Dolci

Sponge cake senza glutine con crema al burro meringata

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Sponge cake con crema al cacao e crema al burro meringata alla vaniglia

Sponge cake senza glutine con crema al burro meringata - La Cassata Celiaca

Sponge cake senza glutine con crema al burro meringata – La Cassata Celiaca

La sponge cake, o anche chiamata Victoria sponge cake perché molto amata dalla regina Vittoria, è una sorta di pan di spagna ma con l’aggiunta di burro.

Burrosa, umida al punto giusto e buona, si presta per essere farcita e decorata e non necessita di bagna perché è già umida quanto basta.

La torta nasce dalla volontà di provare, finalmente, la crema al burro meringata.

Ho già provato in un paio di occasioni (le trovate qui e qui) delle varianti della classica crema al burro e ammetto che, in quei contesti, mi è anche piaciuta.

http://www.ebay.it/itm/264717655916?ssPageName=STRK:MESELX:IT&_trksid=p3984.m1555.l2649

Sponge cake senza glutine con crema al burro meringata – La Cassata Celiaca

Ma dopo avere visto la ricetta di Nicole dove veniva spiegata benissimo, mi sono finalmente decisa anche io.

Infine avevo già da un paio di settimane preparato le meringhe colorate, sempre seguendo la ricetta di Nicole e non vedevo l’ora di usarle.

Per smorzare la dolcezza del dolce, ho farcito la torta con una comune crema al cacao che è molto buona e crea un bel contrasto con il resto.

Ho usato la sponge cake non perché io ne sia fan, ma perché permette di saltare a piè pari la preparazione dello sciroppo e perché regge bene nelle torte alte e cariche di crema e decorazioni.

Sponge cake senza glutine con crema al burro meringata - La Cassata Celiaca

Sponge cake senza glutine con crema al burro meringata – La Cassata Celiaca

Cosa ne penso?

Il dolce è buono, anche molto, ma preso in piccole dosi.

La crema al burro meringata è divina, ma è davvero troppo zuccherata quindi personalmente credo che la userò solo per le decorazioni (come le piccolissime roselline che vedete come decorazione, sono piccole come un’unghia).

Nell’insieme è un dolce perfetto per festeggiare un compleanno, per un evento, si presta a mille altre decorazioni e piace ai bambini.

È il classico dolce all’inglese o all’americana, ogni tanto si può fare ma senza eccedere.

Felice settimana, enjoy!


Sponge cake senza glutine con crema al burro meringata - La Cassata Celiaca

Ingredienti

per la sponge cake (ricetta di Simona Mirto):

115 g farina (per me farina di riso finissima certificata gluten free)

2 uova

110 g burro a temperatura ambiente

110 g zucchero (preferibilmente Zefiro ultra fine)

1 cucchiaino di lievito per dolci (certificato gluten free)

un pizzico di sale

per la crema al cacao (ricetta di Cucino per passione):

1 tuorlo

250 g latte

25 g cacao amaro (certificato gluten free)

50 g zucchero

15 g maizena (certificata gluten free)

100 g panna montata non zuccherata

per la crema al burro meringata:

170 g burro a temperatura ambiente

1 albume

100 g zucchero (preferibilmente tipo Zefiro ultra fine)

vaniglia in polvere

per la finitura:

meringhe colorate

50 g zucchero a velo (certificato gluten free)

acqua quanto basta

colorante alimentare viola (certificato gluten free)

colorante alimentare rosa (certificato gluten free)

 

Procedimento

Prepara la sponge cake.

Scalda il forno a 180°.

Versa il burro morbidissimo e lo zucchero in una ciotola e monta benissimo con le fruste finché non otterrai un composto chiaro e spumoso.

Unisci un uovo alla volta e infine le polveri setacciate, amalgamando con una spatola.

Versa il composto in uno stampo da 18 cm, foderato con carta da forno e cuoci il dolce per circa 25 minuti.

Fai la prova dello stuzzicadenti per capire se è cotto.

Lascia raffreddare del tutto la sponge cake e poi sformala su di una gratella.

Sponge cake senza glutine con crema al burro meringata - La Cassata Celiaca

Prepara la crema al cacao.

Lavora il tuorlo con lo zucchero, unisci il cacao e la maizena e diluisci con il latte.

Cuoci la crema finché non addenserà, poi versala in una ciotola, coprila con pellicola a contatto e lasciala raffreddare.

Prepara la crema al burro meringata.

Versa l’albume nella ciotola della planetaria e inizia a montarlo con le fruste a bassa velocità.

Nel frattempo versa una tazzina di caffè di acqua in una casseruola e unisci lo zucchero.

Fai cuocere lo sciroppo a 121°.

Versa a filo lo sciroppo sull’albume, aumenta la velocità della planetaria e lascia montare la meringa finché non sarà fredda.

A questo punto unisci poco per volta il burro morbidissimo e la vaniglia.

Otterrai una crema soffice e spumosa.

Componi il dolce.

Taglia la sponge cake in tre  strati.

Riprendi la crema al cacao e incorpora la panna montata, con movimenti delicati in modo da non smontare la panna.

Sistema uno strato di torta su di una tortiera e decorala con parte della crema pasticcera.

Appoggia il secondo disco di sponge cake e ripeti la stessa operazione.

Appoggia il terzo disco di torta e decora tutto il dolce con la crema al burro meringata, cercando di lisciare la superficie.

Per un effetto liscio, lascia riposare il dolce in frigo per 30 minuti e decorarlo nuovamente con la crema al burro, stavolta riuscirai a coprire il dolce in modo impeccabile.

Prepara la glassa per l’effetto “drip cake”.

Versa lo zucchero a velo setacciato in una ciotola ed unisci l’acqua pochissimo alla volta in modo da ottenere una glassa che non sia troppo fluida.

Preleva un poco di glassa e colorala con pochissimo colorante viola.

Mescola e aggiungi al resto della glassa.

Con un cucchiaino oppure con una piccola sacca da pasticceria munita di beccuccio liscio e piccolissimo, decora il bordo del dolce.

Colora la parte rimanente di glassa con pocchissimo colorante rosa e ripeti l’operazione.

Termina decorando il dolce con le meringhe.

Ho colorato la crema al burro rimasta di rosa e ne ho fatto delle minuscole roselline con cui ho decorato i bordi della torta.

Conserva il dolce in frigo, ma tirarlo fuori dal frigo circa 30 minuti prima di servirlo.

Sponge cake senza glutine con crema al burro meringata - La Cassata Celiaca

Consigli

Ti avanzerà della crema al cacao, puoi farne delle coppette aggiungendo dei biscotti.

La crema al burro indurisce molto in frigo, è più buona riportata a temperatura.

La crema al burro può essere preparata in anticipo e riposta in frigo.

Basterà riportarla a temperatura ambiente e mescolarla con vigore perché torni ad essere soffice.

Puoi decorare la torta come preferisci, con dei biscotti farciti, dei cioccolatini, dei wafers etc.

Il dolce resiste in frigo anche due giorni ben coperto.

Puoi preparare anche la crema al cacao e la sponge cake il giorno precedente e assemblare tutto l’indomani.

La glassa è quella di Nicole, la puoi trovare qui.

Se ti piacciono le drip cakes, puoi dare un’occhiata anche a questa versione con la panna, dove potrai anche vedere come creare l’effetto drip.

 

 

 

 

 

 

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Emmettì
    5 Maggio 2020 at 16:31

    Che splendore, Sonia!!!!!!!!!
    Grazie per averla condivisa.

  • Reply
    Sonia
    5 Maggio 2020 at 17:02

    Grazie a te per essere passata! 🙂

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.