Piatto unico/ Pic-Nic/ Primi piatti

Lasagne senza glutine prêt-à-porter

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Ovvero come riciclare le lasagne

Lasagne senza glutine prêt-à-porter - La Cassata Celiaca

Lasagne senza glutine prêt-à-porter – La Cassata Celiaca

Bentornati dalle vacanze di Pasqua!

Vi siete divertiti? Avete mangiato bene e molto? Vi è avanzato del cibo, tipo la pasta e vi scoccia riproporla per la terza/quarta volta?

Beh, ecco un’idea davvero molto sfiziosa e originale per smaltirle.

Tempo fa ho visto una puntata di “La cucina delle ragazze” in cui veniva preparata della pasta, condita con besciamella e altri ingredienti, fatta raffreddare, tagliata a cubotti e impanata e fritta.

Mi è talmente piaciuta l’idea che mi son ripromessa di farle.

Solo che la mia memoria fa cilecca e non ricordo né se la pasta fosse lunga o corta, né tantomeno  con cosa fosse condita.

Ho cercato su internet ma non ho trovato riferimenti e allora mi sono adattata.

Domenica a Pasqua avevo preparato per me il mio cibo senza glutine e avevo fatto una teglietta di lasagne con besciamella, funghi cremini e formaggi vari.

Ne è rimasta più della metà e avendo altro da mangiare per la pasquetta, le lasagne sono rimaste in frigo.

Ieri ho deciso di smaltirle così e son venute talmente buone che vi voglio girare l’idea.

Potete usate credo qualunque pasta avanzata, basta che riposta in frigo si compatti in modo tale da essere porzionata e impanata, come questa.

Se volete degli spunti per delle lasagne (ad esclusione di quelle classiche con ragù che secondo me non si prestano per questo utilizzo), cliccate pure sull’elenco che trovate qui.

Decisamente la ricetta del riciclo più corta e facile dalla storia, un perfetto street food prêt-à-porter da consumare a passeggio, durante un pic-nic, come pranzo in ufficio, a voi la scelta.

Enjoy!

 


 

Lasagne senza glutine prêt-à-porter - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 4 persone:

una teglia di lasagne avanzate e fredde di frigo (circa 28 cm x 20 cm)

4 uova

250 g pangrattato senza glutine Nutrifree

1 lt olio di semi

 

Procedimento

Tagliare le lasagne a cubotti non troppo grandi (circa 8 cm x 6 cm).

Battere leggermente le uova.

Passare i cubi di lasagne prima nelle uova, poi nel pangrattato, poi di nuovo nelle uova e infine nel pangrattato.

Friggere le lasagne in abbondante olio caldo (tale da ricoprire i cubi) finché non risultino molto croccanti.

Salare in superficie.

Possono essere consumati sia caldi che a temperatura ambiente.

 

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Leti - Senza è buono
    30 Marzo 2016 at 18:34

    Ma che ideuzza geniale! Fighissime queste lasaghe pret a porter! E molto fashion 😀 a me sono avanzate le lasagne con gli asparagi…quasi quasi ci faccio un pensierino 😀 che dici, se le cuocio in forno, vengono buone lo stesso? Un abbraccio cara!

  • Reply
    lagaiaceliaca
    31 Marzo 2016 at 22:06

    ma è un’idea ganzissima!!! troppo brava sonia, e super-creativa oramai!
    ma questo si era già detto, vero?
    le voglio provare, in ogni modo.

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.