Pizza/ video ricetta

Pizza cannolo senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Pizza cannolo senza glutine con video ricetta

Pizza cannolo senza glutine - La Cassata Celiaca

Pizza cannolo senza glutine – La Cassata Celiaca

La pizza cannolo è pur sempre una pizza ma dalla forma leggermente diversa e riccamente condita.

Se mi leggete, avrete già capito che non amo rifare sempre le stesse cose e che, di tanto in tanto, mi piace variare anche se solo esteticamente per non annoiarmi.

Già da qualche tempo preparato questa pizza per mio marito con glutine e mi sono detta che potevo anche azzardare a rifarla senza glutine.

Pizza cannolo senza glutine - La Cassata Celiaca

Pizza cannolo senza glutine – La Cassata Celiaca

Ho approfittato dell’occazione quando ho preso il mix Emra Foods in negozio visto che non lo avevo mai provato ed eccomi qui.

L’ho farcita con mozzarella, pomodoro, melanzane fritte e parmigiano e francamente mi sono leccata i baffi.

Il mix è molto buono, ha un ottimo sapore e ha una buona resa come lavorabilità e come lievitazione.

Vale la pena fare una passeggiata in più per smaltire le calorie della pizza perché è buonissima!

Pizza cannolo senza glutine - La Cassata Celiaca

Pizza cannolo senza glutine – La Cassata Celiaca

Ne ho approfittato per girare il video, magari può tornare utile a qualcuno di voi.

Se vi fa piacere potete lasciare un “mi piace” sotto il video ed iscrivervi al mio canale YouTube, attivando la campanella delle notifiche, è un modo per sostenere il mio impegno e darmi la giusta motivazione per continuare.

Enjoy!


Pizza cannolo senza glutine - La Cassata CeliacaIngredienti per 2 pizze cannolo

300 g mix per pane e pizza senza glutine Emra Foods

320 g acqua

5 g lievito di birra fresco (oppure 2 g di lievito secco)

5 g sale

15 g olio

per il condimento:

salsa di pomodoro (oppure polpa di pomodoro)

mozzarella

prosciutto

melanzana fritta a cubetti

parmigiano grattugiato

origano

 

Procedimento

Versa il mix, il lievito e l’acqua nella ciotola dell’impastatrice ed impasta a lungo in modo da ottenere un impasto liscio e senza grumi.

Unisci il sale e l’olio ed impasta ancora per circa 5 minuti circa.

Versa la pasta ottenuta in una ciotola unta e, con una spatola unta, dai una forma regolare all’impasto.

Copri e lascia lievitare per circa un’ora.

A casa mia c’erano 19°, quindi ho appena appena scaldato il forno a  22°/25° e ho lasciato lievitare al suo interno.

Una volta trascorso questo tempo, versa l’impasto sulla spianatoia infarinata con farina di riso finissima ed infarina anche l’impasto.

Dividi la pasta in due parti e fai una forma sferica ad entrambe le parti.

Sistema le due sfere di impasto su un ripiano infarinato, copri e lascia lievitare ancora per circa 45 minuti.

Io le ho sistemate sempre nel forno appena scaldato.

Trascorso questo lasso di tempo, scalda il forno alla massima temperatura consentita lasciando nella parte bassa, poggiata sulla griglia, la pietra refrettaria.

Stendi i panetti sottilmente e senza bordi rialzati (se vuoi fare anche tu questa forma a cannolo) su carta da forno infarinata.

Condisci la pizza con i condimenti che hai scelto e, aiutandoti con la carta da forno, piega due estremità vertso il centro, sovrapponendole.

Non preoccuparti se l’impasto si spezza, l’importante è che sia leggermente sovrapposto.

Condisci con poca salsa e del formaggio i lembi sovrapposti e cuoci la pizza.

In un forno che arriva a 400° bastano 7 minuti, appoggiando della carta alluminio sulla superficie dopo 5 minuti per avitare che si carbonizzi.

In un forno che arriva a 250° cuoci per 7 o 8 minuti, poi copri con alluminio e cuoci ancora per altri 5 o 6 minuti, dipende molto dal tuo forno.

Mentre cuoci la prima, condisci la seconda, non condirla troppo in anticipo.

Consigli

Se cambi mix dovrai valutare tu la quantità di acqua da usare.

Se non hai questo mix e vuoi altri suggerimenti, qui trovi moltissime altre ricette.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.