crostate/ Dolci

Crostata agli agrumi senza glutine e senza mix

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Crostata con confettura di agrumi e zenzero e arance sciroppate

Crostata agli agrumi senza glutine e senza mix - La Cassata Celiaca

Crostata agli agrumi senza glutine e senza mix – La Cassata Celiaca

La crostata agli agrumi senza glutine e senza mix è un dolce squisito, bello a vedersi e davvero facile da preparare.

Scenografico e buono, è dolce da credenza a base di pasta frolla senza mix commerciali e senza glutine, savoiardi, marmellata di agrumi e zenzero e infine arance sciroppate.

Crostata agli agrumi senza glutine e senza mix - La Cassata Celiaca

Crostata agli agrumi senza glutine e senza mix – La Cassata Celiaca

Mi sono davvero divertita a preparare questa crostata e dovere aspettare l’indomani per scattare le foto ed assaggiarla è stata una vera tortura.

Intanto è doveroso ringraziare Simona dalla quale ho preso la ricetta del mix casalingo per pasta frolla a base di farine naturali.

Mi sono limitata ad aggiungere poco xantano ed ho ottenuto una frolla che reputo meravigliosa.

Crostata agli agrumi senza glutine e senza mix - La Cassata Celiaca

Crostata agli agrumi senza glutine e senza mix – La Cassata Celiaca

Si lavora benissimo, si stende altrettando bene, non si sbriciola con facilità, è setosa, ha un sapore fantastico, non ha retrogusti, non si appiccica ai denti e al palato, si stende anche finemente e tiene alla perfezione la forma.

Quindi è possibile fare disegni e forme elaborate senza vederle rovinare in cottura.

Io ero incredula.

Spero che dalle foto si veda quanto è stesa finemente.

Quando si addenta non si spappola, così come quando la si affetta.

È friabile al punto giusto e credo sia davvero impossibile capire che è senza glutine.

Crostata agli agrumi senza glutine e senza mix - La Cassata Celiaca

Crostata agli agrumi senza glutine e senza mix – La Cassata Celiaca

Il mio miglior risultato senza mix e, anche se ogni blogger dice la stessa cosa, lasciatemi godere la soddisfazione.

Felice settimana, enjoy!


Crostata agli agrumi senza glutine e senza mix - La Cassata Celiaca

Ingredienti per uno stampo da 16 cm

per la pasta frolla:

80 g farina di riso integrale finissima (certificata gluten free)

35 g fecola di patate (certificata gluten free)

35 g farina di miglio (certificata gluten free)

2 g xantano

60 g zucchero semolato

50 g burro

1 uovo

un pizzico di sale

per la farcitura:

250 g Fiordifrutta agli agrumi e zenzero Rigoni di Asiago

4 savoiardi senza glutine Piaceri Mediterranei

una grossa arancia

50 g acqua

50 g zucchero semolato

1 tuorlo

 

Procedimento

Prepara la pasta frolla.

Versa le farine, la fecola, lo zucchero, il burro a tocchetti in una ciotola e “sabbiali“, cioè sfregali tra le mani in modo da ottenere un composto simile a sabbia bagnata.

Unisci l’uovo ed impasta bene finché non otterrai un panetto liscio.

Preleva circa il 60% di pasta frolla e stendila in un disco sottile.

Fodera uno stampo (da preferire uno stampo con fondo amovibile), ricoprendo anche i bordi.

Livella il bordo, bucherella la frolla con i rebbi di una forchetta e riponi lo stampo in frigo.

Prendi la frolla rimasta, stendila in un disco sottile e decoralo a piacere.

Io ho usato la punta di vari beccucci per sacca da pasticcere per creare i disegni, ma tu puoi decorare come più preferisci.

Ritaglia il disco dello stesso diametro dello stampo, sistemalo su carta da forno e mettilo in frigo.

Con il poco di frolla rimasta prepara due lunghe strisce da intrecciare e poi da unire alle estremità, in modo da ottenere un cerchio.

Sistema anche questo in frigo.

Versa 50 g di acqua e 50 g di zucchero semolato in una casseruola e cuoci lo sciroppo.

Nel frattempo pela a vivo l’arancia, rimuovendo ogni traccia di pellicina bianca e di semi.

Affettala in fette spesse un dito e mettile nello sciroppo.

Cuocile per circa 5 minuti e girale dall’altro lato.

Devono essere sciroppate ma non devono disfarsi.

Togli l’arancia dallo sciroppo e lasciarla raffreddare.

Scalda il forno a 180°.

