Primi piatti

Girasoli di pasta fresca senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Girasoli di pasta fresca con spigola e pesto di prezzemolo e nocciole

Girasoli di pasta fresca senza glutine - La Cassata Celiaca

Girasoli di pasta fresca senza glutine – La Cassata Celiaca

Questi girasoli di pasta fresca sono un modo alternativo di presentare un piatto di pasta all’uovo ripiena.

Dopo avere fatto il pane girasole, ci ho preso gusto e ho replicato in versione “primo piatto”.

Il web è pieno di questo formato di pasta, quindi ho preso spunto da lì per la formatura che è facilissima, anche se si perdono due minuti in più.

Ho scelto una farcia a base di spigola e un condimento velocissimo, un pesto di prezzemolo e nocciole.

Girasoli di pasta fresca senza glutine - La Cassata Celiaca

Girasoli di pasta fresca senza glutine – La Cassata Celiaca

Il tutto, che è anche senza lattosio oltre che senza glutine, è arricchito da scorza di limone in polvere.

Qualche giorno fa ho voluto provare a disidratare delle scorzette di limone bio che avevo in congelatore.

Mia mamma tempo fa mi ha portato parecchi limoni del giardino e, per non sprecarli, ho recuperato tutte le scorzette e spremuto i limoni, congelando sia le scorze che il succo.

Ho provato a disidratare alcune scorzette nella friggitrice ad aria (che poi è un mini fornetto ventilato) a 30° per due ore (seguendo il programma della friggitrice) e poi le ho frullate.

Girasoli di pasta fresca senza glutine - La Cassata Celiaca

Girasoli di pasta fresca senza glutine – La Cassata Celiaca

Ci è voluto moltissimo tempo per ridurle in polvere e una parte è rimasta granulosa, non c’è stato verso di polverizzarla.

Ad ogni modo il profumo è inebriante e anche il sapore.

L’ho usato per aromarizzare sia la pasta all’uovo che il piatto finito.

È un primo piatto festoso, molto ma molto buono che vedo perfetto per la domenica di Pasqua.

Enjoy!


Girasoli di pasta fresca senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 4 persone

250 g pasta fresca all’uovo senza glutine

un pizzco di scorza di limone in polvere (facoltativo)

4 filetti di spigola

4 cucchiai di pangrattato senza glutine

sale

pepe

prezzemolo tritato

per il pesto:

1 piccolo mazzetto di prezzemolo

50 g di nocciole

olio d’oliva quanto basta

sale

pepe

per la finitura:

semi di papavero (facoltativo)

scorza di limone in polvere (facoltativo)

 

Procedimento

Prepara la pasta fresca seguendo questo video.

Io oggi ho usato il mix Nutrifree per pasta e cui ho aggiunto un poco di polvere di scorza di limone (nel video trovi le indicazioni per fare la pasta con Nutrifree).

Una volta pronta la pasta, avvolgila in pellicola e lasciala riposare per non meno di 30 minuti.

Scalda pochissimo olio in una padella e fai rosolare per pochi istanti da ambo i lati i filetti di spigola (a cui avrai tolto sia la pelle che le lische).

Aggiusta di sale e di pepe e mettile in una ciotola.

Schiaccia la spigola con una forchetta, riducendola in purea e aggiungi un poco di prezzemolo tritato e il pangrattato, un cucchiaio per volta valutando la consistenza.

La farcia dovrà essere morbida quindi,  non troppo dura.

Stendi la pasta nella macchinetta partendo dallo spessore più largo  (nella mia dalla tacca 1) e arriva alla 4 (la mia macchinetta arriva alla 9).

Segui il video per capire come ottenere una sfoglia liscia e regolare.

Ritaglia dei dischi di circa 6 cm (per dei girasoli più grossi di un classico raviolo).

Metti un mucchietto di farcia al centro, su metà dei dischi e passa un pennello umido sui bordi.

Sistema su questi gli altri dischetti di pasta e premi bene sui bordi per sigillarli.

Schiaccia leggemente i bordi tutto intorno con i rebbi della forchetta e pratica un piccolo taglietto all’incirca a ogni tre tacche dei rebbi.

Piega ogni tratto di pasta tagliato in modo da ottenere una specie di triangolo.

Continua in questo modo per tutto il bordo.

Sistema man mano i girasoli su di un vassoio, evitando di sovrapporli.

Prepara il pesto.

Lava il prezzemolo, asciugalo, elimina gli steli e versa le foglie in un mixer.

Aggiungi le nocciole, del sale, del pepe e tanto olio quanto basta per poter frullare tutto e renderlo cremoso.

Cuoci i girasoli in abbondante acqua salata per circa  3 o 4 minuti, scola i girasoli, decorane il centro con dei semi di papavero (facoltativo) e condiscili con il pesto e un pizzico di polvere di scorza di limone.

Per una versione più estetica del piatto, puoi mettere il pesto sotto la pasta oppure accanto.

Servi subito.

Girasoli di pasta fresca senza glutine - La Cassata Celiaca

 

Consigli

Nel video ti mostro anche altri mix per pasta fresca oppure un mix casalingo, scegli pure ciò che preferisci tu.

Questo è un piatto senza lattosio, ma nessuno impedisce che tu possa usare del formaggio grattugiato.

Se non trovi la spigola va benissimo anche l’orata o il merluzzo.

Puoi preparare la farcia anche il giorno prima e tenerla in frigo.

Io ho considerato 5 girasoli per ogni persona, per un primo piatto in un menù che prevede anche il secondo.

Se ti avanzano dei girasoli, puoi disporli su di un vassoio e congelarli, per puoi cuocerli da congelati.

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.