cioccolato/ crostate/ Dolci/ video ricetta

Crostata ciocco pistacchio gluten free

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Costata con cremoso al cioccolato e crema al pistacchio

Crostata ciocco pistacchio gluten free - La Cassata Celiaca

Crostata ciocco pistacchio gluten free – La Cassata Celiaca

La crostata ciocco pistacchio è un dolce buonissimo a anche abbastanza semplice da realizzare.

Composta da pasta frolla, cremoso al cioccolato fondente e crema di pistacchi, è scioglievole e davvero goloso.

Tempo fa ho preparato la pasta di pistacchi pura (trovate il video sul mio canale YouTube), una parte l’ho usata per fare il gelato e l’altra per questo dolce.

Crostata ciocco pistacchio gluten free - La Cassata Celiaca

Crostata ciocco pistacchio gluten free – La Cassata Celiaca

L’interno del dolce è come un cioccolatino, il cremoso è perfetto e si sposa benissimo con la sofficità della crema di mascarpone e pistacchi.

È il classico dolce della domenica, ma lo vedo bene anche per un compleanno perché come sapore somiglia più ad un dolce da pasticceria che ad un dolce casalingo.

Ho girato la video ricetta per mostrarvi l’intero procedimento, magari può essere d’aiuto a qualcuno.

Crostata ciocco pistacchio gluten free - La Cassata Celiaca

Crostata ciocco pistacchio gluten free – La Cassata Celiaca

Con questo dolce rientro dalle vacanze estive e spero di ritornare a pieno regime quanto prima.

Felice settimana, enjoy!


Crostata cioccolato e pistacchio gluten free - La Cassata Celiaca

Ingredienti

per la pasta frolla:

125 g burro

250 g Mix per pasta frolla senza glutine (per me Ori di Sicilia)

1 uovo medio (50 g)

60 g zucchero a velo (certificato gluten free)

per il cremoso al cioccolato fondente:

125 g panna fresca

125 g latte

50 g tuorli

25 g zucchero semolato

90 g cioccolato fondente al 70 % (certificato gluten free)

per la crema al mascarpone e pistacchio:

250 g mascarpone

40 g pasta di pistacchi pura

4 o 5 cucchiai di zucchero a velo (certificato gluten free)

 

Procedimento

Prepara la pasta frolla.

Versa il mix, lo zucchero a velo e il burro a cubetti in una ciotola e miscelali con mani finché il mix non assumerà l’aspetto di sabbia bagnata.

Per questo procedimento puoi anche usare un mixer.

Unisci l’uovo ed impasta in modo da ottenere una pasta liscia ed omogenea.

Avvolgi la pasta in pellicola, schiacciala per appiattirla (così raffredda prima) e riponila in frigo per circa un’ora.

Scalda il forno a 180°.

Riprendi la frolla dal frigo, stendila con il mattarello e fodera con la frolla uno stampo da 16 cm.

Bucherella tutta la superficie e copri con un disco di carta da forno.

Riempi il guscio di frolla con ceci secchi, oppure fagioli, oppure pietre dal fondo piatto  e cuoci il disco di frolla per 12 minuti.

Poi rimuovi i ceci secchi, la carta da forno e inforna nuovamente per altri 15 minuti.

Prepara il cremoso.

Trita il cioccolato.

Versa i tuorli in casseruola e unisci lo zucchero.

Mescola bene affinché lo zucchero si sciolga e poi diluisci con panna e latte.

Cuoci la crema inglese, mescolando di continuo, finché non raggiunge 82° o finché non vela il cucchiaio.

A fuoco spento, unisci il cioccolato tritato e mescola bene affinché si sciolga e la crema sia lucida e liscia.

Versa la crema nel guscio di frolla e riponi tutto in in frigo per circa due ore.

Prepara la crema di mascarpone e pistacchi.

Tira fuori il mascarpone dal frigo circa un’ora prima.

Versa il mascarpone in ciotola e unisci lo zucchero a velo.

Assaggia per verificare che il grado di dolcezza ti sia congeniale, altrimenti aggiungi altro zucchero a velo.

Monta con le fruste finché non otterrai una crema e poi unisci la pasta di pistacchi.

Monta ancora con le fruste finché non ottieni una crema liscia e setosa.

Versa la crema in una sacca da pasticceria munita di beccuccio rigato e decora a piacere la superficie della crostata.

Puoi terminare la decorazione con del pistacchio in granella.

Rimetti il dolce in frigo per circa un’ora prima di consumarlo.

Per la pasta di pistacchi segui questo video.

Consigli

Il dolce va sempre tenuto in frigo e resiste per circa 2 o 3 giorni, ben coperto da una campana di vetro per dolci.

Puoi usare il mix che frolla che preferisci, se non riesci a reperire questo.

Questa è la stessa frolla di questa crostata, con queste dosi vengono due crostate.

Se vuoi usare un mix casalingo per frolla, puoi seguire questa ricetta.

La rimanenza della frolla la puoi congelare.

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.