Non categorizzato

Pane senza glutine con noci e gorgonzola

Pane con noci e gorgonzola - La Cassata Celiaca

Pane con noci e gorgonzola – La Cassata Celiaca

Pane con noci e gorgonzola - La Cassata Celiaca

Pane con noci e gorgonzola – La Cassata Celiaca

Ingredienti:
300 g miscela per pane e pizza  senza glutine Molino Polselli
220 g acqua
10 g olio d’oliva
10 g zucchero
4 g lievito di birra fresco
4 g sale
gherigli di noci
30 g gorgonzola piccante
[separator type=”thick”]
Tempo di preparazione: 15′.
Buon venerdì e buon #GFFD!
Questa settimana ha preso il via il contest della Confraternita della pizza, in collaborazione con Molino Polselli e Forni Effeuno, contest che prevede la preparazione di una ricetta a settimana per quattro settimana e inizia proprio con il pane.
Che pane fare? ho subito pensato ad un abbinamento classico, credo che sia una ricetta vista e rivista ma io non l’ho mai provata  e sicuramente non senza glutine.
Eccola qui!
Miscela davvero buona, buon profumo, buon sapore, buona lievitazione prima e dopo la cottura, se proprio devo trovare una pecca è che non colorisce molto in cottura, ma non inficia il gusto.
Pane morbidissimo, molto profumato di cui sono davvero soddisfatta!
Pane che va nella raccolta del #gffd che potete visionare qui e alla quale potete contribuire cliccando qui.
Felice fine settimana.
[separator type=”thick”]
Preparazione:
– Versare la farina in una ciotola, aggiungere lo zucchero e il lievito sbriciolato e versare pian piano l’acqua.
– Con l’aiuto di un cucchiaio di legno mescolare per bene finché non si forma un impasto morbido e appiccicoso.
– Aggiungere l’olio e il sale e continuare a mescolare con vigore, la pasta assumerà un aspetto più compatto, si formerà una palla liscia e uniforme che potrà essere lavorata anche con le mani.
– Coprire la pasta e lasciare lievitare fino al raddoppio.
– Infarinare lievemente un piano di lavoro, dividere la pasta in due parti uguali ed appiattirle in due rettangoli di dimensioni simili.
– Cospargere la superficie del primo rettangolo con gherigli di noci spezzettati e pezzetti di gorgonzola.
– Coprire questo rettangolo con il secondo e premere bene con le mani.
– Coprire anche questo rettangolo con noci e gorgonzola e arrotolarlo dalla parte più lunga dandogli la forma di un salsicciotto.
– Oliare la superficie e fare dei tagli diagonali sulla sommità.
– Lasciare lievitare altri 30′ e cuocere a 210° per circa 30′.
Nota:
L’alveolatura piccola è dovuta in questo caso al minor apporto di liquidi, rispetto al solito. Per avere una pasta che sia manipolabile senza essere troppo molle o appiccicosa è necessario ridurre l’apporto di acqua, come in questo caso in cui mi serviva poter stendere la pasta e guarnirla. In caso di pane comune o pane in cassetta i liquidi possono essere aumentati anche di 30 g.

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    Ketty Valenti
    12 Settembre 2015 at 11:25

    Ohhhh Sonia ma che casa di lusso ha “La Cassata Celiaca” complimentissimi è davvero bellissimo e poi io adoro questo tema Simple Mag che sceglierei altre 100 volte,valorizza tantissimissimo,la ricetta l’avevo già commentata su blogspot ed è una leccornia pazzesca come tutte le tue preparazioni 😛
    benevenuta in questo condomio….strano,pazzo e bellissimo 🙂

    • Reply
      lacassataceliaca
      12 Settembre 2015 at 18:23

      Ketty sei la prima!! che bello vederti a casetta nuova! grazie di tutto, ma proprio tutto! bacioni Ifooddiani!

  • Reply
    Ketty Valenti
    12 Settembre 2015 at 11:29

    Tesoro una curiosità : mi sono accorta che coesistono entrambi gli indirizzi sul web e che si aprono entrambi i blog,ma com’è possibile? il vecchio dovrebbe reindirizzare al nuovo ed infine aprirne solo uno …..strano.

    • Reply
      lacassataceliaca
      12 Settembre 2015 at 18:22

      ciao cicci, errore mio..ma lunedì dovrebbe essere tutto a posto, baci

  • Reply
    Brioche alla crema di nocciole senza glutine | La cassata celiaca
    2 Ottobre 2015 at 7:02

    […] che si preparassero 4 prodotti con la miscela senza glutine Polselli; abbiamo iniziato col pane, poi siamo passati alla pizza, alla focaccia e infine il lievitato dolce, nel mio caso questa […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.