cioccolato/ crostate/ Dolci

Crostata doppio cioccolato senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Crostata doppio cioccolato senza mix commerciali

Crostata doppio cioccolato senza glutine - La Cassata Celiaca

Crostata doppio cioccolato senza glutine – La Cassata Celiaca

Questa crostata doppio cioccolato è un dolce semplicissimo ma incredibilmente goloso.

Ve la ricordate la crostata della settimana scorsa?

Ebbene, in quel post vi avevo detto che con la frolla avanzata avevo fatto una seconda crostata al cioccolato per venire incontro ai gusti di mio marito.

Crostata doppio cioccolato senza glutine - La Cassata Celiaca

Crostata doppio cioccolato senza glutine – La Cassata Celiaca

Poiché mi era rimasta sia la frolla bianca che quella al cacao, ho rifatto il bordo decorato con trapezi alternati bianchi e neri.

Per la farcitura nulla di più semplice e veloce.

Ho rifatto la crema di mascarpone e Nutella proposta qui e qui e alla base ho versato una delle creme spalmabili più buone mangiate finora, la Nero fondente della Perugina.

Ecco tutto il gran lavoro che ho fatto 😀

Crostata doppio cioccolato senza glutine – La Cassata Celiaca

La crostata è sublime come un cioccolatino, scioglievole e fondente.

Un perfetto dopo pasto ma anche come merenda ha il suo perché.

Decisamente un dolce insolito per celebrare l’8 marzo.

Felice settimana, enjoy!


Crostata doppio cioccolato senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti per uno stampo da 20 cm

per la pasta frolla:

80 g farina di riso integrale finissima (certificata gluten free)

80 g farina di riso finissima (certificata gluten free)

70 g fecola di patate (certificata gluten free)

70 g farina di teff (o di miglio, quinoa etc.. certificata gluten free)

2 g xantano

100 g zucchero semolato

100 g burro

2 uova

10 g cacao amaro (certificato gluten free)

un pizzico di sale

per la crema al mascarpone e Nutella:

500 g mascarpone

4 cucchiai colmi di Nutella

un paio di cucchiai di zucchero a velo (facoltativo)

per la finitura:

crema spalmabile Nero fondente Perugina (è senza glutine)

cacao amaro in polvere (certificato gluten free)

10 g cioccolato fondente grattugiato (facoltativo)

 

Procedimento

Versa nella ciotola nel mixer tutte le farine e lo xantano, aggiungi anche lo zucchero e il burro a cubetti.

Miscela per bene finché non otterrai un composto simile a sabbia bagnata.

Aggiungi un uovo per volta e miscela ancora, infine unisci la scorza grattugiata dell’arancia.

Pesa la frolla ottenuta e dividila in due parti.

Rimetti nella ciotola del mixer una parte ed aggiungi il cacao amaro.

Miscela ancora per qualche secondo.

Stendi la frolla bianca e ritaglia un disco di 20 cm che metterai sul fondo dello stampo.

Ritaglia una striscia di frolla bianca circa 3 cm di altezza, sarà quella che metterai sul bordo dello stampo (ti consiglio uno stampo apribile).

Procedi allo stesso modo con la frolla al cacao.

Ritaglia dei trapezi isosceli della stessa grandezza sia dalla frolla bianca che da quella al cacao.

Sistemali tutto intorno al bordo dello stampo, alternando un trapezio bianco e uno al cacao.

Tutto questo è facoltativo, puoi semplicemente fare un bordo normale.

Bucherella il fondo di frolla e riponi tutto in frigo per circa 20 minuti.

Avvolgi le due frolle rimaste  in pellicola e riponile in frigo per circa 3 giorni, oppure congelale per un prossimo dolce.

Scalda il forno a 180°.

Riprendi lo stampo dal frigo, copri il fondo con della carta da forno e riempila di ceci secchi, o fagioli secchi, oppure pietre dal fondo liscio o sfere di cottura in ceramica.

Cuoci la frolla in bianco per 15 minuti, poi tira fuori lo stampo dal forno, rimuovi le pietre di cottura e la carta da forno e inforna nuovamente per altri 10 0 12 minuti.

Lascia totalmente raffreddare e poi rimuovi lo stampo.

Prepara la crema al mascarpone.

Tira fuori dal frigo il mascarpone almeno 30 minuti prima.

Poi versalo in una ciotola, unisci la Nutella e mescola con una frusta finché non otterrai una crema lucida e setosa.

Versa sul fondo della frolla uno strato di circa mezzo centimetro di crema spalmabile e stendila per bene in manierta uniforme.

Se, a causa del freddo la crema si è indurita e non può essere stesa bene, scaldala per qualche secondo in microonde, evitando di farla scaldare, deve solo fluidificare.

Infine versa la crema al mascarpone sulla crostata fino a che non raggiunge il bordo superiore.

Lisciala per bene con una spatola e spolvera con del cacao amaro.

Se vuoi, puoi finire la decorazione con del cioccolato tritato e qualche goccina di cioccolato da mettere al centro.

Riponi la crostata in frigo.

Crostata doppio cioccolato senza glutine - La Cassata Celiaca

Consigli

Se non trovi questa crema spalmabile (io l’ho trovata su Amazon in vaschette da 3 chili) puoi usare la crema Nocciolata al cacao amaro di Rigoni di Asiago.

La crostata dura anche 3 o 4 giorni in frigo ben coperta da una campana di vetro, oppure puoi porzionarla  e congelarla, per poi farla scongelare in frigo per 12 ore.

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.