Non categorizzato

Frittata ortolana al forno con ciabatta senza glutine


Ingredienti per 4 persone:
6 uova
1 melanzana
1 peperone rosso
1 peperone giallo
1 zucchina
2 grossi pomodori ramati (per me pomodorini piccadilly)
cipolla (omessa)
60 g formaggio grattugiato
sale
pepe
olio d’oliva
prezzemolo
per la ciabatta senza glutine:
300 g farina (per me preparato senza glutine per pane e pizza Molino Dallagiovanna)
100 g farina (per me mix per pane senza glutine Nutrifree)
150 g lievito madre (per me senza glutine)
5 g sale
20 g olio d’oliva
350 g acqua

Tempo di preparazione: 15 min

Buon mercoledì.
Oggi vi offro una buonissima frittata trovata su Cucina Moderna di agosto (pag. 37).

Non la solita frittata, ma una ricchissima frittata con verdure e formaggio cotta al forno con un mare di fresche verdure.

Ho omesso il formaggio spalmabile previsto nella ricetta e da distribuire sulla frittata prima di cuocerla, ma era ottima lo stesso.

Si consuma fredda o tiepida e io l’ho accompagnata con una ciabatta di pane senza glutine di cui vi lascio la ricetta perché era buonissimo. 
E’ stata la prima volta in cui ho usato il neonato lievito madre senza glutine. 
L’ho rifatto per la terza volta, ma stavolta a differenza delle altre volte, ho usato la sola farina di riso finissima senza glutine, senza aggiungere la farina di mais finissima. 
Mi piace decisamente di più, ha un colore neutro (e va benissimo anche per preparare dei dolci  visto che stavolta manca la colorazione giallastra che c’era negli altri e che non mi piaceva si notasse nelle ricette dolci), uso quasi la metà dell’acqua che usavo per i rinfreschi dei precedenti LM, è ben più sodo diversamente dai precedenti che erano più morbidi (molto più morbidi, quasi fluidi) e lievita che è una meraviglia in pochissimo tempo. Vedrò la resa appena le temperature scenderanno, ma da ciò che noto questo LM è venuto su bene.
La ciabatta la dedico alle ragazze di Panissimo. La raccolta del mese stavolta è ospitata dalla bravissima Sandra Pilacchi nel suo blog “Sono io Sandra” che tra l’altro, insieme a Barbara, è la creatrice di questa raccolta.
Buona giornata e a presto.

Con questa ricetta partecipo al contest di Ariosto nella sezione contorni.

Preparazione:
Per la fritatta:
– Lavare, asciugare e tagliare a julienne tutte le verdure.
– Farle rosolare in una casseruola con dell’olio d’oliva, versando prima i peperoni, poi la melanzana e infine zucchina e pomodori.
– Insaporire il tutto con l’insaporitore e fare cuocere per 10’/15′.
– Sbattere in una ciotola le uova, insaporirle con il  formaggio grattugiato, sale, pepe e prezzemolo tritato.
– Foderare uno stampo da 20 cm con carta forno bagnata e strizzata.
– Aggiungere le verdure (non tutte perché sono tante, ma più della metà) alle uova battute e versare tutto nello stampo.
– Cuocere a 200° per circa 20′.
– Smodellare e servire tiepida o fredda.
Per il pane:
– Versare il lievito madre nella ciotola e diluirlo con tutta l’acqua.
– Versare le farine, il sale e con un cucchiaio di legno mescolare per bene.
– Versare l’olio e farlo assorbire.
– Coprire la ciotola e fare lievitare fino al raddoppio.
– Scaravoltare la pasta su un piano infarinato, con le mani infarinate dargli una forma regolare da dividere in due parti dando la forma di ciabatte.
– Posizionarle su una teglia coperta da carta forno e farle lievitare ancora fino al raddoppio.
– Cuocerle  a 250° per 10′ e a 200° per 30 min.
– Aspettare che siano tiepide prima di tagliarle.

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    paola
    10 Settembre 2014 at 5:56

    Fantastica frittata,buona,light,colorata,da mangiare prima con gli occhi,complimenti

  • Reply
    Mariabianca
    10 Settembre 2014 at 6:03

    Solo a guardarla vien fame…….sei una vera tentazione!!!!

  • Reply
    Latte & Menta
    10 Settembre 2014 at 16:08

    Ha dei colori bellissimi, chissà che buona!!!

  • Reply
    lacassataceliaca
    10 Settembre 2014 at 16:30

    Paola, grazie mille!

    Mariabianca, grazie bedda mia!

    Latte&Menta, grazie mille anche a te, molto buona 😉

  • Reply
    Stefania
    10 Settembre 2014 at 19:26

    Io mangio la frittata, la ciabatta la lascio a te ihihih!!!
    No scherzo… sarà proprio buona in mezzo al pane che tra l'altro ha un bell' aspetto nonostante il pallore 😉
    Baci baci

  • Reply
    Nadji K.
    10 Settembre 2014 at 20:25

    Un repas plein de couleurs et de chaleur. J'aime beaucoup.
    A bientôt

  • Reply
    lacassataceliaca
    11 Settembre 2014 at 13:48

    Stefania, pallore?? mischina pare tornata da una full immersion alle bahamas! ha ha ha no, no, buonerrima è! in mezzo al pane è da leccarsi pure i gomiti! grazie gioia e baciuzzi!

    Nadji, merci beaucoup et bonne journée, ciao

  • Reply
    Natalia
    11 Settembre 2014 at 15:25

    Questa mette proprio fame!!! In mezzo a quella ciabatta poi deve essere divina!!!
    Bella anche la foto.
    Bravissima.

  • Reply
    franci
    11 Settembre 2014 at 16:08

    Bella la ricetta della frittata e…che meravigliosi colori ! 🙂

  • Reply
    lacassataceliaca
    12 Settembre 2014 at 17:03

    Natalia, lo è lo è! ottima! grazie cara un bacio

    Franci, grazie tesoro!

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    13 Settembre 2014 at 12:29

    la frittatata è invitantissima ma sono interessata al LM. io lo sto rifacendo dopo più di un anno che il mio era morto, e anch'io sto facendo degli esperimenti diversi… confrontiamoci!

  • Reply
    Fausta Lavagna
    14 Settembre 2014 at 18:13

    ma che bella ricetta!!! Anche se non sono celiaca mi verrebbe voglia di rifare persino quel pane :))) Sei sempre bravissima. Un abbraccio

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.