Riprendi lo stampo dal frigo e coprine il fondo con due savoiardi ridotti in polvere.

Versa uno strato generoso di marmellata, lisciala e copri anche questa con altri due savoiardi ridotti in polvere.

Sistema le fette di arance sciroppate a coprire tutta la superficie.

Tira fuori dal frigo anche il disco di frolla e il cerchio.

Batti il tuorlo, pennella il bordo esterno del disco di frolla e adagia il cerchio di frolla, in modo che possa incollarsi.

Pennella con il tuorlo anche il bordo della crostata.

Solleva con delicatezza il disco e poggialo sulla crostata, premendo un poco sui bordi in modo che aderiscano bene e si incollino.

Inforna per 25 0 30 minuti.

Metti lo stampo su di una gratella e lascialo raffreddare per molte ore, anche 12 se possibile.

Sistema lo stampo su di un bicchiere, apri il cerchio dello stampo  (verifica prima che la frolla non si sia attaccata al cerchio) e poi fallo scivolare verso sotto.

Puoi scegliere se spolverare o meno la crostata con zucchero a velo.

Crostata agli agrumi senza glutine e senza mix - La Cassata Celiaca

 

Consigli

Se vuoi, puoi raddoppiare le dosi per poter usare uno stampo da 22 cm.

Se ti resta della frolla la puoi congelare oppure puoi cuocere dei biscotti.

Puoi usare qualunque confettura tu voglia.

Io ho usato l’arancia vaniglia, ma puoi usare mandarini, pompelmo, frutti rossi (questi ultimi non avrai necessità di metterli nello sciroppo).

È un dolce da credenza che non necessità di conservazione in frigo, a meno che non faccia davvero caldo.

La frolla può essere preparata anche con un mixer.

Puoi sostituire la farina di miglio con altra farina come quinoa, amaranto (ha un forte sentore di nocciole) o una piccola parte di grano saraceno e usare una picola parte di farina di tapioca al posto della farina di riso integrale.

Infine, puoi preparare la frolla anche con un paio di giorni di anticipo e conservarla in frigo nell’attesa: devi poi lavorarla un attimino per renderla di nuovo elastica e setosa.

Ti piacciono le crostate? Qui ne trovi tante altre.

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    Alessia
    25 Febbraio 2019 at 20:53

    Ma che meraviglia! La decorazione è uno spettacolo! (Lo so che mi ripeto, ma tutti i tuoi dolci sono splendidi, tanto quanto deliziosi…) Bacione grande ❤️

    • Reply
      Sonia
      26 Febbraio 2019 at 12:20

      Alessia ma che carina sei! Grazie di cuore, mi rendi felice! Un bacione

  • Reply
    Ketty
    26 Febbraio 2019 at 12:18

    Sonia è davvero strepitosa, ghiotta ed elegante bravissima 👏🏻👏🏻👏🏻

    • Reply
      Sonia
      26 Febbraio 2019 at 12:21

      Ma grazie amica mia! Sono troppo contenta che vi piaccia, bacioni grandi.

  • Reply
    speedy70
    26 Febbraio 2019 at 14:17

    Complimenti, ma quanto è bella!!!!!!

    • Reply
      Sonia
      26 Febbraio 2019 at 19:46

      grazie mille! E mi sono pure divertita a farla 🙂

  • Reply
    saltandoinpadella
    26 Febbraio 2019 at 15:19

    Questa crostata è pazzesca!!! a parte che è bellissima da vedere, deve essere lussuriosa con quel cuore agrumato. Immagino che poi dopo cottura tutto si fonda a formare un interno cremoso libidinoso

    • Reply
      Sonia Mancus
      26 Febbraio 2019 at 19:47

      Si vero! I savoiradi non li senti, si fondono con la marmellata, senti l’arancia a fette e gli quella masticazione che ci sta bene. Grazie di cuore Elena <3

  • Reply
    Giovanna
    26 Febbraio 2019 at 17:22

    Sonia è’ bellissima. La farcitura è molto golosa, complimenti davvero. Un abbraccio

    • Reply
      Sonia
      26 Febbraio 2019 at 19:48

      Grazie mille Giovanna, un abbraccio anche a te!

  • Reply
    Mile
    9 Marzo 2019 at 9:50

    Eccomi Sonia sono finalmente riuscita a passare. Questa crostata é un incanto, deve essere di una bontà strepitosa! Un abbraccio a te!

    • Reply
      Sonia
      10 Marzo 2019 at 12:06

      Ciao dolce Mile! Grazie infinite, era davvero molto buona, un bacione e buona domenica

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.