Piatto unico

Pulled pork burger senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Pulled pork burger home made

Pulled pork burger senza glutine - La Cassata Celiaca

Pulled pork burger senza glutine – La Cassata Celiaca

Il pulled pork è il famoso maiale sfilacciato cotto al BBQ ed insaporito con salsa barbecue.

Di solito lo mangiamo fuori casa ma, con l’isolamento di questo periodo, diventa difficile ordinarlo in sicurezza e allora mi sono decisa a farlo a casa.

Naturalmente, mancandomi il barbecue con coperchio per l’affumicatura e il taglio di carne adatto (da noi la spalla di maiale), mi sono arrangiata come potevo con ciò che avevo.

Da molto tempo cerco di fare in casa la salsa barbecue ma non trovo la salsa Worchester certificata senza glutine.

Pulled pork burger senza glutine - La Cassata Celiaca

Pulled pork burger senza glutine – La Cassata Celiaca

Ho trovato una ricetta su Internet per la preparazione del pulled pork e l’ho adattata a ciò che avevo io.

Ho trovato gli stinchi di maiale e, vista la notevole quantità di grasso e di collagene, ho pensato che potesse andar bene.

La ricetta è di per sè molto facile, ma la cottura è davvero tanto lunga.

La preparazione va iniziata il giorno prima con la marinatura della carne e poi l’indomani servono non meno di 4 o 5 ore di cottura a bassa temperatura in forno.

Pulled pork burger senza glutine - La Cassata Celiaca

Pulled pork burger senza glutine – La Cassata Celiaca

La prima volta che l’ho preparato è venuto così bene che mio marito mi ha detto che potevo prepararlo quando volevo.

Poiché avevo ancora dei panini  congelati (li avevo preparati quando ho fatto i burger di scottona) ho pensato che ne potevo approfittare.

I panini vanno fatti scongelare a temperatura ambiente e poi passatti 10 secondi in microonde, tornano perfettamete soffici e non sbriciolano.

Infatti serve un panino che sia in grado contenere tutta quella farcitura senza sfracellarsi.

Io ve lo consiglio questo piatto, magari per Pasquetta, è davvero troppo buono.

Buon fine settimana e buona Pasqua, enjoy!


Pulled pork burger senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 4 panini

2 stinchi di maiale

4 panini per hamburger senza glutine (puoi seguire questa ricetta)

per la marinatura:

1 cucchiaino di sale

80 g zucchero di canna

2 lt di acqua fredda

1 cucchiaio colmo di mix di spezie

2 foglie di alloro

1/2 cipolla

2 spicchi di aglio

per il mix di spezie:

cumino macinato, 1 cucchiaino

aglio in polvere, 1 cucchiaino  (non ne ho e ho usato aglio fresco nella marinatura)

cipolle in polvere, 1 cucchiaino (non ne ho e ho usato cipolla fresca nella marinatura)

peperoncino in polvere, 1 cucchiaino

pepe, 1 cucchiaino

sale, 1 cucchiaino

paprika, 1 cucchiaino

80 g zucchero di canna

 

Procedimento

Il giorno prima prepara la marinatura.

Versa in un contenitore capiente e dotato di coperchio l’acqua, il sale, lo zucchero di canna, l’alloro e, se usi cipolla e aglio freschi, puoi aggiungere anche quelli.

In un altro contenitore versa tutti gli ingredienti per il mix di spezie e mescola per bene.

Versa 1 cucchiaio colmo di mix di spezie nell’acqua della marinatura e mescola per bene.

Sistema gli stinchi nella ciotola con la marinatura, copri con il coperchio e metti la carne in frigo per circa 12 ore.

L’indomani tira fuori dal frigo il contenitore della carne, tira fuori gli stinchi dalla marinatura e tamponali bene con della carne assorbente.

Copri completamente la carne con il mix di spezie, sfregando bene la superficie in modo da fare aderire bene il mix.

Metti la carne in una teglia (io ho usato carta da forno dalla quale è più facile staccare le incrostazioni) e mettila in forno a circa 110°, cuocendola per circa 4 o 5 ore.

Ogni ora, gira la carne dall’altro lato.

La durata della cottura dipende dalla pezzatura della carne.

Per due stinchi ho aspettato 5 ore e li ho cotti nel fornetto estense (quello che si mette sul gas) a fiamma minima.

Una volta cotta la carne, spegni la fiamma e lasciala riposare per circa 20 minuti.

Stacca la carne dall’osso e poi sfilacciala usando le famose “zampe d’orso” oppure la forchetta.

Una volta sfilacciata, versa della salsa barbecue (quantità a piacere) e mescola molto bene.

Imbottisci i panini generosamente aggiungendo, se lo gradisci, qualche patatina fritta e, se ti piace il piccante, del tabasco.

Pulled pork burger senza glutine - La Cassata Celiaca

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.