Biscotti/ cioccolato/ Dolci

Biscotto morbido al cioccolato di Gianluca Aresu

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Biscotto morbido al cioccolato di Gianluca Aresu - La Cassata Celiaca

Biscotto morbido al cioccolato di Gianluca Aresu – La Cassata Celiaca

Biscotto morbido al cioccolato di Gianluca Aresu, questa settimana la merendina la offro io!

Ricetta vista nella trasmissione “50 sfumature di cioccolato” da me resa gluten free e anche stavolta risultato impeccabile!

Certo, avere gli stampi adatti semplifica la vita non poco, ma è andata bene.

Mi era rimasta la copertura al cioccolato della torta Savoia e quindi ho risparmiato questo passaggio.

Il biscotto è morbidissimo, la ganache davvero golosa, quindi lo consiglio vivamente.

Grazie per essere stati con me e alla prossima.


Biscotto morbido al cioccolato di Gianluca Aresu - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 10 porzioni

per il biscuit al caffè:

150 g farina (per me: 80 g farina di riso finissima, 40 g fecola di patate, 30 g maizena tutto senza glutine)

300 g uova intere

150 g zucchero semolato

35 g caffè solubile (per me Nescafé)

per la ganache al cioccolato bianco:

450 g cioccolato bianco Lindt

75 g burro

25 g sciroppo di glucosio

150 g panna fresca

40 g burro di cacao

semi di una bacca di vaniglia (dimenticata!)

per la copertura:

200 g cioccolato fondente al 72%  senza glutine

 

Procedimento

Per il biscuit:

Montare  molto bene uova intere e zucchero, aggiungendo dopo qualche minuto il caffè solubile poco per volta in modo che si sciolga bene.

Una volta ottenuta una massa ben montata, incorporare poco per volta le polveri setacciate.

Versare il contenuto in una placca da forno ricoperta da carta forno (35 x 42 cm), livellare e cuocere  250° per 5′.

Lasciare che il biscuit raffreddi e poi tagliarlo in tre sfoglie quadrate da 20 x20 cm (ne verranno due intere e con i ritagli si potrà ricavare il terzo strato).

Per la ganache:

Far arrivare a bollore panna fresca, sciroppo di glucosio e semi della bacca di vaniglia.

Versare la panna calda sul cioccolato tritato e mescolare perché si sciolga.

Far fondere i due tipi di burro.

Incorporare a filo prima il burro  e poi il burro di cacao.

Mescolare per bene e aspettare che inizi a tirare un poco.

Assemblaggio:

Rivestire i lati di uno stampo quadrato senza fondo con strisce di acetato.

Posizionare uno strato di biscuit sul fondo.

Versare la ganache in una sacca da pasticceria dotata di beccuccio piatto e fare uno strato sottile di ganache.

Coprire con altro biscuit (utilizzare i pezzi ritagliati per lo strato centrale, quindi questo).

Ancora uno strato di ganache e terminare con il terzo strato di biscuit.

Pressare un pochino perché tutto si livelli e mettere in congelatore.

Quando il dolce sarà congelato, toglierlo dal congelatore, aspettare che si ammorbidisca giusto quel poco da permettere di tagliarlo e ricavarne dei piccoli rettangoli.

Far fondere il cioccolato fondente (se si riesce, temperarlo anche) e affondare ogni rettangolo nel cioccolato fuso solo da un lato, posizionandolo su carta forno.

Finita l’operazione per tutti i rettangolini, versare del cioccolato fuso in un conetto di carta forno e fare delle striature sottili sui trancetti.

Biscotto morbido al cioccolato di Gianluca Aresu - La Cassata Celiaca

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

24 Comments

  • Reply
    Paola
    19 Maggio 2014 at 5:43

    Ma che meraviglia Sonia. Sono perfette. Tra l'altro nella decorazione mi ricordano i tegolini 🙂 Brava brava. Ne prendo uno 😀

  • Reply
    paola
    19 Maggio 2014 at 12:13

    anche io ho pensato ai tegolini, bravissima, buoni questi biscotti, vanno fatti

  • Reply
    Monica Gentili
    19 Maggio 2014 at 12:43

    Questi biscotti sono davvero strepitosi, fanno una gola indescrivibile.

  • Reply
    Federica Simoni
    19 Maggio 2014 at 13:23

    …………..so svenuta ^_^ sono stupenderrimi!!!! complimenti!!

  • Reply
    Ketty Valenti
    19 Maggio 2014 at 13:35

    Maròòòòò Sonia ma tu hai deciso di sbarazzarti di buona parte delle food blogger è vero o no! perchè questi sono attentati non dichiarati,pugnalate al cuore non solo alla gola,appeno li ho visti su face ti dirò che ho subito pensato al tegolino del mulino,ricordi? bhè questi tuoi ovviamente sono senz'altro meglio,golosissimi e tanto tanto sani.
    Baci
    Z&C

  • Reply
    Mary Di Gioia
    19 Maggio 2014 at 14:05

    Una vera è propria genialata buonissima e golosa

  • Reply
    CaterinaMotta CakeLover
    19 Maggio 2014 at 14:09

    I miei bimbi li adorerebbero!! Brava Sonia, ti abbraccio!!

