Non categorizzato/ Secondi di carne

Trippa in umido

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Trippa in umido - La Cassata Celiaca

Trippa in umido – La Cassata Celiaca

Lo so… per molti mangiare la trippa è un affronto, a molti fa senso, molti non l’hanno mai assaggiata e mai lo faranno, ma io la adoro!

La mangio da sempre sia in umido che in minestra e mi è sempre piaciuta.

Indi l’ho preparata qualche giorno fa e accompagnandola con fette di pane senza glutine tostato mi sono fatta una scorpacciata.

Trippa in umido - La Cassata Celiaca

Trippa in umido – La Cassata Celiaca

Mia mamma lo preparara minestra, come la fa lei nessuno mai!

Io lo amo talmente tanto che spesso per farmi contenta, me lo fa trovare a tavola quando vado da lei.

Sono certa che in Italia esistono tantissime ricetta a base di trippa ma, ad esempio, anche le famose andouillettes francesi sono confezionate proprio con la trippa e altre parti dello stomaco come ingredienti principali.

Quindi questo piatto poverissimo, ma davvero gustoso, lo offro a chi come me lo apprezza.

Buon mercoledì e grazie per essere passati.


Trippa in umido - La Cassata CeliacaIngredienti per 4 persone

800 g trippa

2 carote

1 cipolla

olio d’oliva

prezzemolo

2 grossi pomodori

insaporitore aglio e peperoncino Ariosto

vino bianco

sedano

 

Procedimento

Soffriggere in casseruola con dell’olio d’oliva la cipolla affettata finemente.

Pulire e tagliare a rondelle le carote e aggiungerle in casseruola.

Tagliare a strisce non troppo grosse la trippa dopo averla lavata sotto l’acqua e versarla in casseruola.

Sfumare con del vino bianco, aggiustare di sale, aggiungere l’insaporitore a piacere e infine i pomodori tagliati a cubetti.

Coprire con un poco di acqua, mettere il coperchio e lasciare cuocere finché le carote non sono tenere.

Aggiungere il prezzemolo tritato e spegnere la fiamma.

Servire con delle fette di pane tostato.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    Ely Valsecchi
    12 Marzo 2014 at 9:02

    Io l'ho scoperta tardi ma so che mi piace, io la mangio in brodo a Natale ma anche così mi sembra perfetta! Un bacione

  • Reply
    lacassataceliaca
    12 Marzo 2014 at 11:26

    Ely, sono davvero lieta di saperlo, almeno una che la apprezza c'è! ha ha ha bacioni a te e grazie

  • Reply
    Stefania
    12 Marzo 2014 at 13:39

    Anche io adoro la trippa!!! Quella della mamma in primis ma anche quella alla piemontese con i fagioli cannellini e una generosa grattugiata di parmigiano è squisita 😉
    Baci

    • Reply
      lacassataceliaca
      12 Marzo 2014 at 16:01

      Stefania, vero? ma mica me lo ricordavo! che bello!! non conosco la versione piemontese, non resta che provarla…grazie e bascetti

  • Reply
    Mirtilla
    12 Marzo 2014 at 16:15

    da quanto non la preparo 🙂

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    12 Marzo 2014 at 17:23

    la trippa, l'adoro, mai fatta così però, sempre con la passata di pomodoro, la proverò anche così, un bacione

  • Reply
    Vaty ♪
    12 Marzo 2014 at 20:39

    Tesorina!! Io non sono di trippa ma credo che questo piatto me lo
    Mangerei si!! Un bacione grande ❤

  • Reply
    Angela Dolcinboutique
    13 Marzo 2014 at 10:18

    Io sono tra quelli che ama molto questo piatto, eppure è così tanto che non lo mangio. Lo preparava spesso mio papà e lo facevo divinamente. I piatti dei ricordi sono sempre i più buoni vero Sonia? :). Un bacione grande tesoro!

  • Reply
    lacassataceliaca
    13 Marzo 2014 at 12:26

    Mirtilla, felice di avertela ricordata!

    Miria, ma non sai quanto sono contenta di non essere una mosca bianca! grazie e bacioni

    Vaty, ma quanto sei carina!!! bacioni

    Angela, che bello!! siamo sempre più!! vero mia cara, io la mangiavo da mia mamma che la cucina divinamente bene, ma ogni volta che ci vado mi scordo di chiedergliela e quindi mi sono rimboccata le maniche…bacioni grandi e grazie!

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    13 Marzo 2014 at 16:26

    ecco, questo è proprio un piatto che devo imparare a cucinare e mangiare! grazie!

    • Reply
      lacassataceliaca
      13 Marzo 2014 at 19:04

      brava Elena! così mi piaci!!

  • Reply
    Valentina
    13 Marzo 2014 at 20:24

    Ciao Sonia, come stai? 🙂 Non sono una grande appassionata di trippa ma la tua è davvero invitante e anche a me, come Elena, piacerebbe imparare a cucinarla… anche perché in famiglia c'è chi apprezza! 😉 Bravissima, un abbraccio forte forte e buona serata 🙂 <3

  • Reply
    Mariana
    17 Marzo 2014 at 9:53

    Eh…hai visto che successo!!!! piatto povero ma buonissim,e poi con il peperoncino…. bacioni

  • Reply
    lacassataceliaca
    17 Marzo 2014 at 17:38

    Valentina, io per lo stesso motivo ho imparato a cucinare roba che detestavo mangiare (tipo le melanzane) e ora le apprezzo, quindi non posso che appoggiare la tua volontà di cimentarti. Grazie carissima e bacioni

    Mariana, vero! e io ne ho messo tanto tanto !! bacioni e grazie

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.