Dolci/ Non categorizzato

Chiocciole golose (senza glutine)

Ingredienti:
(140 gr. Farmo, 60 gr. Pandea, 50 gr. Aglutèn per pane, 1/2 misurino latte in polvere prima infanzia. Il tutto senza glutine)
1 uovo
1 tuorlo
260 ml tra acqua e latte
60 gr. burro
75 gr. zucchero
un pizzico sale
14 gr. lievito di birra
per la farcitura:
Tempo di preparazione: 40 min.
Preparazione:
Dunque: questa è la base per preparare i Cinnamon rolls solo che io, ingorda fino al midollo, ci ho levato il cinnamon (cannella) e ho lasciato i rolls 😉 La ricetta della base mi viene sia da Olga che da Anna. Da Olga troverete tutti i mix di farine senza glutine esistenti, quindi è lei la fonte primaria per tutti i celiaci che vogliano panificare, brioscificare, colombificare, panettonificare etc… in più è la dea dei lievitati in genere glutenfree. Ma c’è anche Anna, che è la prima blogger senza glutine che io conobbi tre anni fa, quando scoprii che esiste un mondo di foodblogs di cui ignoravo l’esistenza e da lei ho imparato la prima volta a fare una pasta frolla con la farina Biaglut (questa sconosciuta!) che fosse bella da vedere e buona da mangiare (ora mi credete quando vi dico che difficilmente dimentico una ricetta?). Mi sono anche ricordata che parecchio tempo fa vidi anche da lei questi stupendi dolcetti e quindi ho preso un po’ da entrambe, come un  inno di ringraziamento corale 🙂 Grazie ragazze :-X
Io ho usato 500 gr.l del mix di cui sopra, ma non avendo la Farmo ho usato la Nutrifree per pane. Ho miscelato le farine con il latte in polvere, ho versato nella ciotola dal robot il latte, l’acqua (in totale 300 ml per me), il tuorlo e l’uovo, il lievito, ho mescolato per bene e ho versato lo zucchero (50 gr. per me) e la farina. Ho lasciato impastare finché non è diventato un impasto omogeneo al quale ho aggiunto il burro fuso e il pizzico di sale. Vi ho già detto altre volte che le nostre farine, una volta aggiunta la materia grassa, diventano facilmente lavorabili. Ho spolverizzato il piano di MixIt! che non viene assorbito dall’impasto (grazie Olga) e ho steso la pasta col mattarello in una sfoglia rettangolare e sottile 1/2 cm. L’ho tagliata a metà e ho spalmato una metà con la Nocciolata e l’altra col Fiordifrutta. Ho arrotolato bene e ho tagliato questi filoni a bocconcini con un coltello a lama liscia ben affiliato e infarinato. Ho disposto le chiocciole su placca rivestita da carta forno e lasciato lievitare fin quasi al raddoppio. Le ho cotte a 200° per 16 minuti. Vanno fatte raffreddare bene, sono talmente morbide che se le si toccano appena fatte rimane il buchino del dito 🙂 Il ripieno tenderà a fuoriuscire…ma poco importa..sono stra buonissime! L’indomani sono già più durette, basta fagli fare un paio di giri in microonde perché tornino morbide e durano, se durano, anche una settimana 😀
E mi credete se vi dico che io le metterei ancora tiepide nei bellissimi contenitori Enjoy e me le porterei appresso per una bella merenda fuori porta? Quindi partecipo al contest di Simo del blog “Pensieri e pasticci“.

You Might Also Like

22 Comments

  • Reply
    La cucina di Tatina
    4 aprile 2012 at 15:09

    Viene voglia di prenderne subito una, saranno deliziose!!

  • Reply
    Ylenia
    4 aprile 2012 at 15:17

    Sembrerà banale dire che viene voglia di acchiapparne un paio ma purtroppo è la verità, mi sono usciti gli occhi dalle orbite. Non ho mai fatto i cinnamon rolls, sono in lista da secoli, e alla lista infinita aggiungo questa deliziosa idea, da provare sicuramente. Un bacione semprebravissimaSonia 🙂

  • Reply
    Felix
    4 aprile 2012 at 15:23

    Grazie Sonia 🙂 Spero mi torni presto la voglia di cucinare, ma in compenso ci sei tu tutti i giorni con cosine ottime e golose come queste chiocciole.
    Ti abbraccio :*

  • Reply
    minpeppex
    4 aprile 2012 at 15:26

    Davvero golose queste chiocciole, gnam!!!
    Grazie per gli auguri di Pasqua, che ricambio con affetto a te e famiglia :-*
    Ciao!

  • Reply
    Sonia
    4 aprile 2012 at 16:02

    Caterina, grazie…prendi pure 😉

    Ylenia, hahahaha anche io ho una lista immensa di cose che vorrei fare..ti capisco 😉 grazie davvero e bacioni :-X

    Felix, grazie a te ciccia, e credimi davvero: la mia non è la classica "allisciata" quello che scrivo lo penso davvero 🙂 meriti una messa giornaliera di ringraziamento 🙂 grazie assai e baciuzzi :-X

    Min, grazie mille a te :-X

  • Reply
    La cucina della salute
    4 aprile 2012 at 16:07

    Credo proprio che ci proverò …si si si !!! Anche se poi devo chiederti alcune cose !!! Baciotto a te ! 🙂

  • Reply
    Pozione Segreta
    4 aprile 2012 at 16:08

    Io non amo molto la cannella e questa mi sembra l'alternativa perfetta per fare questi dolcetti…deliziosi!!! ^__^

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    4 aprile 2012 at 16:39

    a me piaccionoi molto i cinnamon rolls, è tanto che mi ripromettevo di farne anch'io una versione GF, ma devo dire che mi ispira molto anche la tua versione not-cinnamon… hanno un'aria così golosa!