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    19 Maggio 2014 at 15:20

    ecco, quando fai questi post da pasticcera io sto qui davanti al video con la mascella calata che non so davvero cosa dire, se non ammirare in rispettoso silenzio.
    sei troppo brava sonia…

  • Reply
    lacassataceliaca
    19 Maggio 2014 at 15:44

    Paola 1 e Paola 2, grazie ragazze! purtroppo non me li ricordo i tegolini meno male che c'è qualche pasticcere che propone queste ricette che noi celiaci possiamo adattare, così ce li godiamo alla grande! un bacio

    Monica, grazie mille!!

    Federica, ha ha ha mi fai morire! grazie mille!!

    Ketty, ha ha ha il primissimo attentato è contro la mia linea! non si può continuare così! meno male che i trancetti sono monoporzione sennò chi si tratterrebbe?! grazie mille carissima, bacioni

    Mary, grazie tesoro, bacioni

    Caterina, speriamo…..io apprezzo di sicuro…sono bimba anche io allora? che bello!!! 😉 grazie carissima e bacioni

    Gaia, ha ha ha dai che fai roba indegna anche tu?? ancora non ho dimenticato le bitterine..sono nella wish list…insieme ad un mucchio di altre tue cose…riuscirò prima o poi! grazie mille!

    • Reply
      topo lina
      19 Maggio 2014 at 19:01

      in punta di piedi..se posso permettermi: mi accodo ai complimenti per questi bellissimi simil-tegolini:-) domandina: visto che faccio fatica a reperire il burro di cacao, con che cosa potrei sostituirlo? Grazie. Melissa

    • Reply
      lacassataceliaca
      20 Maggio 2014 at 15:23

      topo lina, complimenti a te per il nick name! grazie mille! Di fatto con nulla, se non ce l'hai non lo mettere; non ti so dire la resa se sarà uguale e avrai un cioccolato elastico, ma di fatto il cioccolato è tutto burro di cacao, anzi io sai che farei? metterei lo stesso peso di burro di cacao in cioccolato bianco, quindi in questo caso, 490 g di cioccolato bianco. grazie a te Melissa!

  • Reply
    Mirtilla
    19 Maggio 2014 at 19:01

    quanto e'invitante mamma mia!!
    un bacione,Mirtill@

  • Reply
    Giovanna
    19 Maggio 2014 at 20:13

    Sono estasiata, questi biscotti sono una vera meraviglia, brava, brava davvero! Un bacio

  • Reply
    Nadji K.
    19 Maggio 2014 at 21:50

    Tes biscuits sont magnifiques. Bravo! tu es un chef!!!!
    A bientôt

  • Reply
    Stefania
    20 Maggio 2014 at 5:53

    Me ne servirebbero 3/4 per la colazione 😉
    Anche se il caffè nei dolci non mi piace molto tu sei troppo brava e sono sicura che me li faresti piacere!
    Baci baci

  • Reply
    lacassataceliaca
    20 Maggio 2014 at 15:19

    Mirtilla, grazie mille! un bacio a te

    Giovanna, grazie di cuore carissima, un bacione

    Nadji, merci beaucoup, enchantée qu'ils te plaîsent, bonne soirée

    Stefania, io ne mangio un paio a colazione, domani ne mangio un paio anche per te…buoni, buoni e pensare che fino a qualche anno fa il caffè nei dolci non piaceva nemmeno a me..grazie mille e baciuzzi

  • Reply
    Mariabianca
    20 Maggio 2014 at 21:01

    Un dolce che,a solo vederlo,vien voglia di ………."sbafarlo"
    Bravissima.

    • Reply
      lacassataceliaca
      21 Maggio 2014 at 9:11

      buongustaia tu! accussì mi piaci! grazie e bacioni

  • Reply
    Mariana
    22 Maggio 2014 at 12:34

    Anche se il caffè nei dolci non mi piace tanto(lo preferisco nella tazzina) sono sicura che sono buonissimi. Tra l'altro non credo che faresti qualche dolce che non sia buono!! complimenti e come ti ho sempre detto,meno male che non abitiamo vicino!!!!! una trebbia diventerei. Bacioni

  • Reply
    lacassataceliaca
    22 Maggio 2014 at 15:09

    Mariana, finché non è mototrebbia si può fare! ha ha ha grazie mille! prima o poi convertirò anche te ai dolci con caffè! baciuzzi!

  • Reply
    LeCiorelle
    31 Maggio 2014 at 6:56

    anche a me ricordano tanto i tegolini!!! che merendine deliziose! bravissima!

    • Reply
      lacassataceliaca
      31 Maggio 2014 at 15:42

      grazie mille!

  • Reply
    Anonimo
    30 Giugno 2014 at 14:47

    ciao Sonia complimenti!!!! sei bravissima!! volevo chiederti, quando si preparano delle merendine come si possono conservare?? grazie in anticipo e ancora complimenti!!
    P.S. TI STO COPIANDO UN SACCO DI RICETTE E NON TI DICO IL SUCCESSONE!!!!

    • Reply
      lacassataceliaca
      30 Giugno 2014 at 16:30

      Ciao, grazie mille! sono davvero onorata della cosa. Questi col caldo non le farei, perché vanno tenute fuori e non in frigo. Di solito io le metto in una grossa scatola di latta, mettendo però un tovagliolo assorbente sul fondo e lì durano qualche giorno senza problemi, lo faccio anche coi biscotti morbidi o secchi, ma anche coi muffins….si conservano meglio. Buona serata e grazie ancora.

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.