Dolci/ video ricetta

Cannoli siciliani senza glutine, la video ricetta

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Cannoli siciliani con crema di ricotta e con crema al cacao

Cannoli siciliani senza glutine, la video ricetta - La Cassata Celiaca

Cannoli siciliani senza glutine, la video ricetta – La Cassata Celiaca

I cannoli siciliani sono IL DOLCE per eccellenza della Sicilia, spartendosi un posto quasi alla pari con la Cassata siciliana.

Chiunque sia venuto in vacanza in Sicilia ha di certo assaggiato questi meravigliosi dolci, che a Piana degli Albanesi hanno la residenza elettiva.

Ne ho già preparate delle versioni nel corso di questi quasi 10 anni di blog, le potete leggere qui e qui e la versione millefoglie qui.

Ma con questo tipo di preparazioni, più ci si cimenta e più bravi si diventa.

Non che non si possa migliorare, c’è sempre la ricetta che viene meglio di così, ma al momento sono contenta di questo risultato.

Le scorze sono friabili e ultra leggere.

Cannoli siciliani senza glutine, la video ricetta - La Cassata Celiaca

Cannoli siciliani senza glutine, la video ricetta – La Cassata Celiaca

Stavolta ne ho fatto una duplice versione, con crema di ricotta e con crema al cacao e mi sono, anzi ci sono piaciute entrambe.

Per preservare la freschezza dei cannoli farciti, anche con un riposo in frigo di oltre 24 ore, ho pennellato la cialda con del cioccolato fondente.

Vi assicuro che restano perfetti, non si inumidiscono e né la cialda né la crema perdono di freschezza.

Se non avete i cilindri adatti per i cannoli, come non li ho nemmeno io, potete usare questi cilindri di alluminio, che possono essere schiacciati per poter essere estratti e risolvete così.

Li vendono praticamente ovunque.

Ma io vi lascio comunque la video ricetta, per mostrarvi che consistenza deve avere l’impasto e come va sfilato e formato.

Esiste una versione di impasto senza l’uovo: io l’ho provata, il risultato è molto buono, ma cambia molto la consistenza della cialda che è più coriacea e meno friabile, io li preferisco con l’uovo.

Se li provate, fatemelo sapere così li condivido anche sui miei social.

Felice settimana, enjoy!


Cannoli siciliani senza glutine, la video ricetta - La Cassata Celiaca

Ingredienti per circa 22 cannoli

200 g mix per pasta fresca senza glutine

1 uovo (circa 40 grammi)

1 cucchiaino di cacao amaro (certificato gluten free)

un pizzico di sale

2 cucchiai di zucchero semolato

80/100 g vino bianco secco ( a seconda del mix usato), oppure vino marsala

10 g burro (oppure strutto)

1 litro di olio per friggere

per la farcia alla ricotta:

500 g ricotta di pecora

4 o 5 cucchiai di zucchero semolato (dipende dal livello di dolcezza desiderato)

3 cucchiai di gocce di cioccolato fondente (certificato gluten free)

un pizzico di cannella in polvere (facoltativo)

per la crema al cacao:

2 tuorli

400 g latte

100 g zucchero semolato

50 g maizena (certificata gluten free)

34 g cacao amaro (certificato gluten free)

40 g burro

per la finitura:

zucchero a velo (certificato gluten free)

granella di pistacchi

cioccolato fondente tritato al coltello oppure gocce di cioccolato fondente (certificati gluten free)

200 g cioccolato fondente (certificato gluten free) per la pennellatura dei cannoli

 

Procedimento

La sera precedente prepara la crema al cacao.

Mescola in una casseruola i tuorli con lo zucchero, il cacao e la maizena e diluisci con il latte.

Metti la casseruola sul fuoco e cuoci la crema finché non addensa.

Mescola di continuo e lascia che cuocia un paio di minuti anche dopo che si è addensata.

Spegni la fiamma e incorpora il burro, mescolando finché non  si è sciolto e non avrai ottenuto una crema liscia  setosa.

Versa la crema in una ciotola, copri con pellicola a contatto, una volta fredda, riponi la crema in frigo per tutta la notte.

L’indomani, monta la crema fredda con le fruste finché non ottieni una massa più aerata e leggera.

Versa la crema nella sacca da pasticceria e conservala in frigo.

Prepara l’impasto.

Versa il mix, il burro, il cacao, il sale, l’uovo e lo zucchero in ciotola e impasta.

Versa poco per volta il vino e impasta finché non otterrai una pasta liscia e omogenea.

Riponi la pasta in un sacchetto per alimenti e lascia riposare per non meno di 30 minuti fuori dal frigo (se fa molto caldo, riponila in frigo).

Stendi poco impasto alla volta con la macchinetta.

Stendila alla tacca 1 più volte, ripiegando ogni volta la pasta, in modo da ottenere una sfoglia liscia e uniforme.

Passa la sfoglia via via alla tacca 2, alla 3, alla 4 e alla 5 (in una macchinetta che arriva alla tacca 9).

Ritaglia dei dischi di circa 12 cm e arrotolali sul cilindro, lasciando spazio tra il disco di pasta e il cilindro.

Sigilla le estremità inumidendo con un poco di acqua un dei lembi e schiacciandoli bene.

Scalda l’olio in una casseruola, meglio se si frigge in olio profondo.

Friggi pochi cannoli alla volta e rigirali spesso.

Sistemali man mano su carta assorbente e quando il cilindro è meno rovente, sfilalo schiacciandolo leggermente (se non si sfila da solo in cottura).

Continua così finché non avrai fritto tutti i cannoli.

Prepara la crema di ricotta.

Setaccia la ricotta (ben asciutta) e aggiungi lo zucchero e le gocce di cioccolato.

Mescola e versala in una sacca da pasticcere e riponila in frigo.

Fai fondere 200 g di cioccolato a bagnomaria o in microonde, mescolando ogni 30 secondi al massimo.

Pennella l’interno dei cannoli in modo da rivestirli di uno strato sottile di cioccolato.

Una volta il cioccolato solidificato, puoi riempire alcuni cannoli con ricotta e altri con crema al cacao.

Termina la decorazione di quelli alla ricotta con granella di pistacchi e quelli al cacao con cioccolato tritato.

Spolvera entrambe le versioni dei cannoli siciliani con zucchero a velo.

Puoi riporli in frigo anche per oltre 24 ore, coperti da una campana di vetro.

Consigli

Se la crema al cacao fosse più fluida di quanto ti aspettavi (succede quando non cuoci abbastanza la crema e non dai alla maizena il giusto tempo per gelificare come si deve), puoi renderla più consistente aggiungendo qualche cucchiaiata di crema alle nocciole, verdar che assumerà una consistenza cremosa e molto golosa.

Puoi friggere i cannoli anche prima e conservarli per svariati giorni chiusi sotto una campana di vetro o una scatola di alluminio.

La magnifica ricetta della crema al cacao (senza l’aggiunta di burro però) è presa qui.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.