Dolci

Millefoglie senza glutine con crema e mirtilli

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Millefoglie di pasta sfoglia gluten free, crema pasticcera e mirtilli

Millefoglie senza glutine con crema e mirtilli - La Cassata Celiaca

Millefoglie senza glutine con crema e mirtilli – La Cassata Celiaca

Il millefoglie senza glutine con crema e mirtilli è un dolce goloso, cremoso e semplice da preparare.

Composto da tre strati di croccante pasta sfoglia senza glutine, da una setosa crema pasticcera e da mirtilli freschi è un dessert elegante e sfizioso che vi farà fare un figurone.

Questo se usate della sfoglia commerciale.

Se, invece, siete un po’ fissati con l‘home made come lo sono io e avete voglia di farvi la vostra sfoglia in casa,  i tempi si dilateranno e la preparazione si allungherà di almeno altre 12 ore, ma ne vale la pena.

Millefoglie senza glutine con crema e mirtilli - La Cassata Celiaca

Millefoglie senza glutine con crema e mirtilli – La Cassata Celiaca

Ho preparato la sfoglia svariate volte negli ultimi mesi, usando mix diversi da quello che vedete nella video ricetta, perché non lo trovo più tanto facilmente.

Alcune prove sono miseramente fallite, questa invece con Farmo Fibrepan per pane, è venuta molto bene.

La pasta è molto elastica e maneggiabile, non si rompe o si frastaglia e si può stendere davvero molto sottilmente.

Da quando uso la margarina per sfogliatura in realtà ne ho visto tutti i benefici.

Ne ho trovata una gluten free con una piccola quantità di burro al suo interno e si lavora più facilmente.

Non diventa durissima in frigo, non si ammorbidisce subito a temperatura ambiente, si amalgama meglio alla pasta e la rende più lavorabile grazie alla consistenza “plastica”.

Millefoglie senza glutine con crema e mirtilli - La Cassata Celiaca

Millefoglie senza glutine con crema e mirtilli – La Cassata Celiaca

Il millefoglie è buonissimo, la sfoglia è friabile e croccante e il sapore molto buono.

La ricetta della crema e le indicazioni di cottura del millefoglie li ho presi qui.

La crema pasticcera è preparata con l’intero uovo, cosa che evita l’accumulo di albumi, ed è buonissima.

Io l’ho arricchita con panna montata per renderla più bella e liscia dato che è dosata con la sacca da pasticceria, ma è buona anche al naturale.

Se avessi steso la sfoglia anche più sottilmente avrei avuto un colore più brunito (come lo è in alcune parti) e maggiore friabilità, ma non avevo indicazioni precise sullo spessore a cui stendere la pasta.

In sintesi è un dessert molto goloso e bello a vedersi, da replicare quanto prima.

Felice settimana, enjoy!


Millefoglie senza glutine con crema e mirtilli - La Cassata Celiaca

Ingredienti

300 g pasta sfoglia senza glutine

zucchero a velo (certificato gluten free)

Per la crema pasticcera:

1 uovo

50 g zucchero

25 g maizena (certificata  gluten free)

vaniglia

250 ml latte

100 g panna montata

125 g mirtilli

 

Procedimento

La sera precedente (oppure la mattina presto per usarla la sera).

Versa l’uovo in una casseruola, unisci lo zucchero, la vaniglia (in semi oppure estratto) e la maizena e mescola per bene.

Diluisci con il latte e metti la casseruola sul fuoco.

Cuoci la crema, mescolando di continuo, finché non addensa.

Versala in una ciotola, coprila con pellicola a contatto e aspetta che raffreddi prima di riporla in frigo.

Stendi la pasta sfoglia fredda di frigo in un sottile quadrato di circa 42 cm.

Poggia il quadrato di sfoglia su una teglia coperta di carta da forno, bucherella con i rebbi della forchetta l’intera superficie e riponila in frigo per almeno 30 minuti.

Scalda il forno a 190°.

Tira fuori la sfoglia dal frigo, spolvera la sua superficie con abbondante zucchero a velo e cuocila per 25 minuti.

Una volta che la sfoglia sarà del tutto fredda, rifila i bordi  e taglia tre rettangoli di 14 cm usando un coltello seghettato e tagliando con un movimento a sega, evitando di fare pressione.

Riprendi la crema dal frigo, lavorala con la frusta in modo da lisciarla per bene e incorpora la panna montata, con movimenti delicati, dal basso verso l’alto.

Lava e asciuga i mirtilli.

Sistema un rettangolo di sfoglia sul piatto di portata.

Versa la crema in una sacca da pasticceria munita di beccuccio a stella e crea uno strato di crema.

Decora con parte dei mirtilli.

Continua allo stesso modo per tutti e tre gli strati.

Una volta terminata la decorazione del millefoglie, riponi il dolce in frigo coperto da una campana di vetro.

Il dolce resiste in frigo per 24 ore.

Millefoglie senza glutine con crema e mirtilli - La Cassata Celiaca

Consigli

Più sottilmente stendi la sfoglia e più croccante e friabile sarà, ma dovrai maneggiarla con molta attenzione per evitare che si sbricioli.

Nel mio caso le parti più sottili si sono scurite maggiormente ed è ciò che la ricetta originale prevedeva.

Puoi  usare panna e latte senza lattosio oppure di origine vegetale per rendere questo dolce anche senza lattosio e scegliere la sfoglia Schär che è lactose free.

Puoi sostituire i mirtilli con altra frutta, ma è meglio se non scegli frutta che va affettata perché il liquido rovinerà la crema.

Il millefoglie non è dolce che dura molto per via dell’umidità della crema che tende a far ammorbidire la sfoglia, quindi evita di assemblare il dolce con troppo anticipo.

La mia sfoglia, benché tutta bucherellata, si è gonfiata molto in cottura e ho dovuto appiattirla appena uscirla dal forno; forse non ho affondato i rebbi per bene fino a toccare la placca da forno.

Se usi la sfoglia commerciale puoi calcolare le misure dei rettangoli in base alle misure della sfoglia che hai comprato.

Ti resterà un poco di crema: puoi versarla in bicchierini, alternarla con i resti di sfoglia che hai tagliato per rifilare il rettangolo di pasta cotta e consumarla a merenda.

Ami i millefoglie? Qui ne trovi di altri tipi, sia dolci che salati.

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.