Non categorizzato

Romantic red velvet cake (senza glutine)

Ingredienti:
per la base:
170 gr. burro
450 gr. zucchero semolato
370 gr. yogurt bianco intero
440 gr. farina*
3 uova
9 gr. sale
16 gr. cacao amaro in polvere senza glutine
7 gr. bicarbonato
7.5 gr. aceto di mele (Germinal Bio)
1 cucchiaino di colorante alimentare rosso in
polvere senza glutine
vaniglia

* le farine senza glutine utilizzate sono ispirate al mix creato da Olga di seguito specificato:

290
g farina di riso finissima senza glutine, 80 g fecola di patate senza
glutine, 50 g maizena senza glutine. Miscelare le farine e prelevare la
quantità desiderata.

per la crema al burro:
450 g burro
50 g farina (come sopra)
500 ml latte intero fresco
400 g zucchero semolato
vaniglia










Tempo di preparazione: 1h
Casseruola Ballarini liena Greenline
La mia prima Red Velvet Cake, dopo averla ammirata tanto tempo negli altri blog. 
L’ho fatta per Open Kitchen magazine nel suo numero di S. Valentino che potete sfogliare qui e prendere un mucchio di bellissimi spunti, ma nel frattempo è successo che Stefania abbia vinto l’MTC (e aggiungo che era ora viste le squisitezze preparate in questi anni!) e che io mi sia ritrovata con la torta già fatta e a forma di cuore. Siccome ho il piacere di partecipare in onore della prima vincitrice glutenfree, lo farò con questa torta e male che vada sarà fuori gara. 
La torta è molto buona, di facile esecuzione e lascia a bocca aperta tutti per la sua colorazione rosso fuoco, provatela! La farcia è un classico delle torte americane ma nulla impedisce che la cambiate a piacimento.
Buona settimana.
La velvet cake per MTChallenge.



Preparazione:
 
per la base:
– Montare bene il burro a temperatura ambiente con metà dello zucchero fino a che non diventa una massa chiara e spumosa.
– Unire le uova una alla volta, intervallandole con lo zucchero rimasto.
– Unire il cacao amaro setacciato, i semi di 1/2 bacca di vaniglia e il colorante rosso.
– Fare sciogliere il sale nello yogurt e il bicarbonato nell’aceto.
– Incorporare all’impasto sia l’aceto che lo yogurt intervallandoli con la farina setacciata.
– Tenere da parte un poco di impasto da cuocere in un paio di stampi per muffin.
– Versare
un terzo
dell’impasto in uno stampo a forma di cuore imburrato e infarinato e
cuocere in forno già caldo a 180° per circa 25-30′ (a seconda del
forno).
– Fare intiepidire e poi togliere la base dallo stampo.
– Ripetere il procedimento per altre due volte, ottenendo tre basi a forma di cuore.
– Infine cuocere l’impasto negli stampi per muffin per circa 20′.
Mentre le basi raffreddano, preparare la crema al burro.
– Sciogliere la farina nel latte e versarlo in una casseruola dal fondo spesso.
– Cuocere la crema per circa 10 minuti sul fuoco medio, mescolando di continuo con una frusta finché non si ottiene una crema simile alla besciamella.
– Versare la crema in un contenitore basso, coprirla con la pellicola alimentare a contatto della crema e lasciare arrivare a temperatura ambiente.
– Montare il burro morbido con lo zucchero e i semi di mezza bacca  di vaniglia (o estratto di vaniglia). 
– Quando diventata spumoso incorporare a cucchiaiate la crema di latte a temperatura ambiente.
Assemblaggio:
– Sistemare una della basi di torta su un piatto da portata e coprire con uno strato di crema.
– Ripetere il procedimento per le altre due basi e poi ricoprire l’intera superficie della torta con un prima strato di crema, livellandolo più possibile.
– Mettere la torta in frigo per circa 15′.
– Spalmare un secondo strato di crema sul primo leggermente solidificato, cercando di fare uno strato uniforme e liscio.
– Mixare un paio di secondi l’impasto cotto nello stampo per muffin e ricoprire con il briciolame il bordo della torta.
– Decorare a piacere.
– La
torta, a base di burro, tende a solidificare in frigo: per un consumo
ottimale si consiglia di toglierla dal frigo almeno un’ora prima di
servirla.

