Carnevale/ Dolci/ video ricetta

Ravioli dolci al cioccolato senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Ravioli dolci fritti per Carnevale con video ricetta

Ravioli dolci al cioccolato senza glutine – La Cassata Celiaca

Questi ravioli dolci al cioccolato sono un modo goloso per chiudere il periodo di Carnevale in bellezza.

Si tratta di dolci fritti, come è giusto che siano, tipici del perdiodo carnevalesco che possono essere farciti in molti modi diversi.

Ho optato per una crema pasticcera al cacao molto golosa, perché la crema pasticcera classica piace solo a me e quindi  cerco di venire  incontro ai gusti di tutti.

Ravioli dolci al cioccolato senza glutine - La Cassata Celiaca

Ravioli dolci al cioccolato senza glutine – La Cassata Celiaca

La ricetta è facilissima, ma potrete verificarlo voi stessi perché ho girato un video.

Questi ravioli sono buonissimi, morbidi da non credere e la crema è stra golosa.

Io ne ho fatto una dose minima e con i resti ho fritto delle chiacchiere.

Ravioli dolci al cioccolato senza glutine - La Cassata Celiaca

Ravioli dolci al cioccolato senza glutine – La Cassata Celiaca

Ho usato appositamente un mix che trovate ovunque senza problemi e che rende l’impasto elastico al punto giusto.

Fritti nella stessa giornata restano per svariate ore sofficissimi, l’indomani perdono un poco di sofficità ma non serve scaldarli.

Felice settimana, enjoy!


Ravioli dolci al cioccolato senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 6 grossi ravioli

200 g Mix per pane senza glutine Nutrifree

30 g burro

50 g zucchero

2 uova

1 tuorlo

scorza grattugiata di un limone

8 g lievito per dolci senza glutine

un pizzico di sale

per la crema pasticcera al cacao:

200 g latte

2 uova

37 g maizena (certificata gluten free)

25 g zucchero

due cucchiaini colmi di pasta di cacao*  (o crema di nocciole, oppure nulla)

* per la pasta di cacao di Montersino:

75 g destrosio

75 g zucchero semolato

200 g acqua

150 g cacao amaro (senza glutine)

olio per friggere

 

Procedimento

Prepara la pasta di cacao anche qualche giorno prima.

Versa acqua, destrosio e zucchero in una casseruola e quando raggiunge gli 80° versa il cacao amaro, mescolando finché non si scioglie per bene e diventa una massa scura e lucidissima.

Versala in un contenitore e lasciala raffreddare.

Puoi omettere del tutto questa crema oppure con  sostituirla con crema di nocciole.

Prepara la crema pasticcera.

Versa le uova e lo zucchero in una casseruola e mescola.

Unisci la maizena e mescola per bene per rimuovere tutti i grumi.

Diluisci con il latte e metti la crema a cuocere finché non sarà ben densa.

Aggiungi la pasta di cacao e mescola con la frusta in modo da rendere la crema molto liscia ed omogenea.

Copri la crema con pellicola e tienila da parte.

Prepara l’impasto.

Versa mix, zucchero, scorza di limone, sale, lievito, burro a cubetti in un contenitore e miscelali come se fosse una frolla.

Unisci le uova poco per volta ed impasta per bene finché non avrai ottenuto un impasto liscio e setoso.

Riponi la pasta in un sacchetto per alimenti e sistemala in frigo per non meno di 30 minuti.

Riprendi l’impasto e stendilo sottilmente su una spianatoia leggermente infarinata.

Ritaglia dei rettangoli che farcirai con della crema, ripiega la pasta e sigillala per bene con le dita.

Taglia l’eccesso di pasta e dai una forma ovale ai ravioli.

Scalda dell’olio in una casseruola dalle pareti rialzate, in modo che i ravioli friggano in olio profondo, e cuoci pochi ravioli per volta, rigirandoli spesso perché assumano un bel colore scuro.

Non friggerli a temperatura alta altrimenti restano crudi all’interno.

Man mano che li friggi, sistemali su carta assorbente.

Spolverali con zucchero a velo prima di servirli.

I ritagli puoi stenderli molto sottilmente e tagliarli in lunghe strisce che potrai friggere per ottenere delle chiacchiere, in modo da non sprecare impasto.

 

 

 

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    saltandoinpadella
    24 Febbraio 2020 at 13:36

    Mamma mia sono qui con la salivazione a mille. Me li mangerei tutti!!!!

  • Reply
    Mile
    26 Febbraio 2020 at 16:56

    Sonia! Io quest’anno – forse più per pigrizia – non ho avuto voglia di friggere ma poi vedo questi ravioli dolci belli morbidi e pieni e ti giuro mi viene una voglia! Ha ragione Elena, salivazione a mille!!

    • Reply
      Sonia
      26 Febbraio 2020 at 17:01

      Mile, io ho fritto solo una volta per questi ravioli circa due settimane fa, mi ero ripromessa di friggere anche le chiacchiere ma, causa l’influenza, adieu…. almeno mi resta il ricordo. grazie tesoro <3

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.