Dolci/ Non categorizzato

Chocolate Roulade Cake

Vassoio Torta girevole Easy Life Design 

Ingredienti:
per la base al cacao:
70 g farina di riso finissima (per me senza glutine)
30 g fecola di patate (per me senza glutine)
20 g maizena  (per me senza glutine)
3 uova
30 g di cacao amaro in polvere (per me senza glutine)
120 g zucchero semolato
80 g burro a temperatura ambiente
30 ml latte 
1/2 bustina lievito per dolci  (per me senza glutine)
un pizzico sale
per il biscuit di L. Montersino:
87 g tuorli
225 g uova intere
225 g zucchero
138 g albumi
25 g zucchero semolato
70 g maizena(per me senza glutine)
70 g fecola di patate(per me senza glutine)
per la farcia:
Nutella
250 g mascarpone
latte condensato 
per la decorazione:
350 g panna montata zuccherata
cacao amaro in povere (per me senza glutine)
Tempo di preparazione: 2h
Buon dolce lunedì!
Oggi vi offro un’altissima fetta di torta.
Da Angela alcuni mesi fa ho visto questa stupenda torta preparata tra l’altro da sua figlia, la bravissima Alissa. Andate a vedere il suo capolavoro e vedrete che maestria c’è in questa signorinella. 
Me ne sono innamorata e l’ho salvata. Sabato è arrivato il momento di prepararla e dopo una serie di intoppi (come al solito! meno tempo si ha e più tempo si perde!) ecco la mia torta.
Io l’ho farcita in maniera diversa, ho usato nutella e mascarpone a cui qui si fa la festa e piace a tutti. 
Nel mio cervello la decorazione doveva essere diversa, ma si sa… a volte la connessione tra mente e mani fallisce. 
Inoltre la mia torta sembra essere fatta da un pisano che voglia rendere omaggio alla bella torre, perché è leggermente svasata da un lato. 
In ultimo, la prossima volta non taglierò le strisce da 10 cm perché la torta risulta altissima e siccome è stretta pare davvero una torre, strisce da 6 cm sono perfette. Ve lo dico nel caso vogliate cimentarvi. 
Se volete vedere il capolavoro a cui anche Alissa si è ispirata, cliccate qui e rifatevi gli occhi.
Vi auguro una felice settimana, a presto.
Preparazione (tutto può essere preparato il giorno prima):
per la base al cacao:
– Montare burro morbido con lo zucchero.
– Aggiungere un uovo alla volta.
– Incorporare, sempre con le fruste, il cacao setacciato.
– Incorporare la farina e il lievito setacciati, alternandoli con il latte.
– Imburrare e infarinare uno stampo da 20 cm, versare il composto e cuocere a 180° per circa 35′-40′.
– Lasciare intiepidire e smodellare.
per il biscuit: (Oppure visionare questo video in cui lo preparo per un’altra ricetta).
– Montare albumi con 25 g di zucchero.
– Montare tuorli e uova con 225 g di zucchero.
– Incorporare delicatamente farine setacciate e albumi.
– Stendere un terzo del composto in teglia rettangolare (40 cm x 25 cm) coperta da carta forno, livellare e cuocere a 250° per 5′ esatti.
– Ripetere l’operazione per tre volte in tutto.
– Staccare i biscuit (che rimangono morbidisissmi anche da freddi) dalla carta forno e tagliare delle strisce  di uguale misura (per me 10 cm, ma consiglio 6 cm).
per la crema al mascarpone:
– Mescolare il mascarpone in una ciotola con un cucchiaio colmo di nutella e con tre cucchiai colmi di latte condensato (la quantità è a piacere sia della nutella che del latte condensato).
 Assemblaggio:
– Farcire tutte le strisce con nutella.
– Arrotolare la prima su sé stessa, affiancare la seconda, facendo combaciare le estremità e continuare ad arrotolare. 
– Procedere in questo modo per tutte le strisce.
– Tagliare la base al cacao dello stesso diametro del rotolone con nutella e poi tagliare a metà.
– Su una tortiera poggiare un mezza base di torta al cacao, coprire con crema al mascarpone, posizionare il rotolone, coprire con altra crema e terminare con la seconda metà della torta al cacao.
– “Stuccare” la torta con panna, lisciando e togliendo l’eccesso e riporre in frigo 30′.
– Decorare la torta con panna montata e con le briciole ricavate dalla base al cacao.
– Spolverare con cacao amaro setacciato e riporre in frigo.
Nota: la nutella in frigo indurisce; per un consumo ottimale consiglio di tirare fuori la torta dal frigo circa 20 minuti prima di servirla.

