Senza categoria

Alalunga alla pizzaiola

Ingredienti per 4 persone:
4 tranci di tonno alalunga
olio d’oliva
farina
cipolla
prezzemolo
sale
pepe
vino bianco

Tempo di preparazione: 10 min.

Preparazione:
Oggi vi propongo una preparazione facilissima e molto indicata per un tipo di pesce che, se non si azzecca la cottura, è facile che risulti molto secco. Il pescivendolo mi ha consigliato di cuocerlo così e io così ho fatto. Le mie fette di alalunga erano abbastanza spesse, io non le ho battute col batticarne, ma in caso vogliate farlo appiattitele tra due fogli di carta forno per non rovinare il pesce.  Passare le fettine nella farina (per me senza glutine DS Mix It!) e poi soffriggerle in un filo d’olio d’oliva per un paio di minuti dentro una casseruola molto larga (per me Ballarini linea Greenline), salando e pepando. Adagiare le fettine su di un piatto nell’attesa e soffriggere la cipolla e il prezzemolo tritati molto finemente. Sfumare con un poco di vino bianco e poi versare la polpa di pomodoro finissima Mutti. Mescolare e aggiungere un poco di insaporitore all’aglio e peperoncino Ariosto (assaggiare man mano). Coprire e lasciare cuocere qualche minuto. Aggiungere le fettine di pesce, coprire e lasciare cuocere ancora 5 minuti. Spegnere e servire con del purée di patate. E’ davvero squisito 🙂

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    Torte e Decorazioni
    29 febbraio 2012 at 19:43

    Quando sento parlare di tonno penso sempre alla Sicilia,bellissima ricetta!!!
    bacioni

  • Reply
    Caterina
    29 febbraio 2012 at 20:53

    Meravigliaaaaa!!! Buonissimo, un trancio così…è da leccarsi i baffi!!!

  • Reply
    sississima
    29 febbraio 2012 at 21:01

    Buona, non sapevo che l'alalunga fosse un tonno! UN abbraccio SILVIA

  • Reply
    Open Kitchen Magazine
    1 marzo 2012 at 7:55

    bella ricetta Soniuz, non conoscevo l'alalunga , adoro il pesce lo mangerei ogni giorno, chissà che buon sapore ha il tuo! ho letto dei corsi che stai organizzando sono motttto orgogliosa de tia! ciao un baciuz e buona giornata!:))

  • Reply
    monica
    1 marzo 2012 at 7:59

    ero io beddazza di casa…baciuz

  • Reply
    Elena
    1 marzo 2012 at 8:53

    Ma che brava! Bisogna sempre seguire i consigli del pescivendolo. Ma com'è che sanno tutti cucinare? Mi viene un dubbio…

  • Reply
    Sonia
    2 marzo 2012 at 10:44

    Frà, in effetti hai ragione 😉 grazie mille e bacioni anche a te :-XX

    Caterina, troppo buona 😉 era prorpio da leccarsi i baffi 🙂 grazie :-DD

    Silvia, io non lo conoscevo nemmeno…non si finisce mai di imprarare :-DD un abbraccio anche a te .-X

    Mnicù, si ma l'avevo capito che eri tu…chi altri sennò? tu troppo carina sei cara mia 🙂 il pesce lo amo tanto ma lo cucino meno di quanto vorrei 🙂 oggi per esempio si bissa ma coi gamberetti 😉 grazie per le belle parole, spero che quando il corso partirà riusciremo a ridare il sorriso a qualche celiaco in più! baciuxxx:-XX

    Elenù, ma lo sai che ho pensato la stessa cosa?! anche un altro tempo fa mi consigliò una ricetta che si è rivelata mitica! e ieri ne ho carpita una al salumiere 😉 grazie ciccina e baciuzzi .-X

  • Leave a Reply

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.