Non categorizzato

Quiche agli asparagi (per tutti e per celiaci)

Ingredienti per 4 monoporzioni:
per la pasta brisée:
200 gr. farina (per me Biaglut pacco da 1/2 kg senza glutine)
100 gr. burro
30 gr. caciocavallo grattugiato (o parmigiano)
70 gr. acqua fredda
per il ripieno:
asparagi freschi
3 uova
20 gr. panna fresca
formaggio grattugiato (io caciocavallo, ma anche gruyère, grana padano, parmigiano..)
prezzemolo tritato
noce moscata
pepe
sale

Tempo di preparazione: 15 min.
Buon inizio settimana a tutti!
Oggi vi propongo una quiche strepitosa che ho preso da Au féminin. Ho fatto un piccolo cambiamento perchè la ricetta prevede l’uso della pasta sfoglia – che io avrei dovuto preparare in non meno di 4 ore – e ho quindi optato per una più veloce pasta brisée. Anche questa però l’ho modificata per arricchirne il sapore, che di solito è piuttosto anonimo, aggiungendo del caciovallo grattugiato nell’impasto. Il risultato è stato una pasta brisée leggermente sfogliata, ben colorita e stra saporita. Ho scelto di fare delle mini quiche adattissime ai pic-nic, agli antipasti o come secondo per una cena leggera. Sono buonissime, ben colorite e leggere.

Con questa ricetta partecipo al contest di Food 140

Preparazione:
– Versare in una ciotola la farina, il burro freddo a tocchetti e sabbiare. 
– Aggiungere il formaggio grattuggiato, mescolare e versare l’acqua ben fredda.
– Lavorare l’impasto finchè non diventa liscio ed omogeneo.
– Stendere la pasta col mattarello in una sfoglia sottile e  tagliare dei dischi delle dimensioni degli stampi monoporzione.
– Rivestire gli stampi con la pasta brisée.
– Mescolare le uova con la panna, la noce moscata, il pepe, un pizzico di sale e il prezzemolo tritato.
– Sbollentare gli asparagi per 10″ e tagliarli a tocchetti.
– Versare sul fondo della pasta una manciata di formaggio grattugiato, coprire con gli asparagi a tocchetti e versare il composto di uova.
– Spolverizzare con altro formaggio grattugiato e infornare a 200° per circa 20/25″.

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    4 Giugno 2012 at 7:53

    sono meravigliose sonia, hanno un aspetto davvero appetitoso.
    e poi a me le quiche piacciono tantissimo qualunque essere siano, è la torta salata che prediligo.
    deliziosi gli stampini di cartone usa-e-getta

  • Reply
    La Pozione Segreta - Vale
    4 Giugno 2012 at 9:31

    Fantastiche queste quiches e l'aggiunta del formaggio nella brisèe sembra renderla ancora più buona, proverò di sicuro la tua modifica…deliziose!

  • Reply
    Sonia
    4 Giugno 2012 at 9:40

    Gaia, grazie 🙂 io non amo tantissimo la brisée, ma mi sono dovuta ricredere ;-))

    Vale, grazie anche a te :-X

  • Reply
    Micol
    4 Giugno 2012 at 13:47

    Ciao Sonia!! bellissime quiches!! Saporite davvero!! da leccarsi i baffi! 🙂

  • Reply
    Rosalba
    4 Giugno 2012 at 15:56

    devono essere proprio buone, io fino al'anno scorso non avevo mai assagiato gli asparagi ma ora mi piacciono tantissimo (meglio tardi che mai ihihihih).
    Strepitose

  • Reply
    Sonia
    4 Giugno 2012 at 17:58

    Micol, grazie beddazza, bacioni :-X

    Rosalba, hai ragione, meglio tardi che mai ;-)) grazie mille ciauu :-X

  • Reply
    La cucina di Tatina
    4 Giugno 2012 at 19:06

    Sonia, sai cosa mi piace tantissimo? L'abbinamento tra caciocavallo e asparagi! Lo trovo azzeccatissimo, un formaggio dal gusto deciso e una verdura raffinatissima…brava!

  • Reply
    Tinny
    4 Giugno 2012 at 19:06

    Bè, sono una meraviglia Soniuzza, davvero. La tua pasta brisè è degna di una gastronomia a 5 stelle…ci hai mai pensato???? Testona!!

  • Reply
    Elena
    4 Giugno 2012 at 20:58

    Ma guarda che belle foto e che piatto meraviglioso!!!!!
    delle quiche davvero invitanti. Complimenti, migliori di giorno in giorno soniù!

  • Reply
    Sonia
    5 Giugno 2012 at 7:15

    Caterina, in effetti ci sta proprio bene 😉 grazie e bacioni :-X

    Tinny, grazie ciccina….ci ho mai pensato?..ehm….ni 😉 baciux :-X

    Elena, grazie tesorella, è che copio sempre meglio ;-))) :-XX

  • Reply
    Stefania
    7 Giugno 2012 at 21:54

    Ma sai che non mi sono mai cimentata a preparare la pasta brisée…
    Ci sono zone della cucina che ancora non ho esplorato e tu mi dai il coraggio di farlo 🙂
    Cia brisettina e tanti baci
    sorata

  • Reply
    Sonia
    8 Giugno 2012 at 17:26

    Stefania, mihh…mi sono sciolta come neve al sole!! grazie!! ma tesoro mio la pasta brisé s'ha da fare perchè troppo facile è e mille applicazioni trova! grazie mille e baciuzzi :-XX

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.