Non categorizzato

Gerbera di brioche con formaggio e basilico (la mia versione senza glutine)

Ingredienti:
1 cubetto lievito di birra
1 cucchiaino sale
1 cucchiaino zucchero (io miele)
1 cucchiaio farina
50 ml latte
250 ml latte
50 ml olio di semi
2 uova
750 gr. farina
formaggio a cubetti (feta, svizzero, fontina etc..)
basilico fresco
tuorlo
semi di papavero
le mie modifiche per la versione senza glutine:
300 gr. Mix per pane e pizza Piaceri Mediterranei
200 gr. Mix per pane Nutrifree
200 gr. Glutafin Select
50 gr. Mix B Schaer
100 ml latte
350 ml latte
una tazzina acqua

Tempo di preparazione: 30 min.
Preparazione:

Buona domenica a tutti!

Questa settimana sono stata assente ma rieccomi con una ricetta di Parmesan et Paprika che mi è piaciuta a prima vista. Nei paesi slavi c’è una certa propensione, tra le donne, alla panificazione e il risultato sono una serie di lievitati in cui la maestria si nota anche dalle forme accattivanti che si riesce a dare al pane o alla brioche. La Gerber Pogaca è una brioche salata che può essere farcita con ciò che si vuole. La blogger dalla quale l’ho presa ha scelto feta e porri, ma non li avevo e ho optato per altro. Ho usato le farine senza glutine della dispensa che stavano finendo, tanto per fare un pò di spazio, ma ho volutamente ridotto al minimo la Mix B perchè temevo che seccasse troppo l’impasto cotto. Mi trovo benissimo con la sola farina Piaceri Mediterranei, ma ho un penchant particolare per la Glutafin e la Nutrifree stava finendo…ecco il perchè delle farine scelte 🙂
Nella ciotola dell’impastatrice ho versato 100 ml di latte, ho sciolto il lievito di birra, ho aggiunto il miele e il cucchiaio di farina (Piaceri Mediterranei), ho mescolato e lasciato riposare circa 40 minuti. Ho versato le farine e ho iniziato a far impastare mentre aggiungevo latte e uova. Ho iniziato con 250 ml di latte e due uova e poi ho aggiunto i 100 ml di latte in più (mi pare di avere usato un totale di 610 ml di liquidi). Ho notato che l’impasto non era ancora perfetto e quindi ho versato poco per volta una tazzina da caffè di acqua. Solo alla fine ho versato olio di girasole e sale (ho messo mezzo cucchiaino, ma anche uno intero andava bene). Ho lasciato impastare per circa 10 minuti e poi ho coperto e lasciato lievitare per circa un’ora. Ho adagiato l’impasto sul piano infarinato con Mix It! DS senza glutine e ho diviso la pasta in due parti. Ne ho steso una in un cerchio che ho adagiato in uno stampo largo da crostata (largo e basso come consigliato) di circa 26 cm (per me stampo da crostata antiaderente Guardini che non ho dovuto oliare). Ho coperto la superficie con cubetti di svizzero (come da prontuario) e foglie di basilico sminuzzate. Ho coperto con l’altro disco di pasta e sigillato molto bene i bordi. Ho adagiato un bicchiere al centro e ho inciso la pasta fino al bicchiere ottenendo otto pezzi che ho arrotolato uno alla volta formando dei torciglioni. Ho lasciato che la pasta lievitasse ancora circa 45 minuti. Ho sbattuto un tuorlo con un goccio di latte e ho pennellato la superfice che ho cosparso (nel centro e nelle estremità dei torciglioni) con semi di papavero. Ho cotto la brioche a 180° per 45 minuti, coprendo la superficie con carta alluminio dopo circa 20 minuti e abbassando la temperatura a 150° negli ultimi 20″ di cottura (nel mio forno, nel vostro regolatevi voi). La brioche è molto saporita, molto morbida e profumata: sono proprio soddisfatta del risultato 😉 
Grazie Parmesan et Paprika :-DD
Ps.ora i vicini dirimpettai sanno cosa stavo facendo oggi pomeriggio in balcone con macchina e cavalletto ;-)…..curiosoni!

You Might Also Like

17 Comments

  • Reply
    Passiflora
    25 Marzo 2012 at 18:54

    stupenda!

