Pane

Pagnotta senza glutine e senza mix commerciali

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Pagnotta senza glutine, senza lattosio e senza mix dietoterapici

Pagnotta senza glutine e senza mix commerciali- La Cassata Celiaca

Pagnotta senza glutine e senza mix commerciali- La Cassata Celiaca

Questa pagnotta senza glutine e senza mix commerciali è stata una vera sorpresa.

Qualche giorno fa ho visto un pane decisamente meraviglioso sul profilo di Federico O. su Instagram e ne sono rimasta incantata.

Era davvero stupendo:  crosta perfetta, alveolatura perfetta e ho chiesto alla persona che lo ha preparato che ricetta avesse usato.

Pagnotta senza glutine e senza mix commerciali- La Cassata Celiaca

Pagnotta senza glutine e senza mix commerciali- La Cassata Celiaca

Federico è stato così cortese da girarmi subito la ricetta e io ho avuto il grande piacere di provarla.

Ho apportato solo un paio di modifiche perché non ho la farina di mais e ho usato il lievito madre al posto del lievito di birra e questo ha sbilanciato la quantità di farina di riso presente.

Ma parliamo un poco della resa.

Pagnotta senza glutine e senza mix commerciali- La Cassata Celiaca

Pagnotta senza glutine e senza mix commerciali- La Cassata Celiaca

Il pane ha lievitato molto bene, prima della cottura e in forno.

La crosta è bellissima, sottile (nel mio caso, ma dipende sia dal lievito madre che dal forno) ma squisita.

L’odore del pane è identico a quello del pane di semola di grano duro e non lo dico io che sono di parte, ma un non  celiaco.

Il sapore è squisito e il pane è soffice come un cuscino e lo resta anche l’indomani.

Pagnotta senza glutine e senza mix commerciali- La Cassata Celiaca

Pagnotta senza glutine e senza mix commerciali- La Cassata Celiaca

Ho tagliato il pane troppo presto, la mollica era ancora calda, andava fatto riposare ancora un poco.

Io vi riporterò la ricetta che mi ha passato Federico, ma tra parentesi metterò le mie due modifiche.

Io ne sono entusiasta, sempre più scopro prodotti realizzabili senza mix commerciali che danno grande soddisfazione e lo scambio tra celiaci è davvero utilissimo.

Enjoy!


Pagnotta senza glutine e senza mix commerciali- La Cassata Celiaca

Ingredienti

100 g fecola di patate (certificata gluten free)

100 g farina di riso finissima (certificata gluten free)

15 g maizena (certificata gluten free)

15 g farina di mais finissima (per me farina di avena, certificata gluten free)

25 g farina di ceci (certificata gluten free)

7,5 g gomma di xantano

4 g lievito di birra fresco (per me 100 g lievito madre senza glutine di sola farina di riso)

245 g acqua

1 cucchiaino di miele

5 g sale

1 cucchiao di olio d’oliva

 

Procedimento

Rinfresca il lievito madre e, quando raddoppia di volume, preleva la quantità che ti serve.

Miscela tutte le farina, gli amidi e lo xantano.

Sciogli il lievito madre nell’acqua, unisci il miele e poi le farine.

Impasta per bene e, quando ottieni una pasta molto liscia, incorpora il sale e l’olio.

Impasta ancora per qualche minuto e poi versa l’impasto in uno stampo tondo di circa 16/18 cm coperto da carta da forno.

Liscia la superficie, copri lo stampo con un foglio di pellicola oliata e metti in frigo per tutta la notte.

Pagnotta senza glutine e senza mix commerciali- La Cassata Celiaca

Dopo circa 12 ore, tira fuori lo stampo e mettilo a temperatura ambiente.

A casa mia, con circa 20°, dopo 5 ore era ben lievitato.

Pagnotta senza glutine e senza mix commerciali- La Cassata Celiaca

Metti la pietra refrattaria nella posizione inferiore del forno e scalda il forno a 250°, mettendo anche un piccolo pentolino con dell’acqua.

Inforna sulla pietra con tutto lo stampo e fai cuocere per 15′.

Abbassa la temperatura a 220° e cuoci per altri 20 minuti, rimuovendo il pentolino con l’acqua.

Rimuovi lo stampo, la carta da forno, posiziona il pane sulla griglia centrale del forno senza la pietra e cuoci ancora a 180° per circa 20 minuti.

Se vuoi dare un’occhiata ad altre prove senza mix dietoterapici, clicca qui, qui , e qui.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Daniela
    4 Aprile 2019 at 14:41

    Un pane stupendo! Lo avrai anche tagliato prima del tempo, ma a me il pane tiepido piace tantissimo ^_^
    Mi sembra di sentirne il profumo!
    Un bacio

    • Reply
      Sonia
      4 Aprile 2019 at 16:22

      Grazie di cuore! Si il pane caldo e condito come facciamo noi mi piace tantissimo, l’unica pecca con certi pani senza glutine è che si rovina la mollica proprio dove si fa il taglio, ma va bene lo stesso. un bacio cara Daniela

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.