Pane/ Piatto unico

Panino senza glutine con pomodorini confit e gorgonzola

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Panino integrale senza glutine farcito con pomodori confit, pesto e gorgonzola

Panino senza glutine con pomodorini confit e gorgonzola - La Cassata Celiaca

Panino senza glutine con pomodorini confit e gorgonzola – La Cassata Celiaca

Il panino senza glutine con pomodorini confit, pesto e gorgonzola è un goloso piatto unico, molto facile  da preparare.

Confezionato con panini integrali fatti in casa, è un vero e proprio salva-pasto alla portata di tutti.

Non servono attrezzi particolari o abilità particolari, basta solo un poco di buona volontà.

Panino senza glutine con pomodorini confit e gorgonzola - La Cassata Celiaca

Panino senza glutine con pomodorini confit e gorgonzola – La Cassata Celiaca

La sera prima si fa l’impasto per il pane, lo si ripone in frigo e l’indomani mattina, in poche mosse, si cuociono i panini.

Ho usato il mix gluten free più facile da reperire a cui ho aggiunto della farina di  grano saraceno e il risultato è un panino molto morbido, dal sapore rustico eccellente.

L’idea della farcitura mi viene da questo sito e lì trovate altri suggerimenti squisiti.

Panino senza glutine con pomodorini confit e gorgonzola - La Cassata Celiaca

Panino senza glutine con pomodorini confit e gorgonzola – La Cassata Celiaca

Non vi piacciono gli ingredienti usati per imbottirlo?

Nessun problema!

Usate i vostri ingredienti preferiti, del resto è un panino… personalizzatelo a piacimento.

Felice weekend, enjoy!


Panino senza glutine con pomodorini confit e gorgonzola - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 4 panini

per il pane:

200 g acqua

2 g lievito secco disidratato (quello che c’è nella confezione Mix B)

170 g miscela per pane senza glutine Mix B Schär

30 g farina di grano saraceno (certificata gluten free)

2 cucchiai di olio d’oliva

4 g sale

1 cucchiaino di miele

per il pesto:

1 mazzetto di basilico

1 pugno di mandorle

sale

olio d’oliva quanto basta

2 cucchiai di pecorino grattugiato

per i pomodorini confit:

200 g pomodori ciliegia

1 cucchiaino di zucchero

un pizzico abbondante di sale

origano

olio d’oliva

per la finitura:

gorgonzola piccante

 

Procedimento

La sera prima.

Versa l’acqua, il lievito, il miele e le farine in una larga ciotola.

Impasta anche con le mani finché l’acqua è stata assorbita  e la pasta non presenta più grumi.

Unisci il sale e l’olio e impasta affinché siano incorporati per bene.

Ungi la ciotola con dell’olio, metti l’impasto nella ciotola, copri con pellicola e riponi per tutta la notte in frigo.

L’indomani verso le 8, tira fuori dal frigo la pasta che nel frattempo sarà quasi raddoppiata di volume.

Infarina con farina di riso finissima senza glutine un foglio di carta da forno e adagia l’impasto.

Appiattisci la pasta e dai un paio di pieghe.

Dividi la pasta in 4 parti di circa 100 grammi l’una.

Appiattisci ogni parte e poi arrotolala dando forma al panino.

Sistema i panini su carta da forno, distanziandoli bene tra di loro.

Coprili con pellicola e con uno strofinaccio e lascia che lievitino  ancora per circa due ore o finché non siano raddoppiati di volume.

Nel frattempo prepara i pomodorini confit.

Lava, asciuga e taglia a metà i pomodorini.

Sistemali su una teglia coperta di carta da forno.

Condisci la superficie con lo zucchero, il sale, dell’origano  e un filo d’olio.

Scalda il forno a circa 150° e lascia che cuociano per circa 1 ora.

Prepara il pesto.

Sfoglia il mazzetto di basilico, lava le foglie, asciugale e mettile in un mixer.

Unisci un pizzico di sale, le mandorle, il formaggio e tanto olio quanto basta per ottenere  un pesto cremoso.

Nel frattempo i panini saranno ben lievitati, quindi scalda il forno a 220°.

Cuoci i panini per circa 20′.

Aspetta che siano freddi e poi tagliali a metà.

Spalma del pesto su ambo i lati di ogni panino.

Condisci con i pomodorini, con pezzetti di gorgonzola e infine con un filo d’olio.

Richiudi e consumali.

Panino senza glutine con pomodorini confit e gorgonzola - La Cassata Celiaca

 

Consigli

Il mio non è un pesto tradizionale. Non uso i pinoli ma le mandorle che non pelo, perché mi piacciono rustiche.

Per velocizzare il tutto ho usato un mixer tritatuto, ma puoi usare il più classico mortaio.

Tu puoi usare i pinoli, mettere dell’aglio e usare del grana padano… insomma prepara il pesto che preferisci.

I miei pomodorini sono un poco bruciacchiati; dopo 45′ controlla la loro cottura se non vuoi che siano troppo cotti, dipende molto dal forno di ognuno.

Se usi altri mix, dosa bene l’acqua. I mix che ho usato io hanno un alto assorbimento di liquidi, ma non tutti sono così.

Ti sconsiglio di usare panini industriali, non hanno la struttura adatta e tendono a sbriciolarsi.

Ma se proprio non puoi fare a meno di usarli, tagliali a metà a falli abbrustolire un poco in padella.

Puoi sostituire il pesto con della mostarda di buona qualità gluten free.

Se ti piacciono, puoi usare i pomodorini secchi sottolio al posto dei confit.

Ami i panini? Qui ne trovi di altri tipi.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.