Non categorizzato

Cheesecake salate senza glutine né lattosio

La Cassata Celiaca

Ingredienti per 14  porzioni:
200 g fette biscottate (per me Fette biscottate ai cereali Schär senza glutine né lattosio)
100 g burro delattosato
150 g philadelphia senza lattosio
2 pesche
sale
pepe
olio d’oliva
peperoncino
basilico


Tempo di preparazione: 10′

Coppapasta con stantuffo Guardini

Buon venerdì e buon #GFFD!
Sono in ritardo, mi scuso e vi offro la cena…va bene lo stesso?
Mi piacciono le sfide, le raccolte e i contest e non per i premi o la vittoria ma perché mi stimolano a pensare a ricette nuove con accostamenti per me inusuali.
Parlo nello specifico della raccolta di Manuela e Leti, dolcissime e bravissime foodblogger che ogni mese organizzano la raccolta di ricette per i bimbi intolleranti e ogni mese suggeriscono la frutta e la verdura di stagione e l’intolleranza a cui attenersi. Per loro ho pensato di preparare il cheesecake freddo.
Io ho scelto le pesche e poiché non le ho mai consumate in un piatto salato ho pensato a questa ricetta fresca, velocissima e senza lattosio, basta usare prodotti delattosati o privi di lattosio nel caso in cui si fosse intolleranti anche alle proteine del latte o al latte vaccino.
Ideali come aperitivo ma anche come mono porzioni per una cena leggera e fresca, abbiate cura di tenerli sempre in frigo e di riporli in frigo anche dopo averli decorati perché col caldo il burro si scioglie.
Questa ricetta partecipa alla raccolta di Manuela e Leti per il mese di luglio
e partecipa anche al GFFD, qui potete lasciare le vostre proposte senza glutine.
Felice fine settimana!
Preparazione:
– Inserire nel boccale del mixer le fette biscottate e quando saranno ridotte in polvere aggiungere il burro.
– Ottenuto un briciolame umido, utilizzare un coppapasta di 10 cm per creare le basi delle mini cheesecakes, avendo cura di poggiarle su una placca coperta da carta forno.
– Riporre in frigo 2 ore.
– Pelare le pesche e tagliarle a cubotti.
– Scaldare dell’olio d’oliva in padella e fare rosolare a fiamma vivace le pesce, salando e pepando a piacere.
– Quando saranno rosolate ma ancora con la polpa ben soda, spegnere la fiamma e fare freddare.
– Mescolare il philadelphia e condire con sale e pepe a piacere.
– Adagiare un poco di formaggio sulle basi di fette biscottate, se lo si desidera spolverare con peperoncino in polvere, decorare con qualche cubetto di pesca e una fogliolina di basilico.
– Conservare in frigo.

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Federica Simoni
    17 Luglio 2015 at 12:39

    mi piacciono! Facili veloci e sfiziose!! Buon we ^_^

  • Reply
    Una Favola in tavola Il Mondo di Ortolandia
    17 Luglio 2015 at 14:44

    Domani li preparo:ottima idea Sonia! Ricetta inserita… grazie di esserci sempre!! un abbraccio grande

  • Reply
    Natalia
    18 Luglio 2015 at 17:19

    Sfiziosissima l'idea di utilizzare le fette biscottate per creare una base morbida. Bravissima. Mi piace la tua proposta.

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    19 Luglio 2015 at 4:58

    bellissima idea e proposta Sonia!! ma da te non ci sono mai dubbi 😉

  • Reply
    Carmine Volpe
    19 Luglio 2015 at 14:24

    una interessante diversa e gustosa versione di cheese cake

  • Reply
    lacassataceliaca
    19 Luglio 2015 at 15:46

    Federica, grazie tesoro! baci

    Manuela, grazie a voi carissima, bacioni e buona domenica

    Natalia, grazie tesoro! bacioni grandi

    Elena, mihhhh grazie tesorella, baciuzzi

    Carmine, grazie mille e felice domenica!

  • Reply
    Welda
    19 Luglio 2015 at 19:28

    Ma che bella idea la cheesecake salata!!! La adoro!!! Sei superlativa…..:)
    Se vuoi giocare ti ho nominato per un tag https://cioccolatoeliquirizia.wordpress.com/2015/07/06/very-nice-blog-fmtech-award-2015/

  • Reply
    www.mipiacemifabene.com
    21 Luglio 2015 at 9:59

    Ricetta davvero originale, complimenti !! Sono passata apnea ho letto il tuo messaggino, grazie per essere passata. Un bacione e a presto
    F*

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.