Non categorizzato

Madeleines al miele

Ingredienti:
1 cucchiaino di miele Rigoni di Asiago
210 g. farina*
170 g. zucchero semolato
1 bustina di zucchero vanigliato (io 20 g. zucchero a velo vanigliato fatto in casa)
170 g. burro fuso
3 uova
1  bustina lievito per dolci (per me senza glutine)
* per la versione senza glutine ho usato il mix di farine per dolci di Olga del blog “Un cuore di farina senza glutine“, composto da: 290 g. farina di riso finissima,  80 g. fecola di patate, 50 g. maizena tutto senza glutine e da qui prelevare i 210 g. che servono alla ricetta.
Tempo di preparazione: 10 min.
Stampo in silicone per mini madeleines Silikomart
Stavolta il dolcetto lo offro di venerdì, non so se lunedì riuscirò a postare il consueto dolce della domenica, mi sa che  posterò qualcosa di salato…vedrò quello che riesco a fare. 
Intanto oggi vi propongo le madeleines al miele nella versione di Philippe Godet e Lenôtre  tratta dal libro Les douceurs de l’enfance e riproposta qui.
Per me Lenôtre è una garanzia come Martha Stewart lo è per gli anglofoni, per così dire….. quindi mi sono accostata alla ricetta con un’enorme fiducia. Ho seguito passo passo la ricetta tranne che per le farine come al solito, quindi non è che io possa assicurare che fatta con la farina di grano per dolci non venga para para alla loro…. 
La madeleine è molto buona, dopo la cottura risulta appiccicosa, ma basta metterla sulla gratella e la cosa si sistema. 
Non ha l’aspetto bombato tipico di questo dolce e quindi non è corposo, anzi a me anche con altre ricette non è mai venuto così bombato. Credo che ci sia troppo lievito, anzi credo di ricordare ricette in cui non ce n’è affatto perchè è lo shock termico a creare la forma tipica e non il lievito. Proprio per il troppo lievito tende a fuoriuscire dallo stampo, quindi va messo pochissimo impasto e bisogna livellarlo perchè tocchi bene il fondo poichè l’impasto, anche dopo l’aggiunta del burro fuso, rimane molto sostenuto.
Detto questo, il sapore è ottimo ma non ha una consistenza che prediligo, se voi avrete voglia di rifarlo resto in attesa dei vostri feedback.
A presto e buon fine settimana.
Preparazione:
– Montare bene le uova con gli zuccheri e il miele.
– Setacciare la farina e il lievito e aggiungerli all’impasto.
– Lasciare riposare in un luogo fresco per un’ora e poi incorporare delicatamente il burro fuso, ottenendo un impasto liscio.
– Versare l’impasto negli stampi per madeleines e cuocere a 200° per 12′ (io 180° per 8′ perchè il mio è uno stampo per mini madeleines).

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    annaferna
    27 Settembre 2013 at 6:18

    ciao Sonia
    non le ho mai fatte ma mi piacciono tanto e non ho neanche il famigerato stampo necessario per farle!! ne prendo una da te ..posso? ^_^
    bacio cara e buon w.e.

  • Reply
    Federica Simoni
    27 Settembre 2013 at 7:49

    mi manca lo stampo, ma mi salvo la ricetta perchè mi sa che strabuone Buon we

  • Reply
    Conservazione cordone ombelicale
    27 Settembre 2013 at 8:07

    Grande post, devo provare!
    La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

  • Reply
    Sonia
    27 Settembre 2013 at 17:32

    Annaferna, mihhh…allora le devi provare, ce ne sono anche di salate molto buone…. buon we a te tesoro e baciiii

    Federica, grazie mille, buon we e baciiii

    Conservazione, grazie mille e felice we, ciao.

  • Reply
    Giovanna
    27 Settembre 2013 at 20:01

    Adoro le madeleines e le tue col gusto del miele sono una vera delizia! Un bacio

  • Reply
    Stefania
    28 Settembre 2013 at 7:19

    Sembrano buone le tue maddalene anche se non sono diventate panciute 😉
    Bascetti

  • Reply
    Anna Lisa
    28 Settembre 2013 at 17:19

    La aggiungo alla mia collezione di madeleines 🙂

  • Reply
    Franci
    29 Settembre 2013 at 7:29

    Non ho lo stampo, ma avevo già intenzione di comprarlo e voglio provare a farle…mi piace assai la tua ricetta gluten e sugar free 🙂

  • Reply
    Sonia
    29 Settembre 2013 at 8:50

    Giovana, grazie mille carissima, buona domenica e un bacione

    Stefania, si sono buonissime ma un poco di epa non mi sarebbe dispaiciuta, grazie e bascetti

    Anna Lisa, hihihi io ancora devo fare le tue al cacao ma sono in lista e quanto prima….baciii

    Franci, grazie mille! io domani invece penso a te 🙂 buona domenicaaaaa

  • Reply
    Fimère
    29 Settembre 2013 at 9:55

    je te pique quelques uns au passage
    bonne journée

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.