  • Reply
    La cucina di Tatina
    25 Marzo 2012 at 18:58

    Spettacolare, davvero bellissima, e chissà quanto è buona!!

  • Reply
    Sonia
    25 Marzo 2012 at 19:10

    Passiflora, grazie mille 😀

    Caterina, molto molto gentile..grazie 😉 davvero buonissima, ciauuuu 😀

  • Reply
    Alessandra
    26 Marzo 2012 at 4:49

    Assolutamente da replicare adesso che iniziano le scampagnate…..ma al posto della farina piaceri mediterranei che posso usare? Nn ho + spazio..

  • Reply
    Betty
    26 Marzo 2012 at 8:42

    stupendaaaaa…. e chi sa che buona.
    bella idea e ottima ricetta.
    buona settimana.
    ciao.

  • Reply
    Ecco le Cose che Piacciono a Me
    26 Marzo 2012 at 9:05

    Ma che bella! Un'idea che mi sa di goloso per utilizzare i semi di papavero ed il mio basilico che sta spuntando dal vasino sul terrazzo.

  • Reply
    Micol
    26 Marzo 2012 at 13:52

    Sonia ma che bel fiorellone! Complimenti.. quando ti vedo panificare rimango incantata ed estasiata!
    Intanto mi prendo quella bella fettona!
    Ciao 😉

  • Reply
    Sonia
    26 Marzo 2012 at 15:39

    Alessandra, grazie 😉 penso che tu posso usare la sfornagusto biaglut da 500 gr. 😀

    Betty, grazie mille e buona settimana anche a te 😀

    Ecco le cose…., si infatti 😉 se poi è il tuo basilico è ancora più buono 😉

    Micol, hahahaha mi sei piaciuta 😉 prendi pure cara, grazie mille e un abbraccio :-X

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    26 Marzo 2012 at 20:28

    ecco cos'era questa gerbera che occhieggiava dal blogroll. una delle solite cose incredibili di sonia, era!
    bellissima, e soprattutto, buonissima.
    le tue mani sono d'oro, mia cara, sappilo!

  • Reply
    Rosalba
    26 Marzo 2012 at 20:39

    hai le mani fatate
    ma come fai????io, anche impegnandomi al massino,non riuscirei neanche a creare il cugino sfigatissimo della tua brioche…forse potrei realizzare una gerbera appassita

  • Reply
    Pozione Segreta
    27 Marzo 2012 at 8:55

    Sembra davvero ottima!

  • Reply
    Sonia
    27 Marzo 2012 at 9:33

    Gaia, ma che carina!! è che come dico sempre so copiare 😉 bacioni e grazie :-XX

    Rosalba, ma non ci credo! fai certe cose deliziose tutte da copiare 😉 tipo i biscottini al cioccolato che mi hanno allettata :-DD

    Pozione segreta, grazie millissime!! 😀

  • Reply
    Elena
    27 Marzo 2012 at 15:37

    E chi la conosceva? Ne sai una in più del diavolo tu! Buonerrima assai

  • Reply
    Mariana
    27 Marzo 2012 at 16:01

    ecco,le cose buone si fanno quando io non ci sono!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!brava!!!!!!!!!!!!!ti tocca rifarla….complimenti!!!!!!!!!!!!!

  • Reply
    monica
    28 Marzo 2012 at 6:42

    ma che bella Soniuz, e il bicchiere di Snoopy rovesciato? troppo simpatica. E' sofficissima dentro una delizia, e preferisco il tuo ripieno con il basilico e formaggio. Alla fine nelle ultime due foto la lievitazione sembra quella del danubio o della torta di rose che belle forme hanno davvero! un baciuz e buona settimana. :))

  • Reply
    Sonia
    28 Marzo 2012 at 10:39

    Elenù, guardo e copio…hihihi grazie ciccia, bnaciuzzi :-X

    Mariuana, e tu te la senti di sacrificarti?? hihihi grazie mille e bacetti :-X

    Monicuccia, hai visto che carino il bicchiere? ma secondo me la si può farcire conb qualunque cosa 😉 grazie tesoro e bacioni affettuosi :-X

  • Reply
    Sonia
    28 Marzo 2012 at 10:40

    Mariuana….fu involontario!!! volevo scrivere Mariana ;-)) hahahahaha

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.