Dolci

Torta Kinder senza glutine

Torta Kinder senza glutine, soffice e golosa

Torta Kinder senza glutine - La Cassata Celiaca

Torta Kinder senza glutine – La Cassata Celiaca

Buon dolce lunedì! 
Sebbene la calura sia arrivata anche qui e si sudi al solo pensare, non mi sono tirata indietro quando ho pensato di preparare questa torta che avevo visto su Facebook.
La Torta kinder l’ha pubblicata Stefano Massaro sul suo profilo e mi è piaciuta subito!
Ho preparato sia la crema che la ganache senza problemi, ma la base è stata cestinata.
Torta Kinder senza glutine - La Cassata Celiaca

Torta Kinder senza glutine – La Cassata Celiaca

Fare i dolci senza glutine è davvero cosa facile, specie quando si tratta di torte, creme, biscotti etc…
Ma è anche vero che, a differenza della versione glutinosa in cui usate la farina 00 per dolci senza problemi, a volte può capitare che invece di usare miscele di farina di riso, maizena e fecola con cui bene o male si va sul sicuro, si scelga di usare una miscela in commercio per dolci e che si scopra che non va bene per certe preparazioni.
Mi è già successo due volte, ma non ho memorizzato la marca della miscela e ci son caduta come una pera cotta, sciorinando però tutta la mia conoscenza di parolacce italiane ed estere!
E’ domenica, ho solo 300 g di burro,10 uova, 125 g di cacao e butto più della metà di questi ingredienti per una torta che non si può utilizzare nemmeno per delle verrine!
Mi salvo in extremis perché mi rimangono gli ingredienti giusti giusti per poter fare una base con la quale vado sul sicuro, altrimenti avrei sciupato anche la crema e la ganache.
Qui durante la settimana evitiamo di mangiare i dolci, ci spazzoliamo le rimanenze, una torta intera sarebbe stata difficile da smaltire.
Per fortuna ho salvato capra e cavoli, per fortuna perché la torta è buonissima!
Bene, vi invito a provare, ne vale la pena e vi auguro felice settimana.

Torta Kinder senza glutine - La Cassata CeliacaIngredienti:

per la torta (ricetta di Fedora del blog Cappuccino& Cornetto):

225 g farina (per me Mix C Schaer senza glutine)
1 cucchiaio di succo di limone
50 g cacao amaro senza glutine
1 cucchiaio di bicarbonato
110 g burro a pomata
250 g zucchero di canna
155 g uova
1 cucchiaino di lievito per dolci (senza glutine)
220 ml latte
per la crema (ricetta di Stefano Massaro):
300 ml latte intero
100 g panna fresca
70 g zucchero semolato
35 g maizena senza glutine
150 g panna fresca montata
per la ganache (ricetta di Stefano Massaro):
300 g cioccolato fondente (per me 200 g senza glutine)
290 g panna fresca (per me 190 g)
30 g burro (per me 20 g)
Procedimento:
Per la crema:
– Stemperare l’amido di mais con un poco di latte, riducendolo in crema.
– Riporre latte, panna e zucchero in casseruola e portare quasi a bollore.
– Versare l’amido in cremina nella casseruola e, mescolando, portare quasi a bollore.
– Quando la crema tenderà a staccarsi dalle pareti della casseruola è pronta.
– Filtrarla con un colino e farla freddare.
– Quando sarà fredda miscelarla con la panna lucida (semi-montata) e tenere da parte.
Per la ganache:
– Scaldare la panna e versarla sul cioccolato tritato.
– Mescolare per bene e poi unire il burro a pezzetti, mescolando perché si sciolga e venga incorporato.
– Fare freddare.
Per la base:
– Unire il succo di limone al latte e mettere da parte per un’ora.
– Montare burro a pomata con lo zucchero e poi unire un uovo alla volta.
– Una volta ben incorporate le uova, miscelare le polveri e unirle al composto di uova alternandole col latte.
– Imburrare e infarinare uno stampo da 24 cm (se ne usate uno da 20 cm come me dovrete fare tre strati, altrimenti ne otterrete due).
– Versare il composto e cuocerlo a 190° per circa 40′.
– Fare la prova cottura inserendo uno stuzzicadenti al centro e se esce pulito la torta è cotta, altrimenti protrarre la cottura di altri 10′.
– Fare raffreddare e smodellare la torta.
Assemblaggio:
– Tagliare la torta in tre strati.
– Farcire gli strati con la crema al latte.
– Riporre la torta in frigo per circa 30′.
– Montare la ganache per qualche secondo con le fruste elettriche.
– Spalmare la ganache sui bordi e sulla sommità della torta, lisciandola.
– Riporre in frigo.
– Fondere 50 g di cioccolato fondente, versare in un conetto di carta da forno e decorare la torta a piacimento.

Torta Kinder senza glutine - La Cassata Celiaca

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply
    Mimma Morana
    6 luglio 2015 at 6:53

    una goduria incommensurabile….non resisto….TE LA COPIOOOOOOOOOOOOOO!!!!!

  • Reply
    Mila
    6 luglio 2015 at 7:58

    Ma che meraviglia!!!!!!!! sono senza parole, ma con tanta fame!!!

  • Reply
    paola
    6 luglio 2015 at 11:37

    Che delizia,,nonostante il caldo la mangerei una bella fettona,felice giornata

  • Reply
    pastaenonsolo.it
    6 luglio 2015 at 14:25

    bellissima e tanto invitante, una fetta la mangerei con molto piacere. Bravissima.

  • Reply
    Chiarapassion
    6 luglio 2015 at 14:44

    Questa torta e d'acquolina allo stato puro e poi io le torte al cioccolato le mangerei sempre anche con 40* Sonia sei stata bravissima nel realizzarla!

  • Reply
    Audrey Borderline
    6 luglio 2015 at 17:01

    posso svenire!!! mamma che meraviglia!!!
    una super fetta ci vorrebbe proprio 😉
    buon inizio settimana

  • Reply
    Kucina di Kiara
    6 luglio 2015 at 19:14

    Ciao cara! Che splendida ricetta! Qui ingrasso solo a guardarla questa torta…mamma mia quant'è bella! E quanto dev'essere boooonaaaaa!!!!!!!!!
    Colgo l’occasione – se non l'ho già fatto e in tal caso ti chiedo scusa – per invitarti al mio nuovo contest “Creazioni in Kucina”, dove potrai partecipare con ricette vegetariane, etniche o lievitati. In palio splendidi regali totalmente realizzati a mano dalla mia amica Eleonora ERCreazioni. Ti lascio il link così puoi scoprire di che si tratta:
    http://www.kucinadikiara.it/2015/06/creazioni-in-kucina.html
    Un abbraccio e buona serata,
    Chiara

  • Reply
    Stefania
    7 luglio 2015 at 5:18

    Oh Jesus!
    Bella buona e… nutriente, molto nutriente!
    Quanto dovrei correre per smaltire una fettina? 🙂
    Bellissime foto ma ormai che te lo dico a fare maestra!
    Baci

  • Reply
    Claudia Magistro
    7 luglio 2015 at 7:33

    ma tu sei super mega favolosa e risolvi subito la cavolata di quel mix che non va! Ci vuole passione per ogni cosa e tu ne hai da vendere! Ecco cosa si dovrebbe trovare negli scaffali del supermercato: Passione di Sonia.
    <3
    Cla

  • Reply
    Senza è buono
    7 luglio 2015 at 12:44

    Anche questa settimana arrivo tardi, ma arrivo, dopo un fine settimana intenso, trascorso a lavorare… poi è arrivato il lunedì ed ecco il dolcetto tanto agognato della mia pasticcera preferita che fa capolino su Facebook… e come sempre sbavo davanti al pc!!!! 😉 solo che questa volta me lo mangerei intero per quanto è bello!!!!! 🙂 un capolavoro di bontà! Un abbraccio grande grande!!! Leti

  • Reply
    Giovanna
    7 luglio 2015 at 14:45

    Wow! Ho l'acquolina, Sonia la tua torta è favolosa, brava! Un bacio

  • Reply
    fimère .b
    7 luglio 2015 at 21:42

    super beau et surement délicieux bravo
    bonne soirée

  • Reply
    lacassataceliaca
    8 luglio 2015 at 13:11

    Mimma, grazie!!!!

    Mila, ha ha ha bene!!!

    Paola. ahimè è ciò che ho fatto io, ma non mi sono limitata ad una fetta …hihihi grazie e baci!

    Giovanna, grazie tesoro! baci

    Enrica, grazie ciccina!! manco io mi fermo davanti al caldo mannaggia a me! baci!

    Audrey, noooo! aspè che ti faccio odorare una fetta per riprendere i sensi!! ha ha ha grazie e baci

    Chiara, grazie mille! passo a leggere quanto prima, grazie per avermi avvisata, un caro saluto

    Stefania, ehmmmm buonissima pià che buona…quanto devi correre? la maratona di NY come minimo! hihihi grazie e bascetti!

    Claudia, ihhhhh mi conquistasti più di quanto tu non abbia già fatto!!! bedda matri che complimentone! grazie mille!!! è che non so se gli scaffali mi vorrebbero, io li vorrei però 😀 baciuzzi bedda!

    Leti, no niente! scopro che hai un lavoro faticoso..dobbiamo fare un abbonamento con UPS in modo che tu possa avere in tempo quasi reale i dolcetti del lunedì per ricaricarti! solo che non sono responsabile dei chili di troppo, quelli ahimè te li devi sciroppare tu…io già bado ai miei ha ha ah! grazie tesoro e bacioni

    Giovanna, grazie tesoro! bacioni grandi

    Fimère, merci beaucoup et bonne journée

  • Reply
    Rosa
    9 giugno 2018 at 18:37

    Ma scusa… Ma questo latte che hai inserito nella ricetta lo metti sia nella crema che nell’impasto. Ma non specifichi bene le quantità dove va uno o l’altro. Cioè nella ricetta della base non c’è il latte e nella crema si. Ma nello svolgimento parli di mettere il latte nell’impasto. Bho, aiutami ahahha

    • Reply
      lacassataceliaca
      9 giugno 2018 at 19:19

      Ciao Rosa, ti chiedo scusa! Ho dimenticato di scrivere non solo il latte ma anche il lievito tra gli ingredienti. Meno male che me lo hai fatto notare tu. Ho aggiustato tutto, buona serata e grazie.

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.