Pane/ Piatto unico

Soia burger senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Soia Burger senza glutine- La Cassata Celiaca

Soia Burger senza glutine- La Cassata Celiaca

Questo è uno di quei che ti fa esclamare: ah però! é buonissimo! Mica me l’aspettavo sai…”

Soia Burger senza glutine, senza lattosio, senza proteine del latte, senza uova, senza carne, senza pesce.. di fatto non solo vegetariano, ma vegano!

L’idea mi viene da una ricetta fatta da Mattia Poggi a Homi, che mi ha affascinato. Lui ha usato dei pezzetti pesce spada, io l’ho sostituito con un burger di soia.

Difficile che io trovi dei panini confezionati che non si spappolino, che siano corposi ma buoni e senza conservanti… tanto vale farli in casa, ci vuole pochissimo.

Soia Burger senza glutine- La Cassata Celiaca

Soia Burger senza glutine- La Cassata Celiaca

Inoltre ho scoperto il granulare di soia di Molino Rossetto che adoro! Una vera sorpresa. L’ho usato in due occasioni (domani passate da Gluten Free Travel & Living per scoprire l’altro uso che ne ho fatto, vi giuro che non ve ne pentirete!), sembra carne di pollo tritata grossolanamente, ha un ottimo sapore e non vi fa rimpiangere la carne, anzi se non lo dite non se ne accorgono.

Un panino goloso senza davvero alcun senso di colpa, infatti ne ho mangiati due!

Soia Burger senza glutine- La Cassata Celiaca

Soia Burger senza glutine- La Cassata Celiaca

Io sono onnivora, non sono vegetariana o vegana, ma ciò non mi impedisce di spaziare e provare altri sapori e scoprirne di magnifici!

Enjoy!

 


Soia Burger senza glutine- La Cassata Celiaca

Ingredienti
Per i panini

330 g acqua

4 g lievito di birra

150 g farina Mix B Schär per pane senza glutine

300 g farina Glutinò 1 per pane e pizza senza glutine

1 cucchiaino sale

2 cucchiai olio d’oliva

Per il ripieno

70 g soia granulare Molino Rossetto

250 g patate lesse

sale

pepe

prezzemolo

finocchio

2 arancia

 

Procedimento
Per i panini

Prepara i panini.

Versa l’acqua in una ciotola, aggiungi il lievito e fallo sciogliere. versa le farine e impasta per bene.

Quando avrai ottenuto un impasto omogeneo, aggiungi sale e olio e impasta affinché tutto sia bene amalgamato.

Riponi l’impasto nella ciotola infarinata, coprilo e aspetta che lieviti per circa 1 ora.

Dividi l’impasto in 6 bocconi, lavorali sul piano un poco infarinato e dai una forma ben tondeggiante ai panini.

Riponili su una placca coperta da carta da forno, coprili con un canovaccio pulito e aspetta che raddoppino di volume.

Pennella i panini con olio e cuocili in forno pre riscaldato a 220° per circa 20′-25′.

Soia Burger senza glutine- La Cassata Celiaca

Per il ripieno

Metti ammollo in acqua tiepida la soia granulare per circa 10′.

Strizzala benissimo e versala in una ciotola.

Unisci le patate lesse, pelate e schiacciate.

Insaporisci con sale, pepe e prezzemolo tritato e ricava dei burger tondi e non troppo sottili.

Soia Burger senza glutine- La Cassata Celiaca

Finitura

Taglia a metà i panini e falli tostare per qualche minuto in padella senza olio, poggiandoli dal lato della mollica.

Tienili da parte e arrostisci senza oli i burger di soia, da ambo i lati.

Lava e affetta finemente il finocchio.

Pela a vivo le arance e ricava delle fettine prive di pellicina.

Condisci i panini con i finocchi, le fettine di arancia e i burger.

Soia Burger senza glutine- La Cassata Celiaca

Consigli

Puoi usare dei panini confezionati ma non è la stessa cosa, a onor del vero.

Puoi però organizzarti preparando i panini il giorno prima e poi scaldarli in padella l’indomani, oppure preparando la pasta la sera prima, mettendola in frigo la notte e poi preparare tutto l’indomani mattina.

Se non ti piacciono i finocchi o le arance, puoi sostituirli con quello che preferisci.

 

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    Leti - Senza è buono
    8 febbraio 2017 at 11:44

    Bellissimii <3 altro che Mattia Poggi 😀 neppure io sono vegetariana nè vegana ma è bello, come dici tu, provare altri sapori e scegliere di mangiare diverso… a volte, eh, solo a volte, anche perchè quei biscottini di lunedì, ripieni di nutella, chi se li dimentica? 😀 un abbraccio grandissimo <3

    • Reply
      lacassataceliaca
      9 febbraio 2017 at 18:59

      ha ha ha mi fai morire!!! hai ragione, bisogna spaziare a 360° in cucina, si scoprono buonissimi sapori! bacioni e grazie!

  • Reply
    Sformatini di cavolo verza senza glutine - La Cassata Celiaca
    10 febbraio 2017 at 9:01

    […] me son piaciuti tanto! Altro modo di impiego della soia granulare di cui vi ho parlato sia qui che […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.