Dolci

Barrette alla zucca senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Barrette alla zucca senza glutine - La Cassata Celiaca

Barrette alla zucca senza glutine – La Cassata Celiaca

Buon dolce lunedì!

Queste barrette alla zucca senza glutine, senza lattosio e senza uova sono una vera leccornia.

Da dove l’ho presa? mah… che vi devo dire? Me la sono inventata, della serie “a comu veni veni!” e questo è venuto fuori.

Avevo fatto dei biscottini, delle palline che si sono spalmate sulla teglia quindi esteticamente orrende ma buone; per ovviare mi sono detta che avrei dovuto mettere tutto in uno stampo rettangolare e poi tagliare delle barrette e così ho fatto.

Non ho foto dei vari passaggi perché l’ho fatto di sera tra una ricetta e l’altra e non me lo sono ricordato, ma cercherò di essere chiara nella spiegazione.

La barretta non è né croccante come un biscotto, né soffice come una tortina, ha una consistenza anomala ma non gommosa né friabile, molto particolare.

Poiché “nature” mi parevano “piatusi”  la prima cosa a cui ho pensato è stato di ricoprirle di caramello e cioccolato, vegane si e maialose pure!

Eccole, se vi piacciono non avete che da replicarle.

Buona settimana.


Barrette alla zucca senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti

170 g polpa di zucca cruda

130 g zucchero di canna

80 g margarina

250 g miscela per dolci senza glutine Le farine dei nostri sacchi

1 cucchiaino cannella in polvere

per il caramello:

130 g zucchero

30 g margarina

per la decorazione:

cioccolato fondente al 70% senza glutine né lattosio

 

Procedimento

Inserire nel boccale del mixer la polpa della zucca, lo zucchero e mixare finché non si ottiene una purea.

Aggiungere la farina e la margarina e mixare.

Ottenuta una pasta cremosa, travasarla in una ciotola, unire la cannella e mescolare.

Versare il composto in una teglia rettangolare ricoperta di carta da forno e livellarla con una spatola perché sia uniforme e alta un dito circa.

Cuocere a 180° per circa 20′.

Trasferirla su una gratella e lasciare che diventi tiepida.

Ritagliare le barrette con un coltello a lama liscia e lunga.

Lasciare che le barrette si compattino e raffreddino per qualche ora.

Fare scaldare una casseruola dal fondo doppio e versare man mano lo zucchero per fare il caramello, quando il primo sottile strato si sarà caramellato, aggiungere man mano altro zucchero e così via finché non finisce,

Quando avrà un bel colore nocciola, spegnere e unire la margarina a tocchetti, mescolando perché diventi cremoso.

Aspettare che il caramello non sia più troppo fluido e intingere le barrette facendo molto attenzione a non bruciarsi.

Adagiare le barrette sulla gratella e aspettare che il caramello rapprenda.

Far fondere il cioccolato e usando un cucchiaino decorare le barrette.

 

Consigli

Dopo ore di riposo le barrette sono decisamente più buone.

Se non si vuole usare il caramello è possibile decorarle con il solo cioccolato fondente.

Le barrette sono dolci quindi la decorazione deve creare un contrasto di sapori.

 

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

23 Comments

  • Reply
    Leti - Senza è buono
    19 Ottobre 2015 at 9:27

    Che dolcissimo lunedì!!! Te l’avevo detto che senza una tua ricetta, sarebbe mancato un pezzo di cuore alla nostra raccolta!!! E non immagini quanto mi faccia piacere che tu ci abbia dedicato queste merendine, perfette per i bimbi, super golose e sane! <3 Grazie, grazie di cuore, cara Sonia! Baciotti, Leti

  • Reply
    Sonia
    19 Ottobre 2015 at 11:17

    Leti e Manu sono proprio contenta di esserci riuscita, mi devono legare per impedirmi di partecipare alla raccolta! baciotti grandi ragazze e grazie mille

  • Reply
    Raccolta “L’Orto del bimbo intollerante”: benvenuto Ottobre | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"
    19 Ottobre 2015 at 13:01

    […] di Franci del blog Cum gaudio magno Pasta Zucca e Pancetta di Francesca del blog Il Chicco di Mais Barrette alla Zucca di Sonia del blog La Cassata Celiaca Zucca con cipolle borretane, uvetta, olive nere e semi di […]

  • Reply
    Mariana
    19 Ottobre 2015 at 13:35

    Mamma mia,ma da dove sei venuta???? comunque,mi s ei riuscita proprio bene!!!!! Vedrò di provarle,perchè mi ispirano tanto,complimenti bella e brava figliola !!!!!