You Might Also Like

26 Comments

  • Reply
    Anna Lisa
    25 Febbraio 2013 at 8:41

    E' bellissima! Anch'io l'ho pubblicata oggi è troppo buona questa torta 🙂

  • Reply
    paneamoreceliachia
    25 Febbraio 2013 at 11:38

    Bella e laboriosa! Lo dicevo anche ad annalisa: ma come fate a preparare queste ricette superbe e a fare tutto il resto?
    Io dedico questo mese al minimal. Ma la tua me la mangerei TUTTA volentieri!!!!
    Baci, Ellen

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    25 Febbraio 2013 at 12:21

    che bella che ti è venuta sonia!
    un cuore golosissimo!!!!

  • Reply
    Micol
    25 Febbraio 2013 at 14:50

    Ciao Sonia!! Che torta splendida!!
    Un grande abbraccio!!

  • Reply
    Sonia
    25 Febbraio 2013 at 15:27

    AnnaLisa, grazie! ho visto anche la tue ed è bellissima! bacioni :-X

    Ellen, grazie mille! io sfrutto molto il dopopranzo in cui normalmente mi riposerei e invece cucino 😉 baci baci :-X

    Gaia, grazie mille cara 😀

    Micol, grazie ciccia, bacioni a te :-X

  • Reply
    Ecco le Cose che Piacciono a Me
    25 Febbraio 2013 at 16:44

    Bellissima. Meno male che ti sto lontana altrimenti sarei rovinata e ti rovinerei a son di scroccarti da mangiare!

  • Reply
    Miele e Vaniglia
    25 Febbraio 2013 at 19:46

    bellissima e golosa,ne ho viste così tante ultimamente nei vari blog che prima o poi ci proverò 🙂

  • Reply
    Daniela
    25 Febbraio 2013 at 21:43

    Caspita è perfetta! Strati regolari, equilibrio di sapori ed eleganza cromatica! Bravissima!!!
    Dani

  • Reply
    memmea
    25 Febbraio 2013 at 22:01

    Ma quanto è golosa e bella la tua red velvet! Non so cosa darei per dare un morso a tanta bontà…… Brava Sonia Cassatina, mi piace moltissimo l'idea della farcia che hai usato. Un bacio carissima…..

  • Reply
    Fimère
    26 Febbraio 2013 at 9:17

    il est magnifique te bien réussi, bravo et bon courage
    bonne journée

  • Reply
    fantasie
    26 Febbraio 2013 at 10:11

    E ovviamente, e non poteva essere altrimenti, la tua è veramente perfetta! Ma da una maga dei dolci come te, come non poteva esserlo? Sei straordinaria e non riesco ad esprimere, quanto sia contenta che tu abbai partecipato a questo meraviglioso gioco, iniziando proprio con la mia ricetta! Ti adoro! :******

  • Reply
    dany
    26 Febbraio 2013 at 12:48

    quelle magnifique réalisation! je me permets de te taguer..

  • Reply
    Amalia
    26 Febbraio 2013 at 13:51

    E' strepitosa, bravissima Sonia!
    Ti è venuta altissima, immagino sia oltre che bella anche buona.
    Leggendo il mix di farine, citi fecola senza glutine, ecc. ma sai che davo per scontato che la fecola non contenesse tracce di glutine, invece non è detto?
    Non si finisce mai d'imparare, ciò insegna che non si può improvvisare una preparazione per un celiaco, ma bisogna prendere diverse cautele che vanno non solo dalla scelta dei prodotti, ma anche all'uso degli utensili ecc. ecc.
    Complimenti ancora per la bellissima torta,
    ciao,
    Amalia

  • Reply
    Sonia
    26 Febbraio 2013 at 14:46

    Cristina, ha ha ha grazie mille :-DDD

    Miele e Vaniglia, ma lo sai che anche io la pensavo così! ora che l'ho provata dico che è proprio buona 🙂 grazie 😀

    Daniela, whaw! grazie mille!! :-DD

    Memmea, grazie gioia, se ce ne fosse ancora te la manderei al lavoro 😉 bacioni e grazie assai :-X