  • Reply
    vickyart
    4 aprile 2012 at 17:03

    mmmmmmmmmm buonissime!! io le ho fatte rustiche ma ne prenderei un paio dolci 😀 alla marmellata magari!!

  • Reply
    faustidda
    4 aprile 2012 at 17:17

    ciao Sonia, ma quanto pubblichi!!! Sei sempre lì a sfuochettare, eh? Il bello che non sbagli un colpo! Tra torte super decorate e lievitati, tra primi e secondi, mi lasci sempre senza fiato.
    Questo impasto credo di sapere che sapore ha… ho da qualche giorno fatto anch'io un lievitato molto simile. E davvero buonissimo, lo so… ma se mi vuoi mandare qualche chiocciolina… verifico! ah, ah, ah ;))
    Un baciotto (ma cos'è quella cosa che scroscia e nun cubbaita nenti???)

  • Reply
    Sonia
    4 aprile 2012 at 17:47

    Roby, ma certo:-D grazie mille baciiii :-X

    Pozione, nemmeno i miei ecco il perchè dell'alternativa 🙂 grazie :-DD

    Gaia, che bello not-cinnamon…perfetto direi 😀 grazie mille baci :-X

    Vicky, ma lo sai che la prossima volta li faccio salati anche io ? 😉 hihihi

    Faustì, hihihi meno male che piacciono 😉 sono solo foto…dentro sono vuoti :-))) hihihi chiedi alla Tinny, lei lo sa che vuol dire quel detto ;-)) bacini :-XX

    • Reply
      faustidda
      6 aprile 2012 at 11:26

      … quando scroscia la pioggia, se non sei nella baita te ne penti… questa è la traduzione di Tinny. Che dici, mi prende in giro???

    • Reply
      Sonia
      6 aprile 2012 at 15:59

      ma non poco ;-))) hihihi ceeeerrrrtooo :-)) vuol dire: tanto rumore e niente sostanza :-DD bacioni :-X

  • Reply
    Betty
    4 aprile 2012 at 17:59

    buone buone! sarà che io sono golosa da morire e queste cose mi stuzzicano ma trovo che siano una vera golosità 😛
    brava!
    buona Pasqua anche a te cara.
    baci.

  • Reply
    Anna Lisa
    4 aprile 2012 at 18:58

    Bravissime le ispiratrici e eccezionale l'esecutrice!
    Quelle con la marmellata saranno mie!!!
    Un abbraccio 🙂

  • Reply
    fantasie
    4 aprile 2012 at 20:36

    E io tutte le voglio assaggiare!
    Quando si dice cibo senza glutine… ce lo invidiano tutti! 😉

  • Reply
    Anna
    4 aprile 2012 at 21:11

    Sonia che spettacolo, mi viene l'acquolina in bocca solo a guardare le tue foto…. dico io ma PERCHé non stiamo vicine??? Ti giuro che ti darei un sacco di soddisfazioni :)))

    In quanto ad Olga che dire che non sia già stato detto…. andrebbe coniato un nuovo complimento su misura per lei.

    Ti auguro una buona Pasqua… con un sorriso ed un abbraccio ♥

  • Reply
    Mariana
    5 aprile 2012 at 9:46

    Ma dai……….ne sono rimaste?lo sai che domani vengo…..così faremmo qulcosa insieme….complimenti per le buone idee…

  • Reply
    Micol
    5 aprile 2012 at 12:09

    Ciao Sonia!! Ma che delizia!! Mi spedisci una delle due scatole?? Piene eh!! Il gusto sceglilo tu.. sono buonissime queste chiocciole!! Quanto sei brava!!!

    Buona Pasqua Sonia!! t'abbraccio!

  • Reply
    Sonia
    5 aprile 2012 at 16:43

    Betty, grazie 😀 di golosità me ne intendo assai 😉 bacioni e buona Pasqua :-XX

    AnnaLsa, ben detto! bravissime in primis le ispiratrici 😀 io le ho apprezzate in entrambi le versioni, ma alla marmellata hanno un tocco in più 😉 grazie mille e bacioni :-X

    Stefania, ha ha ha 😀

    Annina, ma quanto hai ragione!! un nuovo termine…tipo olghistenza o annicità…hihihi tu pensa a trasferirti che io m'impegno per farti prendere quei due kg a settimana 😉 almeno dividiamo …:-DD grazie assai e buona Pasqua anche a voi, baciotti :-X

    Mariana, non ne sono rimaste ma per te ci sto già pensando :-DD hihihi grassie e bacini :-X

    Micol, ops….le scatole?? O_O ops…ehmmm…non ce n'è più ;-)) hihi grazie mille e bacioni :-X buona Pasqua a voi :-X

  • Reply
    Simo
    8 aprile 2012 at 19:54

    Grazie mille mia cara, scusami ma ero via e ritorno solo oggi…ho aggiunto!!!
    Un abbraccio e auguroni!

  • Reply
    Kanelbullar (senza glutine) | La cassata celiaca
    8 novembre 2015 at 18:27

    […] altrove anche come cinnamon rolls. Io le ho già fatte in passato, le ho provate qui e poi qui dove ho cambiato del tutto la farcia. Girando giorni fa sul web sono incappata in quelli di Iza, […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.