty Valenti
    19 Dicembre 2015 at 18:59

    Ti ho detto che sei una maghetta,che favola il tuo panettone così ricco del’oro verde che tanto amo,chissà che bontà,complimentissimi le tue mani non conoscono davvero limiti,chapeau!!!

    • Reply
      Sonia
      19 Dicembre 2015 at 20:20

      mihhhh Ketty, grazie mille di cuore!! baciotti

  • Reply
    Stefania
    21 Dicembre 2015 at 8:27

    Mizzica lo stavo lisciando… Fantastico questo panettone! Io lo farei fuori dalla mattina alla sera di natale 😉 brava!

    • Reply
      Sonia
      21 Dicembre 2015 at 15:22

      Stefania, ha ha ha ne dubito! 750 g manco tu te li puoi sbafare in un giorno! grazie mille! bacini

  • Reply
    Selene
    30 Dicembre 2015 at 23:39

    Che dire mi sembra fantastico !! io non ho ancora avuto il tempo per il panettone e con i pistacchi mi sembra ancora più intrigante 🙂 sei stata bravissima Buon 2016 !!!

    • Reply
      Sonia
      2 Gennaio 2016 at 17:52

      grazie mille Selene, tanti auguri anche a te!

  • Reply
    Dolci di Natale gluten free e mille auguri - La Cassata Celiaca
    23 Dicembre 2016 at 9:01

    […] Questa è la versione al pistacchio,  per i tradizionalisti ma golosi ne ho fatto uno al cioccolato. […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.