cioccolato/ Dessert/ Gelati

Tronchetto semifreddo al caffè senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Tronchetto semifreddo al caffè con plumcake al cioccolato e colata di cioccolato fondente

Tronchetto semifreddo al caffè senza glutine - La Cassata Celiaca

Tronchetto semifreddo al caffè senza glutine – La Cassata Celiaca

Questo tronchetto semifreddo al caffè è un dolce squisito e fresco molto facile da realizzare.

A differenza del gelato che in frigo diventa molto duro, il semifreddo non congela mai del tutto e questo grazie ad un bilanciamento preciso degli zuccheri presenti.

Io ormai da anni uso la ricetta dello chef Luca Montersino, con tante variazioni sul tema e quindi tanti sapori diversi.

La mia prima ricetta di semifreddo risale quasi agli albori di questo blog,  parliamo di nove anni fa.

Non avevo molte delle attrezzature, stampini, termometri e via discorrendo che ho acculato nel corso di questi anni.

Non avevo molta esperienza e quindi non mi sarei permessa di variare nulla rispetto alla ricetta originale.

Tronchetto semifreddo al caffè senza glutine - La Cassata Celiaca

Tronchetto semifreddo al caffè senza glutine – La Cassata Celiaca

Da allora ho imparato una montagna di cose e tra queste come realizzare un semifreddo nell’arco di massimo un’ora.

Non perché io sia Speedy Gonzales, ma perché nel frattempo ho scoperto due cose:

  • se metto in congelatore la ciotola in acciaio in cui colerò la crema pasticcera caldissima e la splamo sulle pareti, questa raffredderà molto prima.
  • Se incorporo la meringa alla crema anche tiepida, non si smonta, come dimostrato dalla crema chiboust.

A furia di guardare millemilioni di puntate Tv su cucina e pasticceria, mi sono fatta un piccolo bagaglio di esperienze.

Ah si, lo stampo.

Rigorosamente in silicone.
Tronchetto semifreddo al caffè senza glutine - La Cassata Celiaca

Tronchetto semifreddo al caffè senza glutine – La Cassata Celiaca

La pellicola trasparente lascia troppi segni sul semifreddo, a tratti è difficile da rimuovere perché si rompe facilmente con il risultato che, invece di tirar fuori dallo stampo il dolce in un nano secondo, ci si mette qualche minuto e, parlando di semifreddi, fa molta differenza.

Infine, l’uso di un magnifico plumcake con gocce di cioccolato già pronto riduce drasticamente il carico di lavoro.

Il dolce è buonissimo.

Si mantiene in congelatore per svariati giorni e lo si può affettare con grande facilità  ogni volta che si vuole un dessert fresco e goloso.

Con il dolce lunedì vi do appuntamento a settembre.

Mi prendo la pausa estiva per riposarmi e per sistemare ancora il blog.

Felice settimana, enjoy!


Tronchetto semifreddo al caffè senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 6 persone

1 confezione di plumcake con gocce di cioccolato Viall

per la crema pasticcera al caffè:

37 g tuorli

37 g zucchero semolato

10 g maizena (certificata gluten free)

7 g caffè solubile (certificato gluten free)

150 g latte

per la meringa italiana:

2 albumi

250 g zucchero semolato

4 cucchiai di acqua

finitura:

230 g panna montata

100 g cioccolato fondente (certificato gluten free)

50 g acqua

30 g cioccolato bianco (certificato gluten free)

gocce di cioccolato fondente (certificato gluten free)

 

Procedimento

Crema pasticcera al caffè.

Mescola i tuorli con lo zucchero e unisci la maizena e il caffè solubile.

Diluisci con il latte, versa tutto in una casseruola e cuoci la crema finché non inizia ad addensare, mescolando di continuo.

Cuoci per circa 3 minuti e poi versa la crema in una ciotola ben fredda, copri con pellicola a contatto e fai raffreddare.

Meringa italiana.

Monta gli albumi e quando iniziano a schiumare unisci 50 g di zucchero semolato.

Nel frattempo versa i cucchiai di acqua in una casseruola e poi versa 200 g di zucchero.

Metti la casseruola sul fuoco e cuoci lo sciroppo finché non raggiunge 121°.

Versa lo sciroppo a filo sugli albumi e monta con le fruste finché non ottieni una meringa ben sostenuta.

Incorpora la meringa alla crema pasticcera fredda, facendo attenzione a non smontarla.

Infine incorpora al composto anche la panna.

Assemblaggio.

Affetta il plumcake nel senso della lunghezza.

Versa circa metà del composto semifreddo nello stampo da plumcake in silicone.

Sistema una fetta di plumcake proprio al centro dello stampo, a coprire tutta la lunghezza dello stampo.

Versa quasi tutto il composto semifreddo, disponi nuovamente le fette di plumcake a coprire la lunghezza dello stampo e termina con quel poco di composto rimasto, spalmandolo in modo da camuffare il plumcake.

Riponi lo stampo in congelatore per circa 12 ore.

Al momento di finalizzare la decorazione, fai scaldare l’acqua in casseruola.

Quando è calda, ma non bollente, spegni la fiamma e unisci il cioccolato fondente tritato.

Mescola affinché si sciolga bene.

Trita finemente il cioccolato bianco.

Tira fuori lo stampo dal congelatore e rimuovi il tronchetto, sistemandolo su di un vassoio rettangolare.

Decora la superficie con il cioccolato fondente fuso e tiepido, con il cioccolato bianco tritato e le gocce di cioccolato.

Conserva il tronchetto in congelatore.

Al momento di consumarlo, potrai affettarlo senza tempi di attesa, il semifreddo non congela del tutto.

Tronchetto semifreddo al caffè senza glutine - La Cassata Celiaca

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Selene
    21 Agosto 2019 at 22:45

    Che tentazione è!!!! Mamma mia poi a quest ora non dovrei proprio guardare certi Blog così spaziali!! Notte con l acquolina 😜

    • Reply
      lacassataceliaca
      22 Agosto 2019 at 17:12

      hahahah mi sento in colpa! 🙂 grazie mille cara Selene, un abbraccio!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.