Dolci

Strudel senza glutine con ciliegie

Strudel senza glutine con ciliegie e cantucci sbriciolati

Strudel senza glutine con ciliegie - La Cassata Celiaca

Strudel senza glutine con ciliegie – La Cassata Celiaca

Lo strudel senza glutine con ciliegie è un dolce estivo, classico e di facile esecuzione.

Altro non è che un guscio di pasta che racchiude tante succose ciliegie e, in questo caso, uno strato di cantucci sbriciolati che assorbono il succo della frutta e danno un magnifico sapore.

Ci vuole davvero poco per preparalo.

La pasta dello strudel è anonima, si presta sia per ricette dolci che per ricette salate.

Strudel senza glutine con ciliegie - La Cassata Celiaca

Strudel senza glutine con ciliegie – La Cassata Celiaca

In realtà la tradizione impone che venga preparato con la pasta matta, senza uova.

Io ne ho preparato una versione classica con le mele anni fa, molti anni fa e ai tempi avevo questa stessa ricetta per la base, quindi sono andata sul sicuro.

Stavolta ho cambiato miscela e ho usato la generica Farina senza glutine di Piaceri Mediterranei.

Non ho dovuto cambiare nulla, tutto il resto è rimasto uguale.

Visto che li avevo, ho anche sostituito il classico pangrattato con i cantucci senza glutine di Piaceri Mediterranei che hanno fatto le veci del pangrattato ma conferendo molto sapore.

Se vi ho convinti preparatelo, è facile.

Buona settimana, enjoy!

 

 

 


Strudel senza glutine con ciliegie - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 4 persone:

150 g Farina senza glutine Piaceri Mediterranei

65 g burro

65 g vino bianco (io ho fatto metà vino bianco e metà Marsala)

2 tuorli piccoli

per il ripieno:

300 g circa di ciliegie

40 g Cantucci senza glutine Piaceri Mediterranei

per la finitura:

1 tuorlo

zucchero semolato

 

Procedimento:

Versa la farina in una ciotola, unisci il burro a pezzetti e miscelali come fai di solito quando prepari la pasta frolla.

Versa prima i tuorli e poi poco per volta il vino e impasta finché non ottieni una pasta liscia e omogenea.

Avvolgila con pellicola e mettila in frigo mentre ti occupi delle ciliegie.

Strudel senza glutine con ciliegie - La Cassata Celiaca

Lava le ciliegie, tagliale a metà e rimuovi il nocciolo.

Versa i cantucci in un mixer e miscela bene finché non li riduci in polvere.

Strudel senza glutine con ciliegie - La Cassata Celiaca

Scalda il forno a 180°.

Riprendi la pasta dal frigo, spolvera un foglio di carta da forno con poca farina (la stessa con cui hai impastato), poggia la pasta e spolvera anche la superficie della pasta.

Stendila con il mattarello, spolverando con farina se servisse, in un rettangolo il più sottile possibile ma senza eccedere per evitare che la pasta si buchi con le ciliegie.

Copri la superficie della pasta con i cantucci in polvere, lasciando i bordi liberi.

Distribuisci le ciliegie sulla pasta.

Ribalta sulle ciliegie i due lati più corti del rettangolo e aiutandoti con il foglio di carta da forno arrotola lo strudel, cercando di non rompere la pasta.

Fai in modo che la parte con la chiusura della pasta poggi sul foglio.

Pennella la superficie con il tuorlo battuto e spolvera con lo zucchero semolato.

Cuoci per circa 35′ o 40′, deve risultare ben dorato.

Strudel senza glutine con ciliegie - La Cassata Celiaca

Note:

Potete usare i mix senza glutine che avete sotto mano, purché sia adatto per pasta fresca oppure abbiano della gomma di guar o xantano tra gli ingredienti.

Lo strudel si conserva fuori dal frigo per alcuni giorni, coperto da una campana di vetro.

Non riducete troppo il tempo di cottura altrimenti rischiate che la pasta dentro lo strudel resti cruda.

Se la superficie scurisce troppo, potete coprila con un foglio d’alluminio.

Se non avete cantucci potete usare sia il pangrattato senza glutine sia altri biscotti secchi ridotti in polvere.

 

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.