caffè/ Dolci/ video ricetta

Torta tiramisù senza glutine

Questo articolo è disponibile anche in: Français (Francese)

Torta tiramisù con crema al mascarpone senza uova e con video ricetta

Torta tiramisù senza glutine - La Cassata Celiaca

Torta tiramisù senza glutine – La Cassata Celiaca

Questa Torta Tiramisù è stata preparata per il compleanno del pargolo.

Alla domanda “che dolce vorresti?” ha risposto “il tiramisù” … e che tiramisù sia.

Ma, trattandosi di un compleanno, non era il caso di prepararlo classico, era più adatta una torta.

Torta tiramisù senza glutine - La Cassata Celiaca

Torta tiramisù senza glutine – La Cassata Celiaca

Ho scelto di preparare il pan di spagna al miele che vi ho già offerto qui e la crema al mascarpone senza uova trovata qui, da dove ho preso anche l’idea del cioccolato fondente.

Il tutto è estremamente veloce e semplice.

Con le quantità che vi darò ho preparato due piccole torte.

Una più alta e una più bassa, ma entrambe da 15 cm.

Torta tiramisù senza glutine - La Cassata Celiaca

Torta tiramisù senza glutine – La Cassata Celiaca

Questa, più alta, è stata consumata l’indomani, mentre la seconda è stata congelata e verrà consumata una di quelle domeniche in cui non avrò il tempo di preparare un dolce.

Un ottimo modo per economizzare le risorse, visti i tempi non è cosa da sottovalutare.

La torta è fantastica, soffice e cremosa!

Buona settimana, enjoy!


Torta tiramisù senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 2 torte da 15 cm

Per il pan di spagna al miele:

80 g farina di riso finissima (certificata gluten free)

50 g fecola di patate (certificata gluten free)

3 uova

90 g miele di acacia

per la crema al mascarpone senza uova:

250 g mascarpone

450 g panna zuccherata (certificata gluten free)

2 cucchiai di zucchero a velo (certificato gluten free)

1 cucchiaino di sciroppo al caffè (oppure di caffè solubile)

per la finitura:

6 tazzine di caffè espresso amaro

2 cucchiai di rum scuro

cacao amaro (certificato gluten free)

80 g cioccolato fondente (certificato gluten free)

 

Procedimento

Prepara il pan di spagna.

Versa le uova nella ciotola della planetaria e inizia montarle.

Quando sono gonfie e spumose unisci il miele a filo.

Lascia che la massa monti finché non diventa chiara e molto gonfia, ci vorranno circa 15 minuti.

Setaccia le polveri e uniscile alla massa montata con delicatezza, mescolando dal basso verso l’alto con una spatola.

Versa il contenuto negli stampi da 15 cm imburrati e infarinati.

Cuoci in forno pre-riscaldato a 170° per circa 25 minuti.

Aspetta che siano freddi e poi sformali.

Taglia il pan di spagna più alto in tre strati e quello più basso in due.

Grattugia il cioccolato fondente passandolo sui fori più larghi di una grattugia.

Prepara la crema al mascarpone.

Monta con le fruste il mascarpone, la panna, lo sciroppo al caffè (o il caffè solubile) e lo zucchero a velo fino a che non ottieni una crema soda ma ancora setosa e liscissima.

Versa la crema in una sacca da pasticceria senza beccuccio.

Miscela il caffè con il rum.

Sistema un primo disco di pan di spagna sul vassoio e bagnalo con il caffè al rum.

Forma uno strato di crema e coprila con del cioccolato grattugiato.

Sistema il secondo disco di pan di spagna, bagnalo con il caffè e  forma un secondo strato di crema che coprirai con del cioccolato.

Infine, ripeti la stessa operazione per il terzo disco di pan di spagna ma senza aggiungere il cioccolato.

Liscia la superficie del dolce e ricopri il bordo con la crema.

Ricopri i bordi fino a metà con il cioccolato fondente grattugiato, facendolo aderire alla crema.

Versa la crema rimasta in una sacca da pasticceria munita di beccuccio a stella e decora la superficie con ciuffi di crema, ma solo nel bordo esterno.

Spolvera del cacao amaro al centro del dolce e aggiungi un poco di cioccolato grattugiato tutto intorno.

Conserva il dolce in frigo, ben coperto da una campana, per qualche ora prima di consumarlo.

Bisogna dare il tempo al pan di spagna di inumidirsi per bene.

Tira fuori il dolce dal frigo 15 minuti prima di consumarlo.

 

Consigli

Come ti dicevo, questo dolce può essere congelato, basta tagliarlo a fette prima, se non vuoi consumarlo tutto in una volta.

Poi, poi sistemarlo in frigo per qualche ora in modo che scongeli.

Il dolce resiste in frigo benissimo per due giorni, proprio perché la crema è senza uova.

Ho usato la panna vegetale zuccherata perché tiene benissimo la forma e non si rischia che ceda dopo qualche ora.

Per questa ragione, ho ridotto di molto la quantità di zucchero a velo consigliata nella ricetta originale, non volevo un dolce stucchevole e infatti non lo è.

Per il tiramisù io di solito bagno la base con caffè espresso amaro: crea un magnifico contrasto con la dolcezza della crema e non carica il dolce di ulteriore zucchero.

Se questo dolce è destinato ai bambini puoi usare l’aroma rum e non il rum vero.

Lo sciroppo al caffè che ho usato è quello preparato qui e che ho congelato.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Daniela
    27 Settembre 2022 at 21:29

    Una torta splendida! Complimenti per la realizzazione e auguri al pargolo 🙂

  • Reply
    Sonia
    28 Settembre 2022 at 16:29

    Grazie infinite Daniela, sei davvero un amore <3

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.