Primi piatti

La video ricetta: Piadine senza glutine con bresaola, formaggio e valerianella e 100% Gluten Free (Fri)Day

La video ricetta: Piadine senza glutine con bresaola, formaggio e valerianella - La Cassata Celiaca

La video ricetta: Piadine senza glutine con bresaola, formaggio e valerianella – La Cassata Celiaca

Piatto Easy Life Design

 

Ingredienti per 3 piadine e mezzo:
200 g. farina senza glutine Biaglut pacchetto da 1 kg per pane e paste lievitate.
150 g. acqua
1/2 cucchiaino sale
1 cucchiaino strutto
la punta di un cucchiaino di bicarbonato
valerianella
bresaola
formaggio a fette senza glutine
pomodorini piccadilly
http://lacassata.blogspot.com/2013/11/la-video-recette-piadine-avec-bresaola.html

 

 [separator type=”space”]
Tempo di preparazione: 15 min.
Buon 100% Gluten Free (Fri)Day!
da non credere che siamo già alla 4° puntata e voi siete sempre più numerosi…GRAZIE!
Oggi sarò brevissima. Vi rimando come al solito a questo post per tutto le info sull’iniziativa e spero che siate sempre più numerosi.
Non mi dilungo oltre, vi lascio al video della ricetta e vi auguro un sereno fine settimana.
A presto.
[separator type=”space”]

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    29 Novembre 2013 at 18:35

    meravigliosa sonia! sei una grandissima, ogni giorno di più, e ti ammiro davvero. bellissimo tutto

  • Reply
    Valentina
    29 Novembre 2013 at 21:26

    Bella Soniaaaaa mi piace il video! Grande! 😀 Queste piadine sono invitantissime e poi che buone con la valerianella, la bresaola e i pomodorini! 😛 Complimenti e un forte abbraccio, buon weekend! <3 P.s.: ho partecipato alla Parmigiano night, grazie! <3

  • Reply
    CaterinaMotta CakeLover
    29 Novembre 2013 at 21:35

    Che buona la piadina Sonia!!! Guardando il tuo video mi viene voglia di alzarmi e cenare di nuovo!!! Un grosso bacio e grazie per tutte le tue fantastiche ricette da cui prendere spunto!!

  • Reply
    feelfreeglutenfree.com
    29 Novembre 2013 at 22:30

    Lo sai che voglio provarle a fare con la farina di teff? Che fame!!

    • Reply
      Anonimo
      21 Gennaio 2014 at 19:12

      L‘hai provata con con la farina di teff? Io l‘ho appena acquistata

  • Reply
    Stefania
    30 Novembre 2013 at 9:39

    Che bello vederle fare, sembra molto più facile che non a dirsi…
    E poi vuoi mettere la differenza che corre tra una piadina confezionata chissà quando con scadenza chissà quando con un prodotto freschissimo e genuino!
    Grazie per il video!
    Buon fine settimana, baciiiii

  • Reply
    paneamoreceliachia
    30 Novembre 2013 at 12:45

    Prima ti mando un bacio e poi vado a vedersi il tuo super video!!! Buon we Soniuccia!!! Alice

  • Reply
    Nonna Papera
    30 Novembre 2013 at 13:14

    Buonissime , devo provare anch'io con lo strutto

  • Reply
    Sonia
    30 Novembre 2013 at 15:57

    Gaia, mih….mi fa tantissimo piacere!!! baciotti e grazie!

    Valentina, bravissima!!! mangiamo lì stasera allora! grazie tesoro e bacioni!

    Caterina, grazie a te per le belle parole e per essere passata bacioni!

    Michela, ma lo sia che non ho mai provato la farina di teff? la cercherò…grazie per l'idea!!

    Stefania, non credo che ci sia nessuna piadina preconfezionata buona come quella fatta in casa con qualunque farina, glutinosa e non…..le ho provate e fatte provare entrambe e con tutto il rispetto per le aziende che le producono, credo sia difficile fare una piadina industriale che renda come quella home made. bacetti a te w grazie!!

    Alice, grazie tesoro, bacione che ricambio!!

    Rosalba, grazie tesoro, bacioni

  • Reply
    Anna Lisa
    30 Novembre 2013 at 16:09

    Adoro le piadine!
    E le tue manine laboriose 🙂

  • Reply
    Sonia
    1 Dicembre 2013 at 7:36

    ma quanto sei carina?! grazie mille!!

  • Reply
    Calogero Mira
    13 Dicembre 2013 at 20:04

    Anche video? Ottimo. Sono in Valtellina e la bresaola è di casa.

    • Reply
      Sonia
      14 Dicembre 2013 at 9:21

      immagino, e sarà anche buonissima

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.