Primi piatti

Maltagliati alla carbonara con carciofi (anche senza glutine per il #GFFD)

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Maltagliati alla carbonara con carciofi (anche senza glutine per il #GFFD)

Maltagliati alla carbonara con carciofi senza glutine – La Cassata Celiaca

Buon venerdì.

Di nuovo un primo piatto, i maltagliati senza glutine.

Dopo averlo visto sul numero di febbraio pagina 96 di La cucina italiana non ho saputo aspettare molto, ho liquidato i post in giacenza e mi sono dedicata a questo.

E’ un piatto facilissimo, ma stra buono.

Poche mosse e hoplà, un primo sfizioso che in un ristorante paghereste una cifra e che non so se trovereste senza glutine.

Avendo la fissazione di fare tutto home made, il mio pasto è stato davvero notevole.

L’aggiunta della scorza di limone nel condimento è stata davvero azzeccata (io me la canto e io me la suono….).

Se non siete celiaci potete usare solo la farina di grano normale, io userei quella di grano duro, ma avendo io le farine sopra elencate mi sono concessa una pasta integrale.

Grazie per essere passati e buon fine settimana.


Maltagliati alla carbonara con carciofi (anche senza glutine per il #GFFD)Ingredienti per 4 persone

200 g farina di grano saraceno bianca (per me senza glutine Nutrifree)

200 g farina (per me mix per pane senza glutine Nutrifree)

200 g salsiccia (senza glutine)

40 g pecorino grattugiato (per me caciocavallo)

4 tuorli

3 carciofi grandi

3 uova  (per me 4)

aglio

maggiorana (omessa)

vino bianco secco

alloro

limone (succo e scorza grattugiata)

sale

pepe

olio d’oliva

 

Procedimento

Impastare le farine con le uova intere e un paio di cucchiai di olio d’oliva.

Stendere la pasta su un piano ben infarinato (con farina senza glutine) con un mattarello in una sfoglia sottile e “maltagliarla” cioè tagliarla a strisce irregolari.

Mescolare in una ciotola i tuorli,  il pepe, metà del formaggio, le scorze di limone grattugiate e tenere da parte.

Pulire i carciofi tenendo solo il cuore più tenero e metterli in acqua acidulata con il succo del limone.

In una padella senza aggiunta di grassi soffriggere la salsiccia privata del budello e sminuzzata, finché non diventa croccante.

Aggiungere il pepe e tenerla da parte.

Affettare finemente i carciofi e saltarli in padella con un filo d’olio d’oliva, una foglia di alloro e l’aglio intero aggiustando di sale.

Dopo circa un minuto bagnare i carciofi con circa 200 ml di vino bianco, coprire e lasciare cuocere  5′.

Cuocere i maltagliati in abbondante acqua salata per circa 2′ dopo il bollore, scolarli e mescolarli con la salsiccia, i carciofi (senza l’aglio) e i tuorli con il restante formaggio, mescolando per bene.

Servire subito.

Maltagliati alla carbonara con carciofi  - La Cassata Celiaca

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

17 Comments

  • Reply
    Mirtilla
    7 Marzo 2014 at 9:56

    che bel piatto saporito!!

  • Reply
    Anna Lisa
    7 Marzo 2014 at 10:57

    Stupenda ricetta!
    Sonia sei davvero brava in tutto tesoro.
    Un baciuzzo 😉

  • Reply
    Forno Star
    7 Marzo 2014 at 14:30

    E ci credo che tu sei concessa un pranzo da re… anzi da regina!
    Brava, as usual!

