Dessert/ Gelati/ video ricetta

Gelato alle ciliegie senza uova

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Gelato alle ciliegie con e senza gelatiera: la video ricetta

Gelato alle ciliegie senza uova - La Cassata Celiaca

Gelato alle ciliegie senza uova – La Cassata Celiaca

Questo gelato alle ciliegie è una preparazione facilissima e molto veloce senza uova, senza glutine, senza addensanti e senza amidi.

Ho trovato delle magnifiche ciliegie e ho deciso di farne un gelato, invece che di un dolce.

Per testare ricette nuove, ho fatto una ricerca sul web e ho scelto questa ricetta qui.

Gelato alle ciliegie senza uova - La Cassata Celiaca

Gelato alle ciliegie senza uova – La Cassata Celiaca

Visto che c’ero, ne ho approffitato per farne un video e per fare due versioni: con e senza gelatiera.

Ho leggermente cambiato il procedimento per la versione senza gelatiera in modo che incorporasse un po’ più aria e fosse più cremoso.

In entrambi i casi il sapore è rimasto lo stesso, ciò che è cambiato sono la consistenza e il colore.
Gelato alle ciliegie senza uova - La Cassata Celiaca

Gelato alle ciliegie senza uova – La Cassata Celiaca

Visto che tirare fuori dal freezer più volte il composto per mescolarlo ha fatto ossidare la frutta, il colore è leggemente meno vivace e più scuro.

La consistenza, invece, è meno cremosa e quindi sgrana di più quando si vuole dosarlo.

Dicevo che il gelato è molto buono, personalmente trovo che non sia il miglior risultato possibile per un gelato alla frutta, questa ricetta qui è più nelle mie corde.

Il dolce lunedì ed io vi auguriamo una buona estate e vi diamo appuntamento a settembre, tenetevi leggervi perché il rientro sarà con dolci golosissimi.

Enjoy!


Gelato alle ciliegie senza uova - La Cassata Celiaca

Ingredienti

400 g ciliegie snocciolate

310 g panna fresca

310 g latte

150 g zucchero

4 cucchiai di succo di limone

 

Procedimento con gelatiera

Versa il latte e lo zucchero in casseruola a lascia scaldare per il tempo necessario affinché lo zucchero si sciolga.

Lascia raffreddare.

Versa le ciliegie snocciolate in un recipiente e frullale con un mixer ad immersione finché non otterrai una polpa liscia.

Se non ami la puntinatura sul gelato dovuto alle bucce, puoi filtrare la polpa.

Unisci il latte zuccherato freddo e poi la panna.

Mescola e versa in gelatiera.

Lascia mantecare per circa 30 o 40 (a seconda della tempratura che hai in casa).

Versa il gelato in un recipiente e mettilo in congelatore per qualche ora prima di consumarlo.

Procedimento senza gelatiera

Versa il latte e lo zucchero in casseruola a lascia scaldare per il tempo necessario affinché lo zucchero si sciolga.

Lascia raffreddare.

Versa le ciliegie snocciolate in un recipiente e frullale con un mixer ad immersione finché non otterrai una polpa liscia.

Se non ami la puntinatura sul gelato dovuto alle bucce, puoi filtrare la polpa.

Monta la panna con le fruste in modo che sia ben ferma.

Incorpora poco per volta la polpa di ciliegie e poi, a filo, il latte zuccherato freddo.

Copri con pellicola e metti in congelatore per circa 30 minuti.

Tira fuori la ciotola dal congelatore, miscela il composto con il minpimer, copri con pellicola e rimetti in freezer per 30 minuti.

Ripeti lo spesso procedimento, ma stavolta lasciando in freezer il composto per un’ora.

Per ricapitolare: mescola due volte ogni 30 minuti e poi due volte e a distanza di un’ora l’una dall’altra.

Rimetti in freezer per circa 6 ore prima di consumare il gelato.

Consigli

Al momento di consumare il gelato dovrai tirarlo fuori dal frezeer una decina di minuti prima in modo che si ammorbidisca un pochino.

Se usi una gelatiera casalinga questa quantità è troppa, dovrai ridurla di almeno un terzo.

Poiché la frutta ossida velocemente, dovrai frullarla solo al momento di usarla e, se vedi che tende a scurire diventando marroncina, poi aggiungere un cucchiaio di succo di limone per schiarirla.

Per la stessa ragione, tirare fuori il composto dal frigo per mescolarlo spesso e incorporare aria, tende a farlo scurire.

Se vuoi evitare quasto passaggio, poi montare benissimo la panna (senza però che diventi sgranata) ed unire molto lentamente la polpa di frutta e il latte zuccherato freddo di frigo, mescolando con movimenti delicati  e con una spatola.

In questo modo dovresti riuscire ad incorporare aria e a mantenere il gelato senza gelatiera il più cremoso possibile.

Se ti va, puoi dare un’occhiata anche a queste ricette di gelato.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.