    Fimère, merci beaucoup! à toi aussi je souhaite une très belle journée, ciao :-DD

    Stefania, mihhh grazie!!!! sono contenta che ti sia piaciuta! e poi scusa…se non ti appoggiamo per prime noi sglutinate che senso ha? Un mucchio di gente non ne avrà avuto tempo o modo e di sicuro se ne dispiace, ma io che ne ho avuto l'occasione l'ho colta al volo! :-DD

    Dany, merci!! bien sûr! tu peux taguer tout ce que tu veux ;-)) bonne soirée 😀

    Amalia, ahimè si! non è tanto che la fecola o la maizena la contengano ma essendo prodotte in uno stabilimento in cui usa il grano potrebbero esserci tracce di glutine e per noi non va bene. Ma il bello dei blog e della cuminicazione in genere è diffondere informazioni in modo che anche chi non ne è coinvolto in prima persona possa avere info utili, non si sa mai! grazie mille per l'apprezzamento e buona serata, baci :-X

  • Reply
    faustidda
    26 Febbraio 2013 at 15:00

    cara Sonia, dire che i tuoi piatti sono sempre speciali è dire poco…
    Una red in piena regola, golosa e colorata. Direi che ti ripropongo il giochino che tu hai proposto a me: invio di cibo ai primi 20 commentatori… ed oggi "sono dentro"! Uau…
    Una fettina???
    Ciao :))

  • Reply
    Sonia
    26 Febbraio 2013 at 15:16

    caspiterina!! non fare agli altri…. 😉 fregata rimasi!! ha ha ha alla prossima ne riparliamo 😀 grazie cara e buonissima serata 😀

  • Reply
    Katia D G
    26 Febbraio 2013 at 15:34

    Come facevi a tenere nascoste queste tue doti? La tua solarità è la stessa di sempre, ma la tua bravura e la tua passione in cucina mi sorprendono ogni giorno.
    Un abbraccio
    Katia

  • Reply
    Sonia
    26 Febbraio 2013 at 15:49

    Katia, grazie mille!! ho scoperto la mia passione per la cucina sul serio nel 2000 (prima la ignoravo anche io) e da allora è stata una scalata di una montagna di cui non si vedrà mai la fine! la gioia più grande per me è vedere gli altri mangiare di gusto, per il resto c'è mastercard :-))) ti abbraccio carissima e ti mando 'na vasata sicula sicula :-XX

  • Reply
    Torte e Decorazioni
    26 Febbraio 2013 at 19:56

    Che meraviglia per gli occhi e per il palato,e uno spettacolo!!! e da tanto che l'ammiro ma mai fatta,chi sa che prima o poi mi decida…
    un bacione buona settimana

  • Reply
    sississima
    27 Febbraio 2013 at 21:12

    è bellissima, 3 strati di pura bontà!! Un abbraccio SILVIA

  • Reply
    Raffaella Massa
    28 Febbraio 2013 at 10:57

    Really romantic! Bella da vedere e sicuramente anche da mangiare, conoscendo le doti della cheffa ;-)))))

  • Reply
    Sonia
    28 Febbraio 2013 at 11:33

    Francesca, grazie mille! sai che potresti farla decorata con pdz? bacioni :-X

    Silvia, grazie cara, un abbraccio anche a te 😀

    Raffy, mih…..grazie davvero e buonissima giornata, bacioni :-X

  • Reply
    stefy
    28 Febbraio 2013 at 12:44

    e' bellissima…..e chissà che delizia da gustare….un bacino stefy

  • Reply
    Maria Luisa
    2 Marzo 2013 at 16:30

    una torta perfetta! come l'amore!? baci

  • Reply
    Sonia
    2 Marzo 2013 at 18:25

    Stefy, grazie carissima! un bacino anche a te :-X

    Maria Luisa, grazie mille! l'amore imperfetto è più accattivante 😉 baci a te :-X

  • Reply
    Cuore bigusto senza glutine | La cassata celiaca
    25 Gennaio 2016 at 18:12

    […] si vi servono altri spunti dolci, potete leggere qui, qui, qui e […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.