  • Reply
    Ely Valsecchi
    7 Marzo 2014 at 17:10

    Peppina chebontà! La pasta fatta in casa non è ancora nelle mie corde ma ci arriverò e il condimento con i carciofi è sublime! Un bacione

  • Reply
    Ketty Valenti
    7 Marzo 2014 at 17:27

    Buonaaaaaaa questa carbonara con i carciofi,sensazionale,complimenti con i maltagliati non l'avrei mai pensata deve sciogliersi in bocca.
    Buon fine….e buon inizio
    Z&C

  • Reply
    fimère .b
    7 Marzo 2014 at 18:30

    un vrai régal, bravo
    bonne soirée

  • Reply
    paola
    7 Marzo 2014 at 18:56

    Buonissimi,complimenti e buon sabato

  • Reply
    Mary Di Gioia
    7 Marzo 2014 at 19:01

    questa ricetta la devo provare assolutamente..mi piace impastare e usare il matterello e tutti gli arnesi per la pasta,poi con la nutrifree non ho mai provato ..quindi..da provareee grazie Sonia monamur <3

  • Reply
    lacassataceliaca
    8 Marzo 2014 at 18:33

    Mitilla, grazie!! buon we

    Anna Lisa, grazie mille ciccina, un tesoro sei!! baciuzzi

    Forno Star, grazie mille!! buon we

    Ely, ma no!!! non ci credo, hai manine d'oro…prova e vedrai che buona! grazie e bacioni cara

    Ketty, è davvero buona…ma se si vuole anche la pasta normale va bene, peccato rinunciare! grazie e bacioni

    Fimère, merci et bonne fine de semaine à toi

    Paola, grazie mille!! buon fine settimana anche a te

    May, e allora la devi provare assolutamente, è una vera delizia!! grazie a te tesoro bello!!

  • Reply
    Fabipasticcio
    8 Marzo 2014 at 21:37

    Finalmente passo a trovarti!
    Il sugo di carciofi e uova lo faccio anche io, non lo chiamo carbonara perchè il mio DNA romano si ribella :-D, ma è buonifffffimo! 😀
    I maltagliati devo farli…ormai non ho più scuse per non preparare la pasta fatta in casa.
    Grande Sonia, di nome, di cuore, di fatto… <3
    Sorrisi per te 😀

  • Reply
    Fabipasticcio
    8 Marzo 2014 at 21:37

    PS: perchè da bloglovin ti vedo e sparisci?

  • Reply
    Una cucina tutta per sé
    9 Marzo 2014 at 14:19

    Le tue ricette mi fanno venire voglia di tornare in Italia 🙂
    Qui non si mangia così bene…

  • Reply
    isaporidelmediterraneo
    10 Marzo 2014 at 15:50

    Bellissima questa ricetta, concordo con il tuo modo di fare, la cucina per essere buona ha bisogno di poche mosse. 🙂
    A presto

  • Reply
    lacassataceliaca
    10 Marzo 2014 at 17:33

    Fabiana, ma come non hai fatto la pasta fatta in casa? naaaa non ci credo!! panifichi che è na meraviglia e ti confondi per questa robetta? naaaaa…vai e provvedi suvvia 😉 grazie di cuore per le belle cose che mi scrivi!! Su bloglovin io ti vedo, non capisco mica perchè tu non mi vedi..uffa sono una capra in merito a queste cose! baciiiii

    Francesca, ma no! che peccato però…meno male che tu sai cucinare e ti togli gli sfizi! grazie cara

    I sapori, grazie mille!! a presto

  • Reply
    Franci
    11 Marzo 2014 at 17:42

    Sonia, cara amica mia, sei "SUPER" 🙂

  • Reply
    Amalia
    12 Marzo 2014 at 10:42

    Ciao cara Sonia,
    questo piatto è veramente godurioso!
    Immagino il sapore rustico del grano saraceno insieme a quello profumato dei carciofi…bravissima!
    E' da un pò che cerco la farina di grano saraceno, ma non riesco a reperirla, mi piacerebbe provare a fare i pizzoccheri: quanto sono buoni! Li assaggiai tanto tempo fa da un'amica, ma erano industriali, ho tanta voglia di rifarli, ma fatti in casa non c'è paragone!
    Tu li hai mai provati?
    Un bacione,
    Amalia

  • Reply
    lacassataceliaca
    12 Marzo 2014 at 11:21

    Franci, grazie! e tu sei un tesoro!

    Amalia, grazie! si che ho mangiato i pizzoccheri,fatti in casa e sono buonissimi! bacioni a te

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.