non catégorisé

E perchè no? Risi e bisi…

Questo articolo è disponibile anche in: Italiano (Italien)

Ingredienti per 4 persone:
200 gr. riso
1 lt. brodo
60 gr. burro
1 cipolla
4 cucchiai olio
4 cucchiai parmigiano grattugiato
pepe
1 kg piselli freschi
prezzemolo

Tempo di preparazione: 20 min.

Preparazione:
Il fatto che sia un piatto tipicamente veneto, un piatto tipicamente autunnale/invernale (qui ci sono oggi 23°) e un piatto stra/ultra/mega conosciuto non mi impedisce di proporvelo 🙂
La ricetta è di Giallo Zafferano. La ricetta originale prevede i piselli freschi da sgusciare, ma io taglio corto e uso i surgelati; prevede inoltre l’utilizzo del riso vialone, ma io ADORO il riso a chicco lungo e ho usato quello 😀
Dunque, tritare la cipolla e soffriggerla nell’olio, aggiungere la pancetta (io coppata e mi è pure scappata la mano vista l’abbondanza) e il prezzemolo tritato. Versare i piselli (ritengo che se usate i surgelati 300 gr. vadano più che bene, mi è scappata la mano pure lì) e lasciare insaporire qualche minuto. Aggiungere il riso, farlo leggermente tostare e versare il brodo. Io lo verso tutto in una volta, mescolo e non lo tocco più fino a cottura ultimata; ma si può versare a poco a poco continuando a mescolare. A cottura ultimata, spegnere il fuoco, aggiungere il burro e il parmigiano, mantecare e servire. E’ una via di mezzo tra minestra e risotto, perchè viene servito “all’onda”; io ho scelto di renderlo più “risotto” quindi con pochissimo liquido, ma de gustibus….. Sarà pure semplice e scontato ma quanto è buono!

Con qusta ricetta partecipo al contest di Cleare del blog “Il pomodoRosso“….Cucina per studenti. Ho trascorso 7 anni in trasferta universitaria, in camere di case catapecchiose, con cucine che oggi mi farebbero rabbrividire e le cose che cucinavo erano talmente elementari che oggi non mi riconosco più! ma è vero che, anche volendo, non si hanno i mezzi (in nessun senso) per lasciarsi andare gastronomicamente, quindi qualunque suggerimento su ricette fattibili, facili ed economiche saranno benvenute.

You Might Also Like

6 Comments

Leave a Reply

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.