Primi piatti

Ravioli cinesi senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Ravioli cinesi o dumpling con patate e zucca senza mix e senza mais

Ravioli cinesi senza glutine - La Cassata Celiaca

Ravioli cinesi senza glutine – La Cassata Celiaca

I ravioli cinesi o dumpling, sono un tipico piatto di pasta ripiena asiatica declinabile in mille modi e dalle svariate fogge.

Non solo pasta fresca ripiena all’italiana, dunque, ma l’Asia ci regala bontà che possiamo sglutinare senza problemi.

In realtà per me è stata una ricetta del recupero, per utilizzare un ripieno di patate che mi era avanzato e della zucca rimasta in frigo.

Il ripieno lo avevo congelato, quindi mi è bastato solo scongelarlo e in pochissime mosse preparare l’impasto dei ravioli  senza uova.

Non ho voluto usare mix commerciali in modo che tutti possano prepararlo, anche chi non reperisce i nostri mix e, per una ragione di “inclusività”, non ho usato neanche mix.

Ravioli cinesi senza glutine - La Cassata Celiaca

Ravioli cinesi senza glutine – La Cassata Celiaca

Mi sono rifatta al mix casalingo che vi ho mostrato qui e ha funzionato alla grande.

Sono riuscita a stendere la pasta molto sottilmente e senza macchinetta per la pasta e ha retto molto bene in cottura, senza né spaccarsi né diventare gommosa (neanche da fredda).

Un piatto che ho arrangiato lì per lì con ciò che avevo, non me ne vogliano i cinesi per le libertà che mi sono presa nel riproporre un piatto tipico.

Sono buonissimi e vegetariani!

La zucca con la sua dolcezza che contrasta benissimo con il croccantino dei semi e con la sapidità della salsa di soia e, infine, la delicatezza dei ravioli con il morbido ripieno.

Buon fine settimana, enjoy!


Ravioli cinesi senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 4 persone

per la pasta:

66 g farina di riso finissima (certificata gluten free)

22 g fecola (certificata gluten free)

12 g farina di tapioca (certificata gluten free)

2 g xantano

76 g acqua

per il ripieno:

2 patate

sale

pepe

2 cucchiai di formaggio grattugiato

1  fogliolina di salvia tritata

per il condimento:

300 g zucca

2 cucchiai di olio d’oliva

sale

pepe

1 foglia di salvia

2 cucchiai di erba cipollina tritata

1/2 cucchiaio di semi di girasole

1 cucchiaino di semi di lino

un pizzico di paprika

2 cucchiaini di salsa di soia (senza glutine)

150 ml circa di brodo vegetale

 

Procedimento

Versa le farine e lo xantano in una ciotola e unisci l’acqua calda.

Impasta per bene in modo da ottenere un panetto liscio che non si appiccica più alla ciotola.

Coprilo con pellicola e lascialo riposare per non meno di 30 minuti.

Pela le patate, tagliale a cubetti e lasciare bollire finché non diventano tenere.

Schiacciale con la forchetta mentre sono ancora calde e unisci il formaggio, la salvia tritata, del sale e del pepe.

Mescola bene e aspetta che raffreddi.

Riprendi l’impasto e stendilo molto finemente con il mattarello, infarinando spesso ma leggermente sia la spianatoia che la pasta con farina di riso.

Ritaglia dei dischi di 8 cm (io ho usato un bicchiere per l’acqua).

Rimpasta i ritagli e ripeti il procedimento fino alla fine dell’impasto.

Con queste quantità dovresti ottenere 28 dischetti.

Metti al centro di ogni dischetto un piccola noce di condimento e chiudilo, ripiegando prima due lembi al centro e poi gli altri due opposti.

Pressa bene al centro in modo che non si apra e procedi allo stesso modo con ogni raviolo.

Sistemali su di un piatto infarinato e coprili affinché la pasta non si asciughi.

Ravioli cinesi senza glutine - La Cassata Celiaca

Pela la zucca, rimuovi i filamenti e i semi e tagliala a piccoli cubetti.

Scalda due cucchiai di olio d’oliva in una casseruola e adagia al suo interno i ravioli.

Lascia che rosolino per qualche istante nella parte inferiore e poi, prelevandoli con delicatezza, sistemali di nuovo in un piatto.

Versa adesso la zucca nella casseruola, aggiungi la salvia tritata e l’erba cipollina tritata, aggiusta di sale e di pepe e lasciala cuocere per circa 10 minuti, mescolando spesso.

Versa il brodo vegatale caldo, sistema in casseruola i ravioli (il brodo deve appena coprire il fondo dei ravioli, non sommergerli), chiudi con un coperchio e lascia cuociano per circa 10 minuti.

Io ho usato una tajine, che crea vapore nella parte superiore, vapore che ha cotto i ravioli  senza fare asciugare troppo il liquido.

Spegni la fiamma, condisci con i semi di girasole tritati grossolanemente, i semi di lino, un pizzico di paprika e poca salsa di soia.

Servi subito.

Ravioli cinesi senza glutine - La Cassata Celiaca

Consigli

Se non hai problemi con i mix commerciali, puoi usarne uno per pasta fresca. Ti puoi rifare a questo video per capire quanta acqua usare.

Se lo preferisci, puoi ridurre la zucca in purea e poi aggiungere i ravioli per farli cuocere nella purea di zucca, basterà che la lasci un po’ più liquida del solido.

Puoi usare tutti i ripieni che preferisci, anche di carne se vuoi, così come i condimenti.

Se usi del formaggio senza lattosio avrai un piatto lactose free.

Infine, se ometti il formaggio e lo sostituisci con noci tritate o altro ingrediente che insaporirà le patate, avrai un piatto vegan.

 

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.