  • Reply
    Quattro mani e una cucina
    19 Ottobre 2015 at 17:18

    Sembrano splendide e buonissime! Penso proprio che le faremo non appena verrà nostra cugina celiaca (ma anche per noi!). Tra l’altro Le farine dei nostri sacchi è vicino casa, è ottimo, sono anni che prendiamo il preparato da loro ed è sempre una garanzia!
    A presto!

    • Reply
      lacassataceliaca
      25 Ottobre 2015 at 20:55

      Ire + Ele, ma grazie mille! si in effetti hanno miscele davvero ottime, non si rischia di buttare nulla! Buona domenica!

  • Reply
    Federica
    19 Ottobre 2015 at 17:41

    ahahah barrette maialose, ma sei troppo forte!!! devono essere proprio con la zucca, ciaooooo

  • Reply
    Stefania
    19 Ottobre 2015 at 21:33

    Che bell’idea!!! Per uno spuntino energetico fuori casa sono perfette! Te ne ordino una quintalata 😉
    Baci

  • Reply
    Ketty Valenti
    19 Ottobre 2015 at 21:59

    Ma tu sei una favolaaa,ma pensa cosa sei riuscita a realizzare wow davvero,complimenti!!!
    N.B.
    ma non sarà mica l’aria della nuova casetta che droga?? no perchè mi pare di vedere scatti wow wow anche qui hi hi hi !!!
    ti abbraccio cara,vorrei chiacchierare un pò ma unni è u tempu?! io l’ho perso di vista se lo trovi fammi un fischio!

    • Reply
      lacassataceliaca
      25 Ottobre 2015 at 20:58

      Ketty, gioia…non c’è giorno in cui non ti abbia pensata! appena m’assesto un poco ci aggiorniamo noi due, troppo tempo è passato! si, vero? sta casetta ispira grandi cose e grandi idee! ha ha ha ! grazie mille e baciuzzi!

  • Reply
    simona mirto
    20 Ottobre 2015 at 18:45

    Sei un portento tesoro, te lo dico sempre, inventi e ti vengono pure alla perfezione le cose…. quel caramello è un tocco di classe… e pure senza un sacco di cose… bravissima :))))

    • Reply
      lacassataceliaca
      25 Ottobre 2015 at 20:58

      ciao dolce Simo! grazie mille tesoro, ti abbraccio forte, bacioni

  • Reply
    paola
    21 Ottobre 2015 at 6:56

    Complimenti idea geniale,bravissima ,buona giornata

    • Reply
      lacassataceliaca
      25 Ottobre 2015 at 20:59

      Paola, ma grazie mille!! felice domenica sera e una buona settimana, baci!

  • Reply
    Valentina - La Pozione Segreta
    21 Ottobre 2015 at 11:57

    Che meraviglia queste barrette, sono assolutamente da provare!

  • Reply
    Silvia
    21 Ottobre 2015 at 18:26

    ho visto di tutto con la zucca ma le barrette mi mancavano ottime!! Un abbraccio SILVIA

    • Reply
      lacassataceliaca
      25 Ottobre 2015 at 21:00

      Silvia, ho colmato un vuoto allora! ha ha ha grazie mille, un abbraccio

  • Reply
    Enza
    21 Ottobre 2015 at 18:49

    Sonia, comu veni veni…… ma veru boni vinniru!
    No sai cos’è???? Che passare da qui è davvero una tortura e solo a guardare la foto provo a sentire (no immaginare) il gusto di queste barrette !
    Bravissima Sonietta, ma con te che dubbi ci sono? Nessuno oserei dire e il risultato è in foto.
    Baciuzzi

    • Reply
      lacassataceliaca
      25 Ottobre 2015 at 21:01

      Enzù, giò…parlannu cu tia…tutti in un giorno e mezzo li ho mangiati, solo io! che vergogna sono! ma tu mi capisci vero? grazie bedda mè…onorata di torturati in tal senso! baciuzzi

  • Reply
    lacassataceliaca
    25 Ottobre 2015 at 20:56

    Federica, ha ha ha in effetti rende proprio bene l’idea questo aggettivo 😉 un bacione cara e grazie

  • Reply
    lacassataceliaca
    25 Ottobre 2015 at 20:56

    Stefania, siii verissimo!! un paio di questi e sei a posto! grazie mille e bascetti!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.