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply
    Stefania
    14 Luglio 2014 at 7:24

    Un'opera ingegneristica! Ma altro che torre di Pisa, questa è più futuristica, sembra una delle due Petronas Twin Towers. Indi dovresti fare anche la gemella altrimenti questa si sentirà terribilmente sola… Consiglio tra il 27 luglio e il 26 agosto 😉
    Bravissima, è stupefacente!
    Besitos

  • Reply
    paola
    14 Luglio 2014 at 8:40

    bellissima,voglio prepararla per il compleanno di mio figlio che viene tra pochi giorni,grazie ti farò sapere

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    14 Luglio 2014 at 11:16

    Sto delicatamente svenendo.
    macché torre di pisa, è bellissimo!
    e alla fine mi sembra, a parte la manualità, che per me è un ostacolo quasi insuperabile, quasi fattibile.
    me la devo ricordare per il compleanno di mio marito, ne andrebbe matto!

  • Reply
    Maurizia Le Ricette per gli amici del Pozzo Bianco
    14 Luglio 2014 at 12:47

    Semplicemente splendida! Bravissima!!!!!

  • Reply
    2 Amiche in Cucina
    14 Luglio 2014 at 14:37

    vabbè, questo è un capolavoro, l'ho vista su facebook e mi ha conquistata, è stupenda, e anche moltooooooo golosa, se porto il caffè me ne offri un pezzettino? un bacio Sonia e complimenti
    Miria

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    15 Luglio 2014 at 12:06

    mamma santissimissima Sonia ma sei un'artista!!! cavolo che opera!!! l'altezza dell'opera 😀 wow! sono affascnata giuro!!!!! che meraviglia davvero sono senza parole!

  • Reply
    Giovanna
    15 Luglio 2014 at 12:10

    Wow Sonia, io vedo una torta perfetta, lo ribadisco: per-fet-ta! e tu ci hai trovato mille difetti! Pende da un lato? Dove? Troppo alta? Affatto! Carissima, di troppo vedo solo una torta troppo bella, troppo golosa, troppo irresistibile. Bravissima!!! Un bacio

  • Reply
    lacassataceliaca
    15 Luglio 2014 at 18:36

    Stefania, ha ha ha! ok, ora la chiamo petronas cake! ha ha ha …grazie ciccina bella, ma se te la faccio te la mangi senza obiezioni? guai a calcolare le calorie! bascetti

    Paola, grazie a te! io proprio in questa occasione l'ho preparata, per un compleanno.

    Gaia, "delicatamente svenendo" è troppo bella! no, ti giuro che non ci vuole alcuna maestria particolare, l'unica cosa che prende di più è la decorazione, ma si può optare per una stuccata liscia e bon…grazie mille , un bacio

    Maurizia, gentilissima, grazie!!

    Miria, se portiil caffè anche tutta te la offro! grazie di cuore e bacioni

    Elena, mih…..onoratissima me! grazie infinite per tutto!

    Giovanna, grazie mille! miracoli della fotografia…ho fotografato il lato migliore..furba io…però era davvero buona, ha conquistato tutta la famiglia e loro sono i miei critici più accaniti. bacioni

  • Reply
    Angela Dolcinboutique
    15 Luglio 2014 at 19:29

    Sonia sei stata bravissima! E' vero che è un bel divertimento fare questa torta? Però hai ragione anche a me è venuta molto alta, è bella si ma un pò scomoda :), la prossima volta che la rifaccio tengo più basso il lato del biscotto 🙂 Grazie ancora cara per le belle cose che hai scritto, sei un tesoro!!!! Bacioni

  • Reply
    Ketty Valenti
    15 Luglio 2014 at 21:00

    Ragazza mia ma tu sei geniale,che dolce fantastico,che tecnica…..davvero strepitoso e come sarà goloso accipicchia.Dovresti fare una raccolta !
    Z&C

  • Reply
    lacassataceliaca
    16 Luglio 2014 at 17:03

    Angela, grazie di cuore! si, è vero…dopo averla fatta si capiscono i piccoli aggiustamenti per la prossima volta….tu e tua figlia siete dei tesori!! bacioni

    Ketty, uau! grazie mille !! onoratissima! bacioni grandi

  • Reply
    Una cucina tutta per sé
    16 Luglio 2014 at 19:24

    Svengo!!!! Sono senza parole, che meraviglia 🙂

  • Reply
    Mariana
    17 Luglio 2014 at 9:05

    Di bel aspetto…peccato che ci sia la nutella,ma forse si può usare altro ripieno… Ci credoche Ste.ne vorrebbe un'altra uguale! Complimenti.

  • Reply
    Sara Chiadini
    17 Luglio 2014 at 10:38

    Favolosa!!! Bellissima da vedere e da mangiare beh….una delizia!

  • Reply
    lacassataceliaca
    17 Luglio 2014 at 16:47

    Francesca, grazie mille!!

    Mariana, si che si può fare con altro, la ricetta originale prevede la confettura…se pò fà! Quindi la prossima volta la faccio per voi…grazie e baciiii

    Sara, grazie infinite!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.