Dolci

Torta Moka classica senza glutine

Torta moka classica senza glutine - La Cassata Celiaca

Torta moka classica senza glutine – La Cassata Celiaca

Buon dolce lunedì!

La Torta Moka classica è un dolce della pasticceria di vecchia concezione che prediligeva l’uso di creme al burro e che ha fatto furore qualche decennio fa. Da qualche anno a questa parte quel tipo di pasticceria è stato rivisitato e ammodernato dai pasticceri di nuova generazione, ma anche i pasticceri della vecchia scuola si sono aggiornati producendo versioni moderne dei vecchi classici.

 

Torta moka classica senza glutine - La Cassata Celiaca

Torta moka classica senza glutine – La Cassata Celiaca

Io ho fatto il percorso al contrario: ho iniziato con la Torta Moka di Maurizio Santin, sempre nella mia versione senza glutine, per poi approdare a questa.

Intanto ringrazio Cinzia per avermi indirizzato a questa ricetta di Daniela  e per i consigli e poi ringrazio l’ignara Daniela per la ricetta.

Mi è stata  chiesta per un compleanno e poiché chi me la chiesta dubito che conosca quella moderna, ma sembrava più una richiesta legata a ricordi di gioventù, ho scelto una ricetta che fosse più fedele possibile all’originale.

Torta moka classica senza glutine - La Cassata Celiaca

Torta moka classica senza glutine – La Cassata Celiaca – Cerchio regolabile e Rullo tagliapasta Guardini

Considerazioni.

La crema è alla margarina, il che la rende più soffice e non indurisce tantissimo in frigo.

La quantità di crema di caffè da preparare per ottenere poi la crema al burro è eccessiva, quindi riporterò le dosi dimezzate e credo che ve ne avanzerà un poco.

Come dice Daniela, la quantità di crema di caffè da aggiungere è molto soggettiva, dipende dai gusti. Man mano che incorporate a cucchiaiate la crema, assaggiatela.

La crema di caffè per i nostri gusti era un tantino amara, ho aggiunto un cucchiaio abbondante di zucchero a velo setacciato e si è bilanciata.

Daniela consiglia di mescolare a mano crema di caffè e margarina poco per volta, la qual cosa mi ha preso non meno di 30′ di tempo; credo che possa essere incorporata con l’accessorio foglia della planetaria, evitando di farle incorporare aria.

La crema di caffè in queste quantità ci ha messo molto tempo a raffreddarsi, davvero tanto, consiglio di prepararla la mattina per poter assemblare nel pomeriggio.

Nella ricetta di Daniela è citato un generico “amido”, poiché esistono amido di riso, di mais e mandioca ho azzardato e ho usato quello di mais per un prodotto più liscio e setoso, non colloso.

La scelta di decorare con cioccolato plastico la torta la trovo decisamente azzeccata perché smorza il sapore del caffè intenso della crema e sostituendosi alla crema al burro che sarebbe stata necessaria per decorare ulteriormente la sommità e i bordi della torta, la rende più leggera.

Togliete dal frigo la torta una ventina di minuti prima di servirla, la margarina si ammorbidirà e la fetta sarà scioglievole.

Stavolta ho usato una ricetta di cioccolato plastico per me nuova; l’ho vista in rete e non se attribuirla alla “Cuochina sopraffina” o al sito “Butta la pasta” visto che sono identiche, il proprietario si faccia avanti e verrà linkato in questo post. Mi è piaciuta molto e credo che sarà quella che userò sempre; non prevede uso di acqua nella preparazione e ciò ritengo che la mantenga più a lungo prevenendo l’irrancidimento.

Ho detto tutto? credo e spero di si!

La ricetta completa la trovate su Dolci.it.

Felice settimana!

 

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Leti - Senza è buono
    5 Ottobre 2015 at 13:17

    L’unica parola che mi viene in mente da dire, guardando questa torta è: wow! Inutile ammettere che non riuscirei mai e poi mai a realizzarla con tutta questa precisione da vera maestra pasticcera, quale tu sei, cara Sonia. Provo un’invidia profonda per coloro che hanno avuto la possibilità di provarla!!! 😉 Mi accontento delle foto meravigliose…ti abbraccio, Leti

    • Reply
      lacassataceliaca
      7 Ottobre 2015 at 19:10

      Leti, tu sai fare meglio e di più! grazie di cuore tesoro, un bacione grande

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    6 Ottobre 2015 at 15:30

    QUANT’E’ BELLA E BUONA, OGNI VOLTA CHE PASSO DI QUA TROVO DEI DOLCI SUBLIMI, BRAVISSIMA!!!!BACI SABRY

    • Reply
      lacassataceliaca
      7 Ottobre 2015 at 19:11

      Sabry, grazie infinite! baci grandi

  • Reply
    Tronchetto Moka senza glutine - La Cassata Celiaca
    10 Ottobre 2016 at 7:01

    […] Bake Off Italia e una delle sfide è rivisitare la Torta Moka, un grande classico che potete vedere qui nella versione vintage e qui nella versione moderna di […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.