Natale/ Primi piatti/ video ricetta

Alberelli di pasta ripiena senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Alberelli di pasta fresca all’uovo ripiena, con video ricetta

Alberelli di pasta ripiena senza glutine - La Cassata Celiaca

Alberelli di pasta ripiena senza glutine – La Cassata Celiaca

Gli alberelli di pasta ripiena senza glutine sono un primo piatto carino e squisito da preparare durante le feste natalizie.

L’idea mi è vanuta per caso, dopo avere preparato i paninelli al latte della settimana scorsa.

Ho preparato una pasta fresca all’uovo (anzi all’albume) con gli spinaci e un ripieno ben consistente a base di patate e voilà.

Alberelli di pasta ripiena senza glutine - La Cassata Celiaca

Alberelli di pasta ripiena senza glutine – La Cassata Celiaca

Sono divertenti da preparare e buonissimi!

La ricetta è davvero semplice, ma ho girato la video ricetta per chiunque fosse interessato a vedere tutto il procedimento.

Ho scelto di condirli con salsa al gorgonzola ma è possibile usare qualsiasi altro condimento.

Alberelli di pasta ripiena senza glutine - La Cassata Celiaca

Alberelli di pasta ripiena senza glutine – La Cassata Celiaca

Insomma, a noi sono piaciuti tanto, se pensate che possa piacere anche ai vostri commensali o ai vostri pargoli, favorite pure.

Enjoy!


Alberelli di pasta ripiena senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 4 persone

per la pasta fresca:

200 g Mix per pasta fresca senza glutine Nutrifree

20 g uovo

80 g albume

60 g spinaci lessi e strizzati

per la farcia:

230 g patate lesse

60 g mascarpone (o altro formaggio cremoso)

sale

pepe

40 g circa di pancetta

40 g circa di formagio grattugiato

panna fresca (circa 2 tazzine da caffè)

per il condimento:

200 g gorgonzola

100 g panna fresca

 

Procedimento

Per prima cosa lessa le patate.

Pelale, tagliale a cubetti e falle bollire nell’acqua finché, infilzandole con la forchetta, risultino tenere.

Scolale e lasciale raffreddare.

Sbollenta gli spinaci (puoi usare anche quelli congelati) e poi stizzali benissimo e pesa la quantità necessaria.

Metti gli spinaci nel boccale del tritatutto ed unisci anche l’uovo e un poco di albume.

Frulla bene finché non otterrai una purea.

Versa il mix, la purea di spinaci e gli albumi in una ciotola ed impasta per bene.

Ottenuta una pasta liscia e setosa, coprila e lasciala riposare per circa 30 minuti.

Prepara la farcia.

Schiaccia le patate con una forchetta, unisci il mascarpone, sale, pepe, la pancetta sminuzzata e il formaggio grattugiato.

Versa poco per volta la panna finché non otterrai un impasto sostenuto ma cremoso.

Versa la farcia in una sacca da pasticceria.

Riprendi la pasta e stendine nella macchinetta un poco per volta.

Inizia dalla prima tacca (quella più larga), passandola più volte finché non otterrai una sfoglia liscia e con i bordi regolari.

Passa alla seconda tacca e infine alla quarta.

Spolvera con pochissimo mix la pasta man mano che la sfili, così non si attaccherà ai rulli.

Usa un piccolo coppapasta a forma di alberello (io ne ho uno per biscotti di piccola taglia).

Segna sulla sfoglia la posizione degli alberelli appoggiando leggermente lo stampino e poi disponi un poco di farcia al centro.

Copri con un secondo strato di pasta e premi bene tutto intorno alla farcia in modo da rimuovere l’aria e sigillare bene la pasta.

Ritaglia le forme con lo stampino e disponile su di un piatto coperto da uno strofinaccio pulito.

Rimpasta gli avanzi e procedi allo stesso modo finché non finirai la pasta.

Prepara il condimento.

Scalda la panna a fiamma molto dolce ed unisci il gorgonzola sbriciolato, mescola e, quando sarà ben fuso, spegni.

Cuoci la pasta in abbondante acqua salata per circa 5 o 6 minuti o finché, assaggiandola, non risulti al dente.

Disponi della salsa sul fondo del piatto e poi scola la pasta e disponila sulla salsa.

Servi subito.

Alberelli di pasta ripiena senza glutine - La Cassata Celiaca

 

 

Consigli

Io ho usato gli albumi per smaltirli perché ne avevo tantissimi, ma se tu non ne hai, puoi usare le uova intere.

Prima sbattile con la forchetta e poi versale a filo nell’impasto così puoi controllare meglio la consistenza.

Puoi preparare la pasta il giorno prima, avvolgerla in pellicola e riporla in frigo, l’indomani tirala fuori dal frigo e aspetta un paio d’ore prima di sfilarla con la macchinetta.

Se ti avanza della pasta ripiena, puoi congelarla: ti basta sistemarla su di un vassoio senza sovrapporla e congelarla.

Una volta congelata la potrai mettere nei sacchetti per alimenti.

Se usi un altro mix e non sai come idratare l’impasto, guarda il video che apparirà in alto a destra alla fine di questo video qui, parla proprio di questo.

Per la farcia io ho usato ciò che avevo in frigo da smaltire, come la pancetta ed il mascarpone, ma tu puoi usare ciò che vuoi.

La quantità che vedi in video è adatta per 4 persone se la pasta è una delle portate del pasto, altrimenti è poca, bisogna raddoppiare le dosi.

La farcia, invece, è tanta e ne rimarrà la metà ma non se raddoppi la pasta.

Se ti resta farcia, la puoi congelare.

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.