Non categorizzato

Panfocaccia con ricotta e spinaci senza glutine

Ingredienti:
500 gr. miscela per pane e pizza Piaceri Mediterranei
250 gr lievito madre
3 gr. lievito di birra
400 gr. acqua
2 cucchiaini zucchero
2 cucchiani sale
2 cucchiai olio
500 gr. ricotta
250 gr. spinaci
3 cucchiai formaggio grattugiato

Tempo di preparazione: 15 min.

Preparazione:
Avevo del lievito madre rinfrescato da poco e della ricotta da usare il prima possibile, ho pensato di fare una specie di focaccia farcita usando la farina della Piaceri Mediterranei da 500gr. ma se non siete celiaci potete preparare la classica pasta per pizza. Ho mescolato il lievito madre con acqua, zucchero e lievito di birra e lasciato riposare qualche minuto. Ho versato a poco a poco la farina e cominciato ad impastare, aggiungendo solo alla fine sale e olio. L’impasto è soffice e leggermente appiccicoso. Ho lasciato lievitare 2/3 ore circa. Ho fatto cuocere gli spinaci, li ho strizzati benissimo, tritati al coltello e mescolati alla ricotta insieme al parmigiano grattugiato. Ho unto una teglia di circa 24cm di diametro e l’ho rivestita con poco più della metà della pasta stesa con le mani unte (si stende molto facilmente) creando anche i bordi per contenere la farcia. Ho versato la farcia, l’ho livellata e ho coperto con l’altro disco di pasta sigillando bene i bordi. Ho pennellato  con olio d’oliva  e infornato a 200° per 30 minuti. Si gusta meglio tiepida. E’ molto morbida, saporitissima e si conserva benissimo anche in frigo.

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    zagara
    9 Dicembre 2010 at 13:20

    Ciao cara ti invito al mio primo contest.
    vieni a trovarmi su http://www.ilprofumodizagara.blogspot.com
    Mi raccomando non mancare e spargi la voce

  • Reply
    Sonia
    9 Dicembre 2010 at 13:27

    Ciao Zagara, arrivo tra qualche minuto con piacere 🙂
    Ciao

  • Reply
    Nadji
    9 Dicembre 2010 at 21:15

    J'aurai bien pris une tranche de ta panfocaccia.
    Elle semble délicieuse.
    A bientôt.

  • Reply
    Felix
    10 Dicembre 2010 at 7:43

    Che bello! Perfetto! Una fettina a colazione non la disdegno affatto!
    Un bacione ciccia :X

  • Reply
    Sonia
    10 Dicembre 2010 at 16:33

    Nadji: merci 🙂 si tu veux je t'en porte une et pour me remercier tu m'emmènes faire un tour sous la Tour ;)) à bientôt ciao

    Felix: grazie cara, vedo che apprezzi anche tu il salato a colazione 🙂 buongustaia :X bacetti

  • Reply
    Stefania
    14 Dicembre 2010 at 21:35

    Me uì ma shery,
    donn muà ossì un fetin de sett delisies e gurmand torten salè e ne te ne paintirè jamè, chelk tu vurrè je feiret pur tuà, antandù?
    Perdonami, se puoi, per il mio francese maccheronico, urge una rispolveratina….
    Bisù

  • Reply
    Sonia
    15 Dicembre 2010 at 10:11

    Stefania: ok…ora che mi sono ricomposta ti rispondo (mi ero ribaltata sulla seggiola mentre mi p……vo addosso dalle risate!!!) tu, mia cara sorella, perchè tutti devono sapere che sei mia sorella!, hai modificato il concetto di fonetica e pronuncia francese, li hai semplificati e resi accessibili alla massa 😀 ma perchè non mi sono rivolta a te quando lo studiavo invece che ai libri obsoleti???? hai un dono innato che dovresti sfruttare, mentre io gongolo piena di orgoglio per le tue intrinseche propensioni linguistiche. Mersì per i complimenti :X

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.