crostate/ Dolci

Crostata senza glutine alle albicocche

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Crostata senza glutine e senza mix commerciali con confettura e frutta fresca

Crostata senza glutine alle albicocche - La Cassata Celiaca

Crostata senza glutine alle albicocche – La Cassata Celiaca

La crostata senza glutine alle albicocche è un dolce velocissimo e alla portata di tutti.

Preparato con il solito mix per frolle senza glutine e senza mix commerciali, è farcito con la confettura alle albicocche e delle albicocche fresche.

Io amo le crostate: benché di fatto siano dolci banali, sono talmente buoni e offrono una tale gamma di sapori diversi, che credo siano il dolce perfetto.

Normalmente sarebbe un dolce da credenza ma, col caldo che fa, ho preferito riporlo in frigo e questo dolce a base burrosa ne ha guadagnato.

Crostata senza glutine alle albicocche - La Cassata Celiaca

Crostata senza glutine alle albicocche – La Cassata Celiaca

Per la frolla mi sono rifatta a questa ricetta (che ritengo sia la torta di mele più buona mai mangiata) ma ho apportato delle modifiche sempre per via del fatto che mi organizzo male.

Ho preparato un quantitativo maggiore di frolla in modo da creare delle decorazioni  a forma di cuoricini e fiorellini da sistemare sulla crostata, per renderla meno dolce della colazione e più dolce della domenica.

Sono un poco fissata con queste cose.

Non mi piace la banalità come dolce della domenica, deve avere un tocco in più, anche fosse solo una colata di cioccolato, qualche decorazione più graziosa, nulla di che ma che faccia notare la differenza rispetto al dolce di tutti i giorni, quello della merenda per intenderci.

Crostata senza glutine alle albicocche - La Cassata Celiaca

Crostata senza glutine alle albicocche – La Cassata Celiaca

Quest’estate ho fatto incetta di albicocche: ne ho trovate di talmente belle e buone da renderla la frutta onnipresente sulla mia tavola estiva 2019.

Ho rifatto il dolce morbido alle albiccocche, che è stato il vostro dolce preferito nei risultati di ricerca sul mio blog, ma anche il gelato.

Se cliccate qui troverete altri spunti che spero possano esservi di aiuto.

Felice settimana, enjoy!


Crostata senza glutine alle albicocche - La Cassata CeliacaIngredienti

per la frolla:

160 g farina di riso finissima*

70 g fecola *

70 g farina di miglio *

4 g xantano

150 g burro

30 g zucchero a velo*

70 g zucchero semolato

15 g tuorli

1 uovo

*i prodotti asteriscati devono essere certificati gluten free

per la decorazione:

Fiordifrutta alle albicocche Rigoni di Asiago

albicocche fresche

pistacchi

4 cucchiai di farina di mandorle*

gelatina alimentare a freddo per lucidare la frutta*

 

Procedimento

Versa le farine, lo xantano, gli zuccheri e il burro a cubetti nella ciotola del mixer e miscela.

Unisci i tuorli e l’uovo e miscela ancora.

Stendi la frolla e fodera lo stampo da 18 cm (meglio se si tratta di uno stampo con cerchio apribile), mentre con la rimanenza ritaglia dei cuoricini, dei fiorellini o altro (facoltativo).

Bucherella il fondo e i bordi della frolla nello stampo coi rebbi di una forchetta.

Sistema i cuoricini su di una teglia coperta da carta da forno e metti stampo e decorazioni in frigo per circa un’ora.

Trascorso questo tempo, scalda il forno a 180°.

Cuoci la frolla nello stampo per 15 minuti.

Tira fuori lo stampo, sistema la farina di mandorle sul fondo e riempi con la confettura.

Lava e affetta a spicchi le albicocche.

Sistema le fette di albicocca a raggiera sulla confettura.

Inforna sia la crostata che i cuoricini/fiorellini a 180° per altri 25 minuti circa.

Le decorazioni si cuoceranno di più, ma se dovessero scurire troppo (come è successo a me) è meglio tirarle fuori dal forno dopo 15/18 minuti  e continuare a cuocere solo la crostata.

Sistema lo stampo su di una griglia e aspetta qualche ora che la crostata sia fredda.

Rimuovi delicatamente il cerchio apribile dello stampo.

Pennella le albicocche e il bordo della crostata con la gelatina a freddo (serve a proteggere la frutta e a rendere il dolce più appetibile).

Decora la crostata con i pistacchi schiacciati e le decorazioni di frolla che avrai pennellato con gelatina a freddo.

Riponi il dolce in frigo per qualche ora prima di consumarlo, più è freddo e meglio è.

Crostata senza glutine alle albicocche - La Cassata Celiaca

 

Consigli

Se ti avanza della frolla, puoi cuocere dei biscotti, puoi conservarla in frigo per un paio di giorni, oppure puoi congelarla.

Puoi usare la confettura e la frutta fresca che vuoi (basta che non rilasci troppo liquido una volta affettata).

La gelatina non è obbligatoria, ma serve a rendere più bella la crostata e a proteggere la frutta in modo che non appassisca ulterirmente in frigo.

Il dolce può essere sempre conservato in frigo, specie se fa caldo, e resiste per due o tre giorni coperto da una campana per dolci.

Al posto della farina di mandorle, puoi usare dei biscotti secchi frantumati, servono ad assorbire l’umidità della confettura.

Se non hai lo xantano, puoi usare qualsiasi mix senza glutine per frolla o per dolci.

Infine puoi usare anche uno stampo da 20 o 22 cm, la pasta frolla ti basterà.

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.