Dessert

Royal al cioccolato senza glutine mono porzione

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Royal al cioccolato fondente e dacquoise alle nocciole

Royal al cioccolato senza glutine mono porzione - La Cassata Celiaca

Royal al cioccolato senza glutine mono porzione – La Cassata Celiaca

Il royal al cioccolato è un dolce al cucchiaio cremoso e squisito.

Chiamato anche Trianon, è un classico della pasticceria francese che somiglia alla lontana alla nostra Setteveli.

Alla lontana perché la setteveli è composta da tre bavaresi ai tre cioccolati, mentre questo royal è composto “solo” da una mousse al cioccolato fondente e da una dacquoise alle nocciole ricoperta da uno strato di pralinalo al cioccolato.

Royal al cioccolato senza glutine mono porzione - La Cassata Celiaca

Royal al cioccolato senza glutine mono porzione – La Cassata Celiaca

In comune hanno la meravigliosa glassa a specchio e la cremosità e scioglievolezza che si addicono a questi eleganti dolci al cucchiaio.

Amo le mono porzioni e sono adatte anche a chi è a dieta, perché è più facile consumare un piccolo dolcetto senza avere la tentazione di fare il bis, piuttosto che trovarsi di fronte ad un’intera torta da 20 cm che è peggio di un diavolo tentatore.

Mi sono innamorata di questa versione di Maxime per una ragione precisa: la mousse non è a base di uova, quindi si salta il passaggio della crema pasticcera e il dolce può essere assemblato in giornata.

Per chi, come me, è a tratti disorganizzato e decide il dolce da preparare all’ultimo minuto e decide anche di preparare almeno altre due ricette in contemporanea, diventa una vera impresa gestire tutto nello stesso tempo, azzeccando le tempistiche.

Royal al cioccolato senza glutine mono porzione - La Cassata Celiaca

Royal al cioccolato senza glutine mono porzione – La Cassata Celiaca

Così trovare una ricetta che possa essere gestita senza troppi disagi è una manna.

Il vantaggio delle mono porzioni è anche quello di potere congelare i dolcetti in eccesso e ritrovarseli pronti alla prima occasione utile.

Che vi dico a fare che sono magnifici? Non potete far altro che provarli per verificarne la bontà.

Felice settimana, enjoy!


Royal al cioccolato senza glutine mono porzione - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 8 mono porzioni

Per la dacquoise alle nocciole:

50 g zucchero a velo (certificato senza glutine)

43 g nocciole in polvere

55 g albume

18 g zucchero semolato

Per la mousse al cioccolato fondente:

40 g latte

80 g cioccolato fondente al 66% (certificato senza glutine)

200 g panna fresca

Per il pralinato:

50 g cioccolato al latte (certificato senza glutine)

65 g nocciole pralinate

55 g cereali senza glutine

Per la glassa a specchio:

87 g acqua

75 g panna fresca

112 g zucchero semolato

37 g cacao amaro (certificato senza glutine)

4 g gelatina alimentare (certificato senza glutine)

Procedimento

Il giorno precedente prepara il croccante di nocciole seguendo questo video.

Una volta fatto, riducilo in polvere con un mixer e mettilo da parte.

Prepara la dacquoise.

Versa gli albumi nella ciotola della planetaria e montali a neve versando pian piano lo zucchero semolato.

Miscela lo zucchero a velo e le nocciole in polvere e setacciali.

Incorpora le nocciole agli albumi montati, aiutandoti con una spatola ma facendo attenzione a non smontarli.

Riscalda il forno a 170°.

Versa l’impasto su una teglia coperta da carta da forno e liscia la superficie in modo da ottenere un rettangolo sottile.

Cuoci la dacquoise per circa 15′.

Una volta cotta, ritaglia dei dischetti di poco più piccoli degli stampi a semisfera che userai.

Royal al cioccolato senza glutine mono porzione - La Cassata Celiaca

Dacquoise alle nocciole – La Cassata Celiaca

Prepara il pralinato.

Fai fondere il cioccolato al latte e unisci il pralinato e i cereali che avrai ridotti in polvere (basta sbriciolarli con le mani).

Spalma i dischetti con uno strato di pralinato e riponili in freezer per qualche ora, in modo che congelino.

Prepara la mousse.

Fai fondere il cioccolato fondente.

Scalda il latte e prima dell’ebollizione versalo sul cioccolato.

Mescola con una spatola in modo da fare amalgamare bene la ganache.

Monta la panna fresca.

Incorpora la panna al cioccolato quando questo sarà a mala pena tiepido.

Unisci la panna al cioccolato in tre riprese, cercando di non smontare la panna.

Royal al cioccolato senza glutine mono porzione - La Cassata Celiaca

Mousse al cioccolato fondente – La Cassata Celiaca

Prepara gli stampi a semisfera in silicone e poggiali su una placca.

Versa la mousse riempiendo gli stampi fino al bordo superiore.

Tira fuori dal freezer i dischetti di dacquoise ormai congelati, staccali con delicatezza dalla carta da forno e poggiali proprio al centro delle semisfere, pressando leggermente.

Liscia la superficie degli stampi in modo da spalmare la mousse che è fuoriuscita anche sui dischetti di dacquoise.

Riponi i dolcetti in freezer per una notte, o non meno di 6 ore.

Prepara la glassa a specchio seguendo questa video ricetta.

Quando la glassa sarà a circa 28°, tira fuori dal freezer i dolcetti, staccali con delicatezza dallo stampo, poggiali su una gratella a sua volta poggiata su un vassoio.

Versa la glassa in un boccale (ti verrà più facile glassare) e versala sulle mousse congelate in modo da ricoprirle del tutto.

Delicatamente solleva le semisfere glassate e poggiale su un vassoio oppure su dei piattini.

Sistemali in frigo e consumali circa due ore dopo.

Consigli

Il pralinato di nocciole in polvere che ti rimane può essere congelato.

La glassa può essere preparata anche un giorno prima, basta poi scaldarla molto velocemente in microonde affinché fluidifichi un poco in modo da poter essere colata, ma non superare i 30°.

La glassa che rimarrà può essere congelata.

Puoi congelare le mono porzioni glassate in eccedenza, basta ricordarsi di metterle in frigo qualche ora prima di consumarle.

I dolci vanno conservati in frigo e consumati nell’arco di 48 ore.

Se vuoi puoi miscelare nocciole e mandorle  alla dacquoise, incorporando anche i granellini più grandi, come ho fatto io.

Non hai lo stampo in silicone a semifera? Nessun problema, puoi confezionare una torta di circa 16/18 cm.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.