Dolci

Delizia alle mele (anche senza glutine)

Delizia alle mele

Delizia alle mele- La Cassata Celiaca

Delizia alle mele- La Cassata Celiaca

 

Delizia alle mele- La Cassata Celiaca

Delizia alle mele- La Cassata Celiaca

 

Delizia alle mele- La Cassata Celiaca

Delizia alle mele- La Cassata Celiaca

Vassoio Easy Life Design

 

Ingredienti:
450 gr. farina * (vedere sotto per la versione senza glutine)
200 gr. zucchero
1 uovo
150 gr. burro
1 vasetto yogurt magro bianco (125 gr.)
1 pizzico sale
1 bustina lievito per dolci (per me senza glutine Easyglut)
25 gr. burro
zucchero
zucchero a velo (per me senza glutine Easyglut)
4 mele
1 cucchiaino aroma all’arancia
* per la versione senza glutine mix di farine di Olga del blog Un cuore di farina senza glutine:
230 gr. maizena, 220 gr. farina di riso finissima, 65 gr. fecola, 8 gr. xantano.
Da qui prelevare 450 gr. che servono per la ricetta.
In mancanza dello xantano usare la farina Biaglut pacchetto da 1/2 chilo al posto del mix.
Tempo di preparazione: 30 min.
Buona domenica.
Cosa c’è di più bello che avere dei cari amici? Dei cari amici che, sapendo che sei celiaca, si cimentano per la prima volta nella preparazione di un dolce senza glutine; e non un semplice pan di spagna o un tiramisù con i savoiardi comprati…no! Si mettono lì a cercare su internet per capire come preparare la Delizia alle mele!
Beh…per una come me che ha la sfortuna di frequentare gente che non si pone il benchè minimo problema di cosa io possa mangiare durante un invito a cena o una festa di compleanno; per una come me che viene invitata per una festicciola di compleanno nel pomeriggio e che si trova una tavola imbandita con torta e dolcetti di ogni sorta ma, ahimè, senza nemmeno un dolcetto miserabile senza glutine…beh…per me è motivo di commozione sincera!
Mia sorella ha avuto la fortuna di incontrare persone piuttosto sensibili che hanno sempre cercato di farla sentire a suo agio anche gastronomicamente e per questo motivo, a mo’ di ringraziamento, oggi vi propongo il dolce che la dolce Monica ha preparato per mia sorella.
Preso da Cookaround e da me seguito pedissequamente.
La resa eccellente, un frolla morbida e molto profumata, un dolce buonissimo da fare e rifare.
Unico consiglio che mi sento di dare, in seguito ad una mia svista: la ricetta prevede 4 mele, mettetele tutte. Io avevo capito che bisognasse fare  uno strato di mele, ma potete tranquillamente fare più strati, basta che non siano troppo spessi se no rischiate che la frolla di copertura non riesca a coprire il tutto.
Le quantità sono effettivamente valide per una teglia da 27×40 cm.

Grazie Monica :-DCon questa ricetta partecipo al contest di Lucy del blog “Ti cucino così

 

Preparazione:
– Miscelare la farina con 80 gr. di zucchero e il lievito.
– Versare la farina nel contenitore del mixer, aggiungere il burro a pezzetti e sabbiare.
– Versare l’uovo e lo yogurt e lasciare lavorare.
– Aggiungere l’aroma arancia e lasciare girare le lame finché la pasta non si ammassa da una parte.
– Mettere la pasta su un piano, lavorarla per ottenere un panetto liscio.
– Dividere il panetto a metà (pesandolo), stendere una metà in uno strato rettangolare da adagiare in teglia coperta da carta forno, bucherellando la superficie.
– Sbucciare e affettare le mele in fettine molto sottili.
– Disporle sullo strato di frolla, spolverizzarle con lo zucchero rimasto e distribuire dei fiocchetti di burro.
– Stendere l’altra metà di frolla e adagiarla sulle mele, sigillando per bene i bordi.
– Cuocere a 180° per 30″
– Lasciare raffreddare, spolverizzare con zucchero a velo e tagliare a quadratini.

You Might Also Like

23 Comments

  • Reply
    Ecco le Cose che Piacciono a Me
    4 novembre 2012 at 17:14

    Questa sì che mi piace! Delizia davvero ed oltretutto facilmente e velocemente fattibile: me la segno subitissimo!

  • Reply
    monica
    4 novembre 2012 at 18:19

    nomen omen, non poteva che essere dolce questa Monica:))) Cara Soniuz se vieni a casa mia e te lo ripeto imbadisco il tavolo della cucina e della sala da pranzo con ogni ben di Dio senza glutine, anche perché mi piacciono un sacco le ricette con farina di riso o le farine speciali o senza farina proprio. Dall'antipasto al menu, ti faccio scoppiare… un abbraccio tesorina. mony

  • Reply
    Stefania
    4 novembre 2012 at 18:20

    Grazie gioia!!!
    Sono proprio fortunata non solo ad avere degli amici premurosi e sensibili come M&M ma anche ad avere una sorella che ha sempre un pensiero per me!
    Il risultato è semplicemente perfetto, almeno a giudicare dalle foto, non si potrebbe avere un pezzettino per giudicarlo anche dal gusto, di te non fido eh eh!!! 😉
    Se vieni qui io un mezzo dolcetto senza glutine te lo faccio trovare, promesso!!! Anche se sei tu la maga del dolce e del salato!
    Bacetti

  • Reply
    Sonia
    4 novembre 2012 at 18:33

    Cri, buona buonissima! grazie cara 😀

    Monica, hihihi è vero!! gioia io mangio come un bue! se vengo da te digiuno una settimana e poi mi scialo con le tue prelibatezze..non ho dubbi che cucineresti divinamente anche senza glutine! Grazie mille per il sostegno a distanza, dovresti venire qui a fare corsi intensivi a quarchidunu 😉 baciuzz :-XX

    Stè, è vero, è vero…ma soprattutto ad avere me che mi sacrifico per te, vedi cosa mi tocca mangiare? la piramide di dolcetti è reale, mi toccherà mangiarli tutti :-(( sob…vita grama! E tu sei la maga dei risotti, con o senza tartufo bianco d'Alba e dei piatti esotici :-)) grazie ciccina, baciuzzi :-XX

  • Reply
    ann@...
    4 novembre 2012 at 20:10

    grazie Sonia, per questa meraviglia….^_^ la proverò..

  • Reply
    BARBARA
    4 novembre 2012 at 20:28

    fantastici questi quadrotti, me li segno subito.

  • Reply
    kiara
    4 novembre 2012 at 20:47

    una prelibatezza allo stato puro, ciao kiara

  • Reply
    Daniela
    4 novembre 2012 at 21:06

    Questi quadrotti dono molto invitanti! Complimenti 🙂
    A presto!

  • Reply
    Memole
    5 novembre 2012 at 8:50

    Che delizia!!!

  • Reply
    CaterinaMotta CakeLover
    5 novembre 2012 at 9:40

    Adesso comprendo a fondo come deve sentirsi mia sorella (di recente intollerante al glutine) quando siamo tutti insieme a tavola!!!! Grazie per la ricetta e soprattutto grazie per averci "aperto gli occhi"!!!!
    Un abbraccio

  • Reply
    paneamoreceliachia
    5 novembre 2012 at 10:43

    Poi basta un pò di buona volontà mica chissà che…. Brava Monica e brava tu che le rendi onore. Il dolcetto ispira…
    baci
    alice

  • Reply
    Micol
    5 novembre 2012 at 11:14

    Tesoro, quando parli della totale indifferenza (e a volte ignoranza) di alcune persone.. che ti invitano a "guardare" e non a mangiare, mi si stringe il cuore. Vivo la celiachia in modo indiretto (perchè Fabio è celiaco) ma a volte mi sento ferita in prima persona quando capita una cosa simile. E' straziante.
    Per fortuna non tutti hanno il cervello fossilizzato.. e molte persone hanno un grande cuore!

    Questo dolce ovviamente me lo segno.. è facilissimo e d'effetto!

    Ti abbraccio mia cara, buone cose!

  • Reply
    Caterina - La cucina di Tatina
    5 novembre 2012 at 12:37

    *-* Soniaaaaaa posso passare a prenderne un trancetto? Ottima!

  • Reply
    ElisaD
    5 novembre 2012 at 14:31

    una delizia davvero 😛
    bravissima.
    buona settimana.

  • Reply
    Sonia
    5 novembre 2012 at 15:58

    Ann@, grazie carissima :-X

    Barbara, grazie mille ciauuu :-X

    Kiara, grazie un abbraccio 😀

    Daniela, troppo buona grazie :-DD buona serata 😀

    Memole, grazie :-))

    Caterina, mia cara…fossero tutti come te non ci sarebbe alcun bisogno di sensibilizzare nessuno 😉 tu sei già molto attenta 😀 un caro saluto anche a tua sorella, un bacione a te :-X

    Alice, hai detto bene! basta davvero poco, ma bisogna avere il pensiero, se non ce l'hai mica si può sperare nei miracoli 🙂 grazie e baci :-X

    Micol vivendo la situazione dall'esterno ma per conto di una persona amata tutti gli sgarbi si vivono in prima persona e sono difficili da mandar giù…ma sai quanti neo diagnosticati ci sono? non sia mai che ci si sbatta la faccia chessò…per un figlio magari ;-)) grazie infinite e un abbraccio anche a te :-X

    Caterina, ma certo a beddu cori!! baci :-X

    Elisa, grazie :-)) buona settimana anche a te 😀

  • Reply
    Mariabianca
    5 novembre 2012 at 17:25

    Che delizia mia cara!!

  • Reply
    lucy
    5 novembre 2012 at 21:34

    o s che mi piace e mi piace anche l idea del senza glutine ovviamente!direi un docle perfetto in queste giornate!grazie cara!

  • Reply
    Sonia
    5 novembre 2012 at 22:39

    Mariabianca, ha ha grazie bedda! 😀

    Lucy, sono contenta che vada bene 😉 grazie a te e buonanotte 😀

  • Reply
    Sonia
    15 novembre 2012 at 14:35

    Mea culpa……è da molto che non cisito il tuo blog…..ma questo dolce,con la frolla diversa,lo facevo da quando sono in fasce e riesce sempre bene.L'unica differenza è che sulle mele ci metto la cannella che ci sta benissimo.Comunque bravissima Monica e brava tu.

  • Reply
    M
    15 novembre 2012 at 14:38

    Mah,mi ha pubblicato il commento senza nome….mi sono persa qualcosa sicuramente.AAAAAAAAAAA,ora ho capito,dal mio PC hai risposto a qualche commente ed è rimasto il tuo nome………….ecco cosa succede quando non si legge tutto,ancora ci casco!!!!!!!!!!!!

    • Reply
      Sonia
      15 novembre 2012 at 17:14

      ha ha ha ha mea culpa!! :-DD

  • Reply
    Annalisa
    22 maggio 2016 at 15:28

    Scusa…….. ho letto la ricetta, e il lievito quando lo metti???

    • Reply
      Sonia
      22 maggio 2016 at 16:55

      dimenticanza, va miscelato alla farina.

    Leave a Reply

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.