Non categorizzato

Parfait di mandorle di Luca Montersino e il mio sito “Carbon neutral”

Ingredienti:

per la base semifreddo:
215 gr. zucchero semolato
165 gr. tuorli
80 gr. acqua
per la granella di mandorle:
250 gr. mandorle pelate
40 gr. acqua
125gr. zucchero semolato
per il parfait:
520 gr. panna
150 gr. pasta di mandorle
100 gr. mandorle pralinate
cioccolato fondente senza glutine

Tempo di preparazione: 1h

Preparazione:
Inizio dicendo una cosa: MAMMA MIA!! questo parfait è di una tale squisitezza che mi fa rimpiangere di avere conservato la ricetta per mesi senza averla provata! Lo chef Montersino ne capisce qualcosina di dolci e difficilmente una sua ricetta darà problemi. E’ sempre rigoroso e, nelle spiegazioni, impeccabile.

Ho iniziato giorni prima pelando le mandorle (non meno di un’ora!!) e poi tostandole nel forno (Montersino non lo ha fatto). L’altra sera le ho caramellate. Ho portato a 119° lo zucchero e l’acqua (ho usato il termometro vinto nel contest di Araba Felice…grazie Arabé) e poi ho versato in casseruola le mandorle riscaldate in microonde, ho mescolato con una paletta finchè lo zucchero non è diventato di un bel colore caramello. Ho aggiunto una noce di burro e ho mescolato facendola sciogliere. Montersino usa il burro di cacao che impedisce alle mandorle di ammassarsi tra loro  formando un’unico blocco. Io non l’ho trovato e ho provato a sostituirlo così, ma se ha scelto il burro di cacaco al posto del burro ci sarà stato un motivo e ora lo conosco anche io. Si sono ammassate tutte, ma erano facilmente frammentabili, quindi nulla di grave 🙂 Ho versato il composto incandescente su un tappetino di silpat e l’ho lasciato raffreddare tutta la notte. L’indomani ho inserito le mandorle spezzettate nel mixer e le ho mixate riducendole in polvere. Non vi dico il profumo!  In seguito mi sono dedicata alla preparazione della base semifreddo. Ho versato i tuorli d’uovo nella ciotola della planetaria con l’accessorio frusta e ho iniziato a montare  a bassa velocità mentre cuocevo lo sciroppo di zucchero a 121°. Ho usato anche stavolta il termometro della Arabella che è nu bijou! Ho versato a filo lo sciroppo sui tuorli e  aumentato la velocità perchè montassero e raffreddassero il più possibile. Ho usato 330 gr. di base semifreddo (cioè tutta) e l’ho mescolata alla pasta di mandorle. Sono mandorle omogeneizzate e rese fluide da usare di solito per i gelati o per le bevande. Come dice Montersino, serve ad esaltare il sapore di mandorla del parfait. Ho aggiunto 100 gr. di polvere di mandorle pralinate e mescolato ancora. Infine ho versato questo composto sulla panna montata (ma non troppo montata), ho mescolato bene  e versato negli stampini monoporzione di Guardini, che sono deliziosi e pratici. Va conservato in congelatore per non meno di 4 ore prima di essere servito. Quello che rimane sta in congelatore anche per un mesetto. Servire irrorando con cioccolato fondente fuso in un poco di latte caldissimo. E’ buonissimo! Grazie Luca Montersino :-))

Con questa ricetta partecipo al contest di Ely del blog “Nella cucina di Ely“.

Riporto testualmente da Wikipedia:

 –  È per i cattolici uno dei sette vizi o peccati capitali, il “vizio impuro”, al di fuori della norma morale. Secondo le elaborazioni dottrinali della teologia morale del Cattolicesimo,
la lussuria è causa di svariati effetti negativi, alcuni dei quali
aventi una preminenza in ambito religioso, ed altri intervenendo più
specificatamente sul libero arbitrio:


  • grave turbamento della ragione e della volontà
  • accecamento della mente
  • incostanza ed incoerenza (rispetto ai valori proposti)
  • egoistico amore di sé (egoismo, egotismo, negazione dell’amore per il prossimo)
  • incapacità di controllare le proprie passioni –

Questo è l’effetto che il cibo, specie i dolci, ha su di me! Perdonatemi ma non so resistere :-))

..E infine, ma non meno importante.. anzi…
Questo blog e il suo gemello francese da oggi aderiscono all’ecologica iniziativa del sito Doveconviene.it
Aiutiamolo ad eliminare l’anidride carbonica che si produce, aiutiamolo a piantare un albero per ogni blog che diventerà “Carbon neutral“.  Il lavoro dei tenutari di questo sito consiste nel trasformare in volantini digitali quelli cartacei, salvando tanti alberi e, anzi, piantandone di nuovi.
Diffondiamo la notizia per un nostro benessere e per quello dei nostri cari.

You Might Also Like

22 Comments

  • Reply
    Ka'
    19 Ottobre 2011 at 16:02

    Una vera delizia, che ti è riuscita in modo eccezionale e che hai presentato in modo impeccabile!Bacioni!

  • Reply
    minpeppex
    19 Ottobre 2011 at 16:03

    mmmmmm, che bontà! ma quando finisce 'sta caspita di dieta??? uaaaahhhhhh!!!

  • Reply
    Barbara
    19 Ottobre 2011 at 16:33

    Ma che meraviglia… complimenti!

  • Reply
    Sonia
    19 Ottobre 2011 at 16:37

    Kà, grazie mille, sono contenta che ti piaccia :)) bacioni :X

    Minpeppex, dai non dire così che mi fai sentire in colpa! ok ok, non ne mangio! più ok? hi hih

    Barbara, grazie cara e buona serata :))

  • Reply
    Torte & Decorazioni
    19 Ottobre 2011 at 16:52

    No ma qui il vero peccato e non mangiarlo!! Poi con lo stomaco pieno si sta meglio in purgatorio :)) Sonia sei una pasticcera DOC e uno spettacolo!!
    bacioni cara e grazie i tuoi auguri di ferie piene di sole hanno portato bene abbiamo trovato un tempo stupendo!!!

  • Reply
    Sonia
    19 Ottobre 2011 at 16:58

    Frà, finalmente mia cara! mi sei mancata :)) ha ha ha…diritto all'inferno dovrei andare ;D grazie mille e bacioni .X

  • Reply
    La cucina della salute
    19 Ottobre 2011 at 16:59

    Mio Dioooo…sbavooooooo !!!! Arrivo subito da te…o faccio prima a sfondare il monitor ? Questo è luce per i miei occhi…slurp !!! Che bontà !!! :9

  • Reply
    Ely
    19 Ottobre 2011 at 17:03

    ohhhhh is veru very peccaminosooooooooooooo! favolosooooooooooooooooooo!!!! mi sà che alla fine del contest devo assolutamente provare tutte le ricette 🙂 sarebbe bello trovarsi e portarle tutte vero??? che favola ragazza mia! stasera aggiorno e grazie di cuore per aver partecipato! un bacione

  • Reply
    Sonia
    19 Ottobre 2011 at 17:37

    La cucina della salute, sfonda il monitor va che ti preparo la porzione 😀 grazie mille e buona serata 😀

    Ely, sarebbe davvero bellissimo! grazie mille per le belle parole e il piacere è tutto mio 😀 bacioni :X

  • Reply
    monica
    19 Ottobre 2011 at 17:37

    ahoooo sei diventata montersiniana pure tu allora eh!!! ma le mandorle già spellate in Sicilia non le trovi!?!!? ahahhhh, una goduria quel caramello questa ricetta me l'ero persa devo rimediare al più presto…quindi la gola è il tuo vizio capitale, giusto. Beh una vaschettina è per Monichina, vero tesorina! un bacio grande! ma senti un pò gli alberi sullo sfondo sono del viale sotto casa dove fai jogging tous les matins (est ce correct?!) vero, ahahhhhhh…smack!

  • Reply
    Sonia
    19 Ottobre 2011 at 17:54

    Monica, io lo ero già da tempo, ma è difficile stargli dietro :)) gola, lussuria, ingordigia (se ci fosse) etc…ce le ho tutte!! mi prendi in giro? io mi arrampico su quegli alberi e mi lancio da uno all'altro tipo Tarzan :-)) spiritosona 😀 ah…per te ho conservato lo stampo grande da plumcake 😉 grazie tesorella e bacioni :XX

  • Reply
    Tinny
    19 Ottobre 2011 at 20:12

    Mi son fatta prendere anch'io dalla "Montersinite", ho comprato 4 libri…ora devo provare a farle le ricette, però! Bravissima, un bacione!! Ho iniziato a rispondere ai commenti dalla pastina…guardaci poi, ne? Un bacione!

  • Reply
    LaMagicaZucca
    19 Ottobre 2011 at 21:39

    Una vera golosità!!

  • Reply
    Sonia
    20 Ottobre 2011 at 14:33

    Tinnyna, ora ci vado 🙂 brava ciccia, datti da fare :)) baciuzzi :X

    Magica zucca, grassie :X

  • Reply
    Stefania
    20 Ottobre 2011 at 19:37

    Senza parole sono!
    Volevo mettere una faccina con la lingua di fuori e gli occhi strabuzzanti, ma dove sono finite???

    Luca è Luca ma Sonia è Sonia :-)))
    Brava sister!

    Bacetti

  • Reply
    Glu.fri
    21 Ottobre 2011 at 13:00

    E brava Sonia..adessi oltre fare dolcezze e altre squisitezze anche il sito é buonooo!! (con l'ambiente)

  • Reply
    Bibi
    21 Ottobre 2011 at 13:18

    vabè e chi non sverrebbe per un dolce così????
    complimentissimi ^^
    Barbara

  • Reply
    Sonia
    21 Ottobre 2011 at 14:06

    Simonetta, grazie cara baci baci :X

    Sté, se ti sente Luca…. grazie mille..che peccato non poterteli mandare:(( le emoticons le ho dovute togliere causa malfunzionamento 🙁 baciuzzzi :X

    Bibi, ha ha ha grasssie ciauuu :X

  • Reply
    briggishome
    21 Ottobre 2011 at 17:23

    ciaooo Sonia quanto tempo che non passo di qui!
    Il parfait ha un aspetto godurioso, accidenti vien voglia mordere lo schermo!!!
    Complimenti per il blog "carbon natural", io mi sono iscritta al sito tedesco
    I plant a tree. Con il nostro aiuto stanno piantando alberi in alcune zone nella Germania. Sul sito puoi leggere di più.
    Un abbraccio fortissimo
    baciusss
    brii

  • Reply
    Sonia
    21 Ottobre 2011 at 17:44

    Brii, grazie mille :)) appena posso vado a leggere , buon we e baci :XX

  • Reply
    memmea
    21 Ottobre 2011 at 22:48

    Tesoruccia bella!!!!!!! Giuro che sono ritornata veramente questa volta…..e mi darò una smossa e anche una scossa…….ma mi fai morire con questo dolce…..quando ci sentiamo di dico dove comprare il burro di cacao….e magari questa ricetta la faccio anche io prima di riiniziare la dieta! Che sei brava te lo ripeto all'infinito e che fai le cose con tanto amore si vede! Eccome se si vede!!!!!!!!!!!! Ti bacio forte forte!

  • Reply
    Parfait di mandorle: la video ricetta | La cassata celiaca
    11 Ottobre 2015 at 20:05

    […] che abbiamo avuto i semifreddi e i gelati sono quelli che tutti gradiamo. Ho già fatto il parfait di mandorle di Montersino ed è venuto benissimo; ho pensato che, visto che c’ero, potevo girare